Le buone opere dei cattivi

È tempo di smettere di pensare ai creatori e invece solo alle creazioni?

Eric Dietrich

Fonte: Eric Dietrich

Facciamo una lista. . . un elenco di uomini che hanno contribuito in modo solido all’umanità, ma che erano essi stessi malvagi o cattivi. Due commenti prima di iniziare:

(1) Sto assumendo che la moralità sia oggettiva. Se la moralità è obiettiva, allora non cambia nel tempo. Per essere esplicito, suppongo, ad esempio, che se la schiavitù ora è sbagliata, era sbagliato all’inizio dell’America ed era anche sbagliato tornare nel mondo antico – la schiavitù è sempre stata sbagliata: chiunque, per quanto tempo fa, pensava la schiavitù era morale era sbagliata e quindi immorale. Ed è una verità oggettiva che la schiavitù è sbagliata. Quindi, Thomas Jefferson era immorale perché aveva degli schiavi. Supponendo che qualsiasi forma di cattiva condotta sessuale sia sbagliata ora o in futuro, allora era sbagliato anche in passato. Quindi anche Thomas Jefferson fare sesso con i suoi schiavi era sbagliato: i suoi schiavi non potevano liberamente acconsentire o accettare il sesso

(2) Potrebbe sembrare che molti di questi uomini siano vittime del loro tempo. Con (1), questo non è corretto. Inoltre, se scusiamo questi uomini a causa di quando vivevano, allora dobbiamo scusare la maggior parte dei predatori sessuali che sono stati accusati negli ultimi due anni. Perché? Perché le molestie sessuali e la predazione sono state fino a poco tempo tollerate ufficialmente, persino condonate. Il movimento Me-too sta cambiando le cose in questo momento in un modo molto ampio – ci siamo spostati da un’era “quasi tutto va” (che apparentemente si estende fino all’inizio dell’umanità) a un’era “nessuna cattiva condotta sessuale è permessa” (sebbene si verifica ancora). E sì, mentre il 20 ° secolo si è svolto, nella nostra società sono stati fatti piccoli cambiamenti incrementali a “quasi tutto”, ad esempio, è illegale in tutti e 50 gli stati stuprare la propria moglie (gli ultimi stati a capire sono stati North Caroline e Oklahoma, nel 1993), ma questi cambiamenti sono sminuiti dalla scala dei cambiamenti che stanno avvenendo.

OK. Ora per la lista.

Aristotele: aiutato a inventare scienza e filosofia.

* Robusto sessista; schiavitù supportata

‘Charles Dickens: ha scritto Oliver Twist , A Christmas Carol , David Copperfield , Great Expectations

* Abusato della moglie e delle altre donne con cui era coinvolto, era un padre terribile e crudele.

Edward Teller: apportò importanti contributi alla bomba all’idrogeno e alla fisica nucleare e molecolare.

* Sostenuto dall’uso di armi nucleari ovunque per fare ogni sorta di cose, come fare i porti; diede un cattivo consiglio sulle armi nucleari a tutti i presidenti degli Stati Uniti che lo consultarono; per motivi insignificanti, Teller ha contribuito a distruggere la reputazione di J. Robert Oppenheimer – Oppenheimer non lo meritava, perché lui, insieme ad altri, dedicò la sua vita alla scienza e rendeva il mondo al sicuro dalle armi nucleari (Oppenheimer guidò anche lo sforzo nucleare statunitense a Los Alamos National Laboratory).

Ezra Pound: ha scritto The Cantos ; ha aiutato altri scrittori a pubblicare le loro opere.

* Anti-semita pro-nazista.

Gottlob Frege: aiutato a inventare la logica standard e la filosofia moderna

* Pro-Hitler antisemita (sebbene abbia avuto relazioni amichevoli con gli ebrei nella sua vita quotidiana).

Hans Geiger: ha inventato una macchina in grado di misurare le radiazioni, chiamate da noi, il contatore Geiger.

* Sostenuto i nazisti nella seconda guerra mondiale.

Isaac Newton: fisica scoperta; ha inventato il calcolo per studiare la fisica che ha scoperto.

* Straordinariamente crudele, crudele, spietato, meschino e vendicativo, specialmente per chiunque cercasse di migliorare la sua fisica (di Newton) o il suo calcolo (entrambi, dopotutto, erano sbagliati). (Si dice che Newton non abbia mai sorriso).

James Watson: Aiutato a scoprire il segreto della vita: come funziona il DNA.

* A causa del suo razzismo, Watson fu costretto a dimettersi dal suo incarico di direttore / cancelliere del Cold Spring Harbor Laboratory. Ha inoltre vinto il Premio Nobel per la Fisica o la Medicina nel 1962 usando, non autorizzati, i dati di diffrazione dei raggi X del DNA prodotti da Rosalind Franklin e Raymond Gosling.

Richard Owen: fatto i dinosauri una cosa; coniato il termine “dinosauro”; ha lavorato duramente per fondare il British Museum of Natural History; contribuito alla nostra comprensione scientifica dei dinosauri.

* Era vizioso e ingannevole, specialmente per i suoi rivali; ha rivendicato il lavoro degli altri come suo.

TS Eliot: Major Poet; ha scritto The Love Song di J. Alfred Prufrock , The Waste Land , The Hallow Men , Old Possum’s Book of Practical Cats , Four Quartets, ecc.

*Antisemita

Thomas Jefferson: Aiutato a inventare la democrazia e gli Stati Uniti; ha scritto la bozza originale della Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti.

* Schiavi “di proprietà”; costretto alcuni di loro a fare sesso con lui; ipocrita; razzistA.

William Shockley: ha inventato il transistor e ha aiutato a inventare il computer.

* Razzista molto grande, grande fan dell’eugenetica

. . . Infine, c’è un caso difficile di Ben Franklin:

Ben Franklin: ha aiutato a inventare la democrazia e gli Stati Uniti e ha fatto delle buone scienze.

* Schiavitù supportata (ma modificata per opporsi alla schiavitù).

(Questo elenco potrebbe ovviamente essere esteso, ma ottiene il punto.)

Cosa dobbiamo fare con questi uomini? Erano uomini deplorevoli, spregevoli, tutti. Tuttavia, il loro contributo alla nostra vita è profondo. Non possiamo vivere oggi come facciamo senza alcuni di loro (computer e luci elettriche, per esempio). E senza gli altri, non avrebbe molto senso vivere.

La soluzione ovvia – e quella che usiamo ora – è ignorare i loro misfatti (li coprivamo), applicare i loro contributi e, quando premuti, lodarli e ringraziarli per averci aiutato così tanto. Condanno Shockley, ma sto scrivendo questo su un computer, e il blog di Psychology Today è un costrutto computazionale.

Una cosa che non dovremmo fare è sorridere e dire “Bene, tutti abbiamo difetti”. Questi uomini non avevano difetti. Avevano enormi carenze morali che danneggiavano direttamente migliaia di persone e milioni indirettamente.

Forse dovremmo abbracciare il paradosso e l’incertezza: l’universo è allo stesso tempo bello e orribile, gli umani sono sia gloriosi che cattivi. Le persone cattive possono fare azioni importanti, anche profonde, buone.

Il tempo, naturalmente, attenua le debolezze di questi uomini, lasciando trasparire il loro grande contributo. Possiamo, alla fine, separare gli uomini dai loro contributi e concentrarci solo sui contributi. Forse dovremmo smettere di pensare in termini di premi Nobel e simili e concentrarci solo sul contributo. La fama forse dovrebbe essere degradata in importanza.

Tre forze ci stanno spingendo in quella direzione:

(1) Internet tende a promuovere l’anonimato. Pensa a Wikipedia: le voci sono (più o meno) anonime, non sappiamo, senza scavare, chi le ha scritte; e spesso non possiamo sapere. Le enciclopedie meno recenti non erano completamente anonime. Tutta questa grande conoscenza che ci viene data da persone che non sapremo mai.

(2) Tutti i grandi lavori – tutti i lavori, in realtà – sono sempre uno sforzo collaborativo; in verità, nessuna persona può prendersi il merito delle sue conquiste. A volte ne sono coinvolti solo pochi, a volte dozzine, a volte migliaia (un ottimo esempio recente: trovare il bosone di Higgs, che ha coinvolto molte migliaia di ricercatori e tecnici).

(3) Le persone cattive possono fare grandi cose. Possiamo semplicemente dimenticare la persona, il creatore, e considerare invece solo la cosa creata.

Immagina un momento in cui le grandi opere sono per lo più anonime. Alla lunga, dovrebbe essere quello che crea un umano che conta, non chi è lui o lei. Impantanato, inzuppato di turpitudine o candidato alla santità. Tutto ciò che conta è ciò che crei.

Solutions Collecting From Web of "Le buone opere dei cattivi"