Le donne possono avere tutto? Sei domande per ricollocare la discussione

È passato più di un mese da quando il controverso articolo di Anne-Marie Slaughter è apparso su The Atlantic . Mentre pensavo al suo articolo e leggevo molte delle risposte, mi è venuto in mente che manca qualcosa in questa conversazione. Siamo riusciti a ridurre un amalgama complesso di problemi a una domanda sì o no. Mentre avanzi nel tuo lavoro / viaggio di vita, poniti queste sei domande per ottenere chiarezza e consapevolezza più profonda.

Come definisci "avere tutto?"

Per Slaughter, significa avere una carriera di successo e crescere una famiglia nel processo, ma "averlo tutto" è in definitiva auto-definito. Per alcuni, significa essere una mamma casalinga e crescere i figli. Per gli altri, significa scegliere di non avere figli e di concentrare il tuo tempo e le tue energie su altre attività. Può anche significare la libertà di iniziare la propria attività. Personalmente, penso che "aver tutto" sia avere delle scelte. La tua definizione potrebbe cambiare con il progredire della tua vita e della tua carriera.

Cosa apprezzi?

Identificare i tuoi valori è il primo passo, ma è ugualmente importante metterli in pratica ogni giorno. I tuoi valori fondamentali sono una parte essenziale di te che si basa sulle tue esperienze di vita. In The Power of Full Engagement , Jim Loehr e Tony Schwarz scrivono che "I valori ci tengono a uno standard diverso per la gestione dell'energia … troppo spesso la nostra motivazione per un comportamento è opportuna piuttosto che guidata dal valore." Ad esempio, apprezzo la cura di sé , ma per troppi anni, l'espediente da fare è stato lavorare un'ora o due di più in una settimana di lavoro già troppo lunga piuttosto che prendere tempo per ringiovanire. Di conseguenza, mi sono bruciato. Ho creato un foglio di lavoro con valori molto semplici che può aiutarti a iniziare. Per una copia, scrivetemi a paula@marieelizabethcompany.com.

I tuoi valori si confondono con i valori del tuo datore di lavoro?

Trascorri così tanto tempo al lavoro che i principali disconnessi tra i tuoi valori e i valori del tuo datore di lavoro diventeranno difficili da trascurare. Molte aziende spendono migliaia di dollari per creare missioni sonore e dichiarazioni visive alte che non hanno nulla a che fare con la loro vera cultura. La tua azienda supporta effettivamente i valori che dice che fa o c'è una disconnessione? La disconnessione tra i miei valori e quelli dei miei ex datori di lavoro era così pronunciata che ha preso in considerazione la mia decisione di iniziare la mia attività in cui ho voce in capitolo sui valori stabiliti.

Cosa vuoi nella vita?

Vorrei che ci fosse un corso su questo al liceo. Così pochi stimolanti prendono davvero il tempo di pensare a questa domanda perché sono troppo occupati a raggiungere. Non è fino a quando non bruciano, divorziati o incappano in qualche altro ostacolo di vita che si fermano per capire la risposta. Se non sei sicuro di ciò che desideri, inizia creando THE LIST. Ho creato questo esercizio quando stavo cercando di capire la mia prossima carriera dopo aver praticato la legge. Mi ha aiutato a riconnettermi con le attività e le attività generali che ho sempre amato, ma che sono scomparse nel trambusto della vita. Per sviluppare THE LIST, dedica del tempo a riflettere su tutte le cose che hai amato fare per tutta la vita. Inizierai a vedere i modelli per tutta la vita quando hai sentito una grande gioia svolgere un'attività o avere avuto un impatto sulla vita di qualcuno a causa dei talenti unici che porti al tavolo. Usa THE LIST come strumento di auto-consapevolezza per aiutarti a valutare cosa vuoi dalla vita.

Quali ipotesi errate stai facendo?

Ho scritto un articolo di Psychology Today che descrive le regole e le credenze che le persone portano nel modo in cui sentono che il mondo dovrebbe operare. Per molte donne di successo, le loro convinzioni profondamente radicate su come dovrebbero vivere e lavorare producono presupposti errati o "pensieri distorti" che sono alla base di modelli di stress e di capacità di recupero. Ti senti come se dovessi fare le cose perfettamente? Pensi di doverlo gestire tutto con facilità? Sei convinto di dover gestire tutto da solo? È imperativo che tu svolga queste trappole per pensare in modo da poter valutare con precisione come procedi nel tuo viaggio.

Come sta funzionando la tua situazione attuale?

Questa è la domanda da $ 64.000 e la risposta può essere una pillola difficile da ingoiare. Potresti realizzare, come ho fatto, che la tua prima carriera è solo un trampolino di lancio per qualcos'altro. Potresti capire che hai preso decisioni basate su ciò che gli altri volevano per te, non su quello che volevi per te stesso. Potrebbe essere che quello che ha funzionato per te qualche anno fa non funziona più oggi. Oppure potresti essere perfettamente contento di dove sei. L'insoddisfazione non significa necessariamente che devi apportare un grosso cambiamento, ma dovresti avere una conversazione più profonda.

"Avere tutto" e le questioni relative al lavoro / equilibrio della vita sono argomenti importanti per molte donne oggi. Acquisire una migliore comprensione significa porsi delle domande complesse. Qualunque cosa tu decida e comunque il tuo viaggio procede, controllando periodicamente dove ti trovi ti aiuterà ad avere una vita e una carriera più sana e più felice.

_____________________________________________________________________________________

Paula Davis-Laack, JD, MAPP, è un avvocato specializzato in stress e resilienza che lavora con avvocati donne per aiutarli a gestire i loro metodi ad alto rendimento per aumentare la resistenza allo stress ed evitare il burnout. Connettiti con Paula tramite:

Il suo sito web: www.marieelizbethcompany.com

Facebook: www.facebook.com/marieelizabethcompany

Twitter: www.twitter.com/pauladavislaack

_____________________________________________________________________________________

Solutions Collecting From Web of "Le donne possono avere tutto? Sei domande per ricollocare la discussione"