Lasciare andare…

"Ho comprato Apple a 85 anni e vuoi che me lo venda ora? Adesso sono oltre 600, perché dovrei venderlo? "

"Sì, Alan, hai fatto incredibilmente bene. L'acquisto di Apple a quel prezzo si è rivelato estremamente fortunato per te. Ma ora, le azioni Apple rappresentano una parte significativa della tua ricchezza. Riteniamo prudente non avere una concentrazione così alta in un titolo, ma diversificare il portafoglio per una maggiore sicurezza e ampiezza delle partecipazioni ".

Il suo sospiro riempì la stanza. Stava chiaramente combattendo con il concetto di vendere un acquisto di tale successo. Non solo ha accumulato un significativo grado di ricchezza, ma ancora meglio, l'ego gratificazione della sua brillante lungimiranza nel fare l'investimento quando lo ha fatto.

"Tutte le previsioni mostrano lo stock proiettato a 900 a share. Perché dovrei lasciare tutto quel profitto sul tavolo? "

"Quando pensi che colpirà 900? Tra una settimana, un anno, dieci anni? "

"Non lo so, ma che differenze fa? Se va da 600 a 900, è un grande profitto. Non riesco a vedere di aver lasciato tutto questo sul tavolo? "

"Bene, Alan, vedo assolutamente il tuo punto, ma la differenza è che se ci vorranno dieci anni, il tuo ritorno sull'investimento in quel periodo non sarà molto impressionante. Il fatto è che hai fatto un enorme profitto: è il momento di prendere la parte del leone dei profitti e ridurre i rischi e diffondere le tue partecipazioni in altre aree oltre a Apple. "

La costernazione era chiara sul viso di Alan. C'erano molti problemi nella sua lotta interna; ora deteneva il diritto di vantarsi di fare un investimento che si è rivelato così buono – se vende, e il titolo continua a salire, si sentirà pentito per aver venduto "troppo presto". Sente inoltre che se il titolo si ritira, ha comunque un enorme profitto e, come ha affermato, "dubito che tornerà a metà degli anni '80".

Il fatto è che la connessione emotiva di Alan con Apple e il suo stesso senso di successo sono molto legati alla sua decisione di vendere o tenere. Si sente potente e di successo – e il timore di vendere troppo presto e di essere fonte di ridicolo, "L'hai venduto QUANDO?" Gioca nella sua mente mentre combatte contro la prudenza di prendere i suoi profitti, diversificare le sue partecipazioni e abbassare il rischio complessivo profilo del suo portfolio.

Dopo pochi minuti, Alan trova un altro motivo per mantenere la sua posizione, "Se vendo questo, avrò un diavolo di una tassa – non so se voglio scrivere l'assegno al governo".

Ho respinto un sorriso, "Sì, pagherai alcune tasse, ma sarà ai tassi di guadagno in conto capitale a lungo termine preferibili. Dovresti notare che, mentre non c'è ancora nulla nei libri, si parla molto di aumentare i tassi di guadagni in conto capitale nel prossimo futuro. Quindi, potresti risparmiare una buona dose di tasse oltre agli altri benefici di cui abbiamo discusso. "

Alan era in imbarazzo. Il suo cervello gli stava dicendo di essere prudente: le sue emozioni combattevano con le unghie e con i denti per restare saldi e mantenere la sua abilità e padronanza come un selezionatore di titoli di successo.

La conversazione è stata simile alle conversazioni tenute con i clienti durante il boom tecnologico, in cui le azioni tecnologiche erano valutate alla luna e gli investitori credevano che la luna fosse solo l'inizio di ciò che stava al di là. Non paragono Apple a quelle società speculative che mi hanno promesso, ma poco più, ma sto confrontando il senso di esaltazione e convinzione e l'ottimismo sfrenato nella loro capacità di sapere quando vendere e accumulare fama e fortuna grazie alle loro capacità superiori. Il fatto è che il settore tecnologico si è schiantato e bruciato insieme ai sogni elevati degli investitori che riversavano denaro nelle speranze e nei sogni, specialmente quelli che avevano tutte le possibilità di trarre profitto, ma non l'hanno fatto. Le lezioni dei mercati azionari sono lì per tutti da vedere e sono disseminate di vittime di coloro che credono nella loro capacità di "conoscere" il mercato.

Le nostre convinzioni creano comportamenti intorno al denaro che ci inducono a prendere decisioni in contrasto con ciò che è appropriato o prudente. Dobbiamo vedere cosa sta governando le nostre azioni e tentare di fare un passo indietro e lasciarlo andare. Il successo finanziario, specialmente nell'arena degli investimenti, si realizza raramente quando le emozioni annullano la ragione.

Nel frattempo, Alan sta ancora pensando …

Solutions Collecting From Web of "Lasciare andare…"