L’attività fisica migliora la funzione erettile

Centosessanta minuti di attività fisica a settimana migliorano l’ED.

MarvinRoaw/Pixabay

Fonte: MarvinRoaw / Pixabay

Una recente revisione sistematica degli studi di intervento ha rilevato che negli uomini con disfunzione erettile (ED) “allenamento supervisionato consistente in esercizio aerobico di intensità moderata a intensa 4 volte alla settimana per 40 minuti” o “una dose di allenamento settimanale complessiva di 160 minuti per 6 mesi, “diminuisce ED. 1

Cos’è l’ED?

ED, che si riferisce all ‘”incapacità di raggiungere o mantenere un’erezione peniena di qualità sufficiente a consentire un’attività sessuale soddisfacente”, può essere la disfunzione sessuale maschile più comune. In media, l’ED colpisce un terzo di tutti gli uomini e la sua prevalenza aumenta con l’età.

Alcuni dei fattori di rischio per la disfunzione erettile comprendono inattività fisica, ipertensione (pressione alta), obesità (eccesso di grasso corporeo) e sindrome metabolica (si riferisce a un gruppo di fattori di rischio come obesità e ipertensione, che aumentano il rischio di malattie cardiovascolari ).

I fattori di rischio includono anche l’aterosclerosi (accumulo di colesterolo nelle pareti dei vasi sanguigni e formazione di placche, che restringe i vasi sanguigni e rallenta il flusso di sangue) e malattie cardiovascolari (varie condizioni che colpiscono i vasi uditi e sanguigni, inclusi ictus e cuore attacco).

ED e salute mentale

La sessualità è una parte significativa non solo della salute fisica ma anche mentale. Non sorprendentemente, la DE influisce negativamente sulla salute mentale ed è associata a depressione e ansia.

Ad esempio, un sondaggio del 2014 di 40 pubblicazioni ha concluso che prima del trattamento, gli uomini con ED riportavano “scarse relazioni sessuali e soddisfazione sessuale, diminuita fiducia, bassa autostima e sintomi di depressione”, ma che dopo il trattamento “c’erano miglioramenti significativi rispetto al basale nella maggior parte di queste misure. ” 2

PaelmerPhotoArts/Pixabay

Fonte: PaelmerPhotoArts / Pixabay

L’attività fisica può migliorare l’ED? Come?

Secondo ricerche precedenti, l’attività fisica “è stata identificata come il fattore di stile di vita maggiormente correlato alla funzione erettile e il più importante promotore della salute vascolare” 1.

L’attività fisica migliora l’ED attraverso il miglioramento del funzionamento endoteliale e la produzione di ossido nitrico.

L’ossido nitrico è un gas e una molecola di segnalazione e ha numerose funzioni biologiche. In uno di questi ruoli, dirige i muscoli lisci locali a rilassarsi e i vasi sanguigni a dilatarsi; questo si traduce in un aumento del flusso sanguigno, che migliora l’erezione.

La recensione corrente

Alcune recensioni precedenti hanno dimostrato che l’attività fisica protegge contro l’ED, la presente revisione ha cercato di determinare il tipo specifico di attività fisica necessaria per migliorare il funzionamento erettile negli uomini che sono fisicamente inattivi, obesi e con ipertensione, sindrome metabolica , aterosclerosi e malattie cardiovascolari.

Dei 2.000 studi potenzialmente rilevanti identificati, solo 10 hanno soddisfatto i criteri di inclusione, inclusi sette studi randomizzati controllati e tre studi controllati.

I partecipanti a questi studi avevano un’età compresa tra i 41 e i 62 anni. La maggior parte della ricerca era stata condotta in Europa, con uno studio in Asia, uno in Africa e uno negli Stati Uniti.

Risultati della revisione

I ricercatori hanno concluso che “l’allenamento aerobico continuo e ad intervalli” migliora l’ED. Inoltre, l’attività fisica con “intensità moderata e intervalli di intensità vigorosa” sembrava essere uno degli elementi principali che determinavano l’attività di efficienza, una scoperta che era in accordo con le conclusioni di precedenti revisioni.

Gli autori hanno anche stabilito che “l’allenamento di resistenza può integrare gli esercizi aerobici”. In particolare, la durata settimanale e la frequenza dell’attività aerobica richiesta per trattare l’ED era “un volume di 4 sedute di allenamento da moderato ad intenso di 40 minuti per sessione, corrispondente a una dose settimanale di 160 minuti. ”

Questa raccomandazione è in accordo con una precedente indagine, ma non un’altra, che aveva suggerito che 200-300 minuti di allenamento a intensità moderata erano più efficaci di 90-150 minuti di attività a settimana. Quel studio, tuttavia, aveva incluso uomini obesi e quindi le loro scoperte potrebbero non essere applicabili a persone che hanno ED ma hanno un peso normale.

Le raccomandazioni della presente indagine sono anche leggermente superiori alla raccomandazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità di almeno 75 minuti di intensità vigorosa o 150 minuti di attività fisica aerobica di intensità moderata a settimana per gli adulti sani.

Oltre all’esercizio fisico, altri interventi non farmacologici dimostrati efficaci per la riduzione dell’ED includono la cessazione dell’abitudine al fumo, esercizi muscolari del pavimento pelvico e perdita di peso.

Riferimenti

1. Gerbild, H., Larsen, C., Graugaard, C., Areskoug Josefsson, K. (in corso di stampa). Attività fisica per migliorare la funzione erettile: una revisione sistematica degli studi di intervento. Medicina sessuale doi: 10.1016 / j.esxm.2018.02.001

2. McCabe, MP, e Althof, SE (2014). Una revisione sistematica degli esiti psicosociali associati alla disfunzione erettile: l’impatto della disfunzione erettile va oltre l’incapacità dell’uomo di fare sesso? The Journal of Sexual Medicine, 11, 347-363.

  • Perché l'autocontrollo fallisce nella demenza
  • Dipendenza da sesso: realtà o finzione? Parte 3 di 3
  • L'esperienza degli adolescenti maschi bisessuali neri
  • 7 Conseguenze di incolpare gli altri per come gestiamo la rabbia
  • I ragazzi sono nei guai
  • Lo stile di attaccamento influisce sul nostro interesse per il sesso?
  • Parole proibite: salute sessuale
  • Cosa ci dicono i dati sulle vite sessuali "normali"
  • La lista di controllo per il ritorno a scuola
  • 10 modi per padroneggiare l'arte di fare l'amore per ultimo
  • Guarigione sessuale
  • Perché non iniziare la terapia con una "storia"
  • Mantenere viva la passione dopo che la "fase della luna di miele" è finita
  • Perché non iniziare la terapia con una "storia"
  • Scopri la vera ragione per cui i matrimoni falliscono
  • Quali sogni riflettono nella tua vita di sveglia
  • Risoluzioni del nuovo anno sessuale
  • Scavando più in profondità con i consorti eterosessuali - Parte II
  • Pornografia: ciò che tutti possiamo concordare
  • Chiamare un Bluff nel Buff
  • La vera verità sui disturbi dell'alimentazione
  • Come innamorarsi del tuo partner
  • Che cosa dice il trucco di te?
  • Incidenti critici in Parenting
  • Sessualità femminile da vicino
  • Gli uomini vogliono il sesso crudo; Donne, sesso romantico. Qual è la soluzione?
  • Relitti di Edipo
  • Gli umani sono onnivori sessuali
  • 7 cose su sesso e amore che Sigmund Freud inchiodato
  • Come i messaggi di testo possono facilitare l'infedeltà e come prevenirlo
  • Non è "migliorare" per i giovani LGBTQ
  • Il sesso lavora o gioca?
  • Il complesso edipico
  • Perché l'autocontrollo fallisce nella demenza
  • Perché stai facendo sesso e hai detto al tuo partner?
  • Perché alcuni uomini ricorrono alle molestie sessuali?