Lasciare un amico: di solito sappiamo quando è il momento di dirci addio

Anche nella morte, i compagni animali possono insegnarci la spiritualità, la grazia e l'amore

Di Marc Bekoff
"Andiamo Marc, è ora di fare un'escursione, o una cena o un massaggio al ventre."
Ero costantemente al telefono per Jethro, il mio cane da compagnia, il mio migliore amico
un grande pastore tedesco / mix Rottweiler con cui ho condiviso la mia casa per 12 anni
anni. Ho salvato Jethro dalla Humane Society di Boulder, ma in molti
modi in cui mi ha salvato.
Crescendo, divenne chiaro che presto sarebbero state le nostre vite insieme
al di sopra di. La scodinzolante disinibita ed esuberante della sua coda simile a una frusta, che
mi ha ventilato in estate, a volte ha rovesciato gli occhiali dal tavolo, e
mi ha detto quanto fosse felice, si sarebbe presto fermato.
Cosa dovrei fare? Lascia che lui viva nella miseria o lo aiuti a morire in pace, con
dignità? Era la mia chiamata e difficile. Ma proprio come lo ero io
per lui nella vita, avevo bisogno di essere lì per lui mentre si avvicinava alla morte, a
metti i suoi interessi davanti ai miei, per aiutare a porre fine alla sua sofferenza, per aiutarlo
attraversa il suo futuro misterioso con grazia, dignità e amore. Di sicuro,
più facile a dirsi che a farsi.
I cani si fidano di noi quasi incondizionatamente. È bello essere fidati e amati, e no
lo si fa meglio dei cani. Jethro non ha fatto eccezione. Ma insieme
la fiducia e l'amore derivano da molte responsabilità serie e da una morale difficile
scelte. Trovo più facile pensare alla fiducia nei cani in termini di ciò che loro
aspettati da noi Hanno una grande fiducia in noi; si aspettano che lo avremo sempre
i loro migliori interessi in mente, che ci prendiamo cura di loro e li facciamo come
felice come possiamo In effetti, li accogliamo nelle nostre case come membri della famiglia
che ci porta molta gioia e profonda amicizia.
Perché sono così dipendenti da noi, anche noi siamo responsabili della creazione
decisioni difficili su quando porre fine alle loro vite, per "metterli a dormire".
Ho affrontato questa situazione molte volte e mi sono angosciato a provarci
per "fare ciò che è giusto" per i miei amici. Dovrei lasciarli vivere un po 'più a lungo
o è giunto davvero il momento di dire addio? Quando Jethro è diventato vecchio e potrebbe
a malapena camminavo, mangiavo o tenevo la sua acqua, era giunto il momento per me di metterlo
fuori dalla sua miseria. Stava morendo proprio davanti ai miei occhi e nel mio cuore,
Lo sapevo. Anche quando mangiava un bagel era triste.
Decidere quando porre fine alla vita di un animale è un dramma morale della vita reale. Là
non sono le prove del costume e farlo una volta non ce la fa di nuovo
più facile. Jethro sapeva che avrei fatto la cosa migliore per lui e sono venuto davvero
sento che spesso mi guarda e dice "Va bene, per favore portami fuori dalla mia
miseria e diminuisci il tuo peso. Lasciami avere un finale dignitoso per quello che era
una grande vita. Nessuno di noi si sente meglio lasciandomi andare avanti così. "
Alla fine, ho scelto di lasciare che Jethro lasci la Terra in pace. Dopo innumerevoli abbracci
e "I love you's", fino ad oggi giuro che Jethro sapeva cosa fosse
accadendo, quando è andato per il suo ultimo giro in macchina, qualcosa che amava fare,
e che ha accettato il suo destino con valore, grazia e onore. E io sento lui
mi ha anche detto che il dilemma morale con cui mi trovavo di fronte era no
per niente, che avevo davvero fatto tutto ciò che potevo e che la sua fiducia
in me non è stato compromesso un po ', ma, forse, rafforzato. Ho fatto il
scelta giusta e lui ci ha ringraziato apertamente per questo. E mi ha voluto bene, quello
Potrei andare avanti senza rimorsi o scuse.
Ringraziamo i nostri compagni animali per quello che sono, rallegriamoci e
abbracciarli come esseri straordinari che sono. Se apriamo i nostri cuori a loro
possiamo imparare molto dalle loro lezioni altruistiche di compassione, umiltà,
generosità, gentilezza, devozione, rispetto, spiritualità e amore. Di
onorando la fiducia dei nostri cani, attingiamo alla nostra spiritualità, ai nostri cuori
e anime.
E a volte questo significa non solo ucciderli con amore, ma anche
misericordiosamente si tolgono la vita quando il loro spirito è morto e la vita
la fiamma si è estinta in modo irreversibile. I nostri compagni stanno contando
dobbiamo essere per loro in tutte le situazioni, lasciarli andare e non lasciarli
le vite si deteriorano in un'umiliazione di base, non dignitosa, mentre noi meditiamo sulla nostra
i propri bisogni al posto dei loro. Siamo obbligati a farlo. Non possiamo fare di meno.

Solutions Collecting From Web of "Lasciare un amico: di solito sappiamo quando è il momento di dirci addio"