Le cattive emozioni possono essere buone per te?

Dan Kosmayer/AdobeStock
Fonte: Dan Kosmayer / AdobeStock

Ovunque insegni nel mondo, trovo che le persone siano cresciute per mostrare solo buone emozioni e nascondere gli altri. Ci è stato detto che i buoni leader, i buoni amici e i buoni genitori mostrano ottimismo, entusiasmo, compassione, orgoglio e un buon senso dell'umorismo.

Abbiamo anche imparato che emozioni come delusione, paura, rabbia e senso di colpa svuotano l'energia di tutti, feriscono i sentimenti altrui e rovinano un buon momento. Sono chiamate emozioni negative o cattive. Dovresti tenerli per te.

Vorrei che tu considerassi una diversa visione delle emozioni. Tutte le emozioni fanno parte della tua esperienza umana. Non puoi provare gioia senza dolore, pace senza rabbia e coraggio senza paura. La vita è più ricca quando ci permettiamo di muoverci attraverso l'oscurità e la luce. Il defunto leader israeliano Golda Meir ha detto: "Quelli che non sanno come piangere con tutto il loro cuore non sanno nemmeno ridere".

Tutti gli umani in ogni cultura ridono, piangono ed esprimono emozioni attraverso espressioni facciali e posture. Piangiamo, ci baciamo, ci amiamo, litigiamo, difendiamo, ci coccoliamo, ci consoliamo, ci irradiamo di orgoglio e ci picchiamo con vergogna in base ai nostri bisogni di connetterci socialmente e di essere apprezzati dagli altri.

Le tue emozioni influenzano le tue comunicazioni. Quando le persone non possono leggerti, non si sentono sicuri di condividere ciò che hanno in mente o diventano agitati senza una ragione apparente. Se sei bravo a nascondere le tue emozioni, crei l'esperienza di parlare con un muro bianco, che crea rabbia, frustrazione o paura negli altri. Se le persone sentono che sei arrabbiato, spaventato o deluso, possono sentirsi arrabbiati o spaventati in risposta. Le facce di poker confondono più che calmano gli altri.

Inoltre, le emozioni non espositive possono motivare un comportamento produttivo. Potrebbero innescare grandi cambiamenti quando canalizzati in direzioni positive. È meglio imparare a riconoscere le tue emozioni, quindi puoi usarle per spiegare il tuo comportamento ed esprimere i tuoi bisogni, e per incanalare la tua energia in una direzione positiva.

Metti a frutto le tue emozioni non volitive

Diamo un'occhiata al lato chiaro di alcune emozioni oscure. Tieni presente che le tue reazioni a queste emozioni potrebbero essere distruttive. Altre volte queste emozioni hanno uno scopo più alto.

  • Guilt – I ricercatori della Stanford University Rebecca Schaumberg e Francis Flynn hanno trovato leader che hanno mostrato una tendenza a sentirsi colpevoli di essere considerati i migliori leader nelle valutazioni a 360 gradi. 1 Il senso di colpa può motivare il desiderio di fare bene e prendere decisioni vantaggiose per il gruppo, anche se a un costo personale. Il lato leggero della colpa è la compassione, la cura e la generosità.
  • Rabbia : potresti usare la tua rabbia per lanciare un grande cambiamento nella tua vita. Molte grandi cose sono accadute in base al potere di "Oh sì, ti mostrerò". Se la rabbia ti spinge a parlare quando a disagio, a fare un passo verso l'ignoto, o per dimostrare che puoi realizzare qualcosa che non sei sicuro che potresti, allora la rabbia è una forza positiva. Il lato leggero della rabbia è passione, coraggio e determinazione.
  • Paura – Quando il tuo cervello percepisce una minaccia, la tua capacità di concentrazione è maggiore. Molte persone dicono che lavorano meglio sotto pressione. In realtà, la loro capacità creativa si indebolisce, ma è meglio bloccare le distrazioni, affinare il compito a portata di mano e lavorare più velocemente. Dovresti lavorare in questo modo a scatti in modo da non bruciarti, ma il lato chiaro della paura è concentrazione, intensità e prontezza.
  • Delusione – Quando non ottieni ciò che ti aspetti dal tuo lavoro, dalle persone e persino da te stesso, potresti sentirti arrabbiato e deluso. Cosa non hai ottenuto che volevi davvero, o che pensavi ti fosse stato promesso? Cosa hai sperato o sognato? Cosa non ottieni dalla situazione di cui hai bisogno, come il rispetto, la realizzazione o l'autonomia? Quando scopri cosa ti aspettavi, potresti chiedere quello di cui hai bisogno. Se ti rendi conto che il tuo sogno non si avvererà come speravi, potresti concederti qualche giorno di tempo per piangere la perdita in modo da poter poi andare avanti. Il lato leggero della delusione è la capacità di accettare ciò che è e quindi passare attraverso la sofferenza alla libertà o discernere ciò che è necessario chiedere per andare avanti.
  • Noia – La noia può riflettere una mancanza di sfida, il che significa che hai bisogno di più per stimolare la tua mente. A volte è bene fare pacificamente nulla per brevi spruzzi in modo che il cervello abbia una pausa di recupero. Altre volte, la noia può essere un segno che non stai sfruttando appieno i tuoi punti di forza. Durante la ricerca del mio libro, Wander Woman , ho scoperto che molte persone provano un'agitazione sentimentale che può portarli a realizzare grandi cose. Quando ti senti annoiato, prova a immaginare il tuo futuro desiderato invece di lasciarti distrarre da ciò che ti sta di fronte. Potresti parlare con un allenatore o un buon amico che supporta il tuo viaggio per aiutare a definire il mondo che stai cercando di creare per te. I tuoi attacchi di noia e inquietudine potrebbero non finire, ma almeno hai una visione o uno scopo da perseguire mentre vaghi. Il lato leggero della noia può essere trovato quando ti viene richiesto di affrontare nuove sfide, esplorare ciò che rende il lavoro significativo e prendere decisioni che servono i tuoi punti di forza e i tuoi sogni.

Prendi tempo ogni giorno per fermarti e chiediti come ti senti e cosa devi fare in modo diverso, semmai. Se sei bloccato, cerca aiuto per scoprire la fonte. Quindi potresti essere in grado di determinare in che modo puoi canalizzare ciò che senti per un risultato positivo.

Solutions Collecting From Web of "Le cattive emozioni possono essere buone per te?"