L'arte di ascoltare: quanto sono aperte le tue orecchie?

Listening is loving.
Ascoltare è amorevole. I grandi ascoltatori sono grandi amanti.

Ascoltare, che è metà dell'arte della conversazione, è un atto di connessione. Anche se non puoi toccare o vedere qualcuno, ti senti connesso se senti la loro voce. L'ascolto migliora la salute del tuo matrimonio e altre relazioni intime. Ascoltare te stesso ti consente di vivere con più benessere, specialmente se unisci l'ascolto a te stesso con l'ascolto degli altri. Ascoltare il tuo corpo ti mantiene fisicamente sano. E tra una coppia, ascoltare è un atto d'amore.

Pranzando oggi nella sala da pranzo dei medici, dove lavoro, mi ha colpito l'ampia gamma di qualità delle capacità di ascolto dei vari professionisti che stavano mangiando lì.

Alcune persone nella nostra sala da pranzo sono sempre divertenti da parlare. Sono i grandi ascoltatori. Altre persone sono costantemente sgradevoli con cui interagire. Sembrano sordi, mostrando poco interesse per quello che dicono gli altri. Oppure rispondono solo dicendo ciò che non sono d'accordo, rendendoli piuttosto sgradevoli. Sordità, disinteresse e disaccordo succhiano l'energia dalle conversazioni.

Come valuteresti le tue abitudini di ascolto? Prova questo quiz di autovalutazione:

Punteggio su ogni domanda come 1 (l'affermazione non è affatto vera per me), 2 (non sono affatto d'accordo), 3 (in parte sono d'accordo e in parte in disaccordo con la dichiarazione), 4 (accetto moderatamente) o 5 (il la dichiarazione è assolutamente vera per me).

___ 1. Preferisco parlare ascoltando ciò che gli altri possono dire.

___ 2. In genere non mi viene in mente di fare domande.

___ 3. Quando gli altri parlano, penso spesso a cosa dirò dopo.

___ 4. Il punto principale del discorso è quello di impressionare le persone, o almeno di intrattenerle.

___ 5. La mia prospettiva di solito è giusta, quindi se gli altri non sono d'accordo, li convinco a vederlo a modo mio.

___ 6. Mi infastidisce quando le persone sbagliano i fatti.

___ 7. È importante sottolineare quando le persone sbagliano su qualcosa.

___ 8. La maggior parte delle persone è noiosa, quindi di solito faccio la maggior parte delle chiacchiere.

___9. Quando il mio corpo cerca di parlarmi con dolore o altri disagi, lo sintonizzo.

___ Punteggio totale

Il significato del tuo punteggio di abitudini di ascolto

Più alto è il tuo punteggio, minore è la tua capacità di ascolto. Più il tuo punteggio è vicino a 45, il punteggio più alto possibile, più probabilmente avrai bisogno di un aggiornamento delle competenze. Al contrario, più basso è il tuo punteggio, migliori sono le tue capacità di ascolto.

  • Sotto i 20 sarebbe in alto, indicando forti capacità di ascolto.
  • Un punteggio nell'intervallo di 25 sarebbe verso la cima del normale.
  • Sopra 25 indica un significativo margine di miglioramento.
  • Un punteggio nel range di 35 o più probabilmente dovrebbe indicare deficit di ascolto significativi.

Ecco cinque abitudini di ascolto efficaci e quindi tre modelli di ascolto problematici.

Gli ascoltatori veramente bravi fanno tutti e cinque i buoni e virtualmente nessuno dei tre stili di ascolto problematici. Usano le abilità per ascoltare gli altri, per ascoltare i propri pensieri e preoccupazioni e per ascoltare con attenzione i loro corpi.

1. Ascolto affamato : un ascoltatore affamato ha un vero appetito per l'apprendimento delle prospettive degli altri. Le loro risposte trasmettono interesse a ciò che dici, incoraggiandoti a dire di più.

Al contrario, alcune persone sono anoressiche quando si tratta di ascoltare. Hanno scarso interesse nei mondi altrui. Non è molto divertente parlare con loro, anche se hanno molto da dire.

2. Caccia : esplorando come e con quali domande aperte, un buon cacciatore ha un talento per chiedere il tipo di conversazione – domande di avviamento e di follow-up che costruiscono conversazioni affascinanti.

3. Raccolta : Pensare a voce alta su ciò che hai ascoltato ti consente di essere nutrito da nuovi dati, nuovi pensieri, nuove intuizioni e intese. Ti consente di registrare nuovi dati collegandoli a idee precedentemente detenute, creando un nuovo file o in qualche altro modo registrando sempre più informazioni nel tuo database mentale.

Allo stesso tempo, masticare ad alta voce per digerire i dati che hai preso indica al tuo interlocutore che ti interessa ciò che hai sentito. Permette loro di sapere cosa hai preso. Mentre metti a bocca aperta quello che hai sentito, espandendo queste informazioni aggiungendo i tuoi pensieri al riguardo, hai le qualità per essere un grande partner di conversazione.

4. Chiarimento : spesso si verificano equivoci nel dialogo su questioni importanti. Chiedendo domande a risposta aperta, cioè domande che iniziano con Come ..? o cosa …? , richiede ulteriori informazioni quando tutto sembra poco chiaro.

L'informazione è potere Le incomprensioni sono potenti fonti di turbamenti.

Ascoltare il tuo corpo richiede soprattutto questo tipo di ascolto chiarificatore. Quando avverti un dolore, noti un nodulo o ti accorgi di un'insolita macchia scura sulla pelle, guardi dall'altra parte o concentrati sul segnale di un potenziale problema per scoprire cosa sta succedendo?

La diagnosi precoce è la chiave per il trattamento di successo di molte malattie fisiche. Quel dolore al petto riflette un potenziale problema cardiaco? Un nodulo o una macchia scura indicano una potenziale minaccia per il cancro? Da un lato, diventare spaventati dai segnali del tuo corpo sarebbe controproducente. D'altra parte, ascoltare e chiarire i messaggi del tuo corpo a te sostiene la salute fisica.

5. Ascolto poroso: la porosità si riferisce alla misura in cui vi sono aperture in una membrana. La porosità nell'ascolto si riferisce alla misura in cui si è aperti alla ricezione di nuove informazioni. L'ascolto poroso include l'affamato, la caccia, la raccolta e il chiarimento dell'ascolto. Segnala qualcuno aperto a connessioni più profonde, intimità e capace di conversazioni interessanti.

Ora arrivano le tre abitudini di ascolto problematiche:

1. Risposta non reattiva: se si chiude abitualmente la bocca, cioè non si dice nulla, in risposta ai nuovi dati che le persone ti nutrono, finirai affamato di connessione personale e non nutrito in termini di nuove idee.

Gli ascoltatori non reattivi non dicono nulla di ciò che è stato appena loro parlato. Potrebbero aver ascoltato o forse no. Non c'è modo di dirlo.

A volte questa modalità di ascolto a risposta silenziosa indica la resistenza all'assorbimento di nuovi dati. In questi casi è l'antitesi dell'affamato, della caccia, della raccolta e dell'ascolto poroso di problem-solving delle persone con cui le persone amano parlare.

Alcuni ascoltatori non reattivi sentono infatti ciò che è stato loro detto. Semplicemente non danno indicazioni verbali o non verbali. Commentando ciò che hai sentito, basandosi sul pensiero che hai sentito, o anche solo facendo un cenno con la testa su e giù, comunica che l'ascolto è avvenuto. L'ascolto non reattivo, poiché non dà alcun segno visibile o udibile di ciò che è stato fatto con i dati, tende a comunicare che non si è verificata alcuna audizione. È una svolta per la persona che ha parlato. "Perché preoccuparsi di dire di più se non ricevo risposta?"

2. Ascoltare come un portiere: le risposte di ascolto di Here's-What's-Wrong-With-What-You-Say indicano che qualcuno ha ascoltato buttare via i dati piuttosto che prenderli. Invece di ascoltare per imparare, questo è ascoltare negare .

La mancia è la parola ma , che respinge ciò che hai detto o no , che sostituisce il tuo punto con l'opposto. Ecco alcuni esempi: "È bello fuori." " No , non lo è; fa troppo caldo. "oppure" Sì, c'è il sole, ma fa troppo caldo. "

Ascoltare per negare rende ogni conversazione un esercizio in "I'm right; ti sbagli. "È anche frustrante per chi parla, perché i dati entrano raramente nella banca dati dell'ascoltatore.

3. Ascolto in rimbalzo: qualunque cosa tu dica, un ascoltatore in rimbalzo afferra i riflettori, riportando la conversazione a se stessa. Quello che dici invita solo questa persona a parlare di se stesso.

Se dici che uno dei tuoi figli è malato, la risposta potrebbe essere: "Anch'io ero malato ieri." Questo tipo di risposta potrebbe andar bene se è seguito da "Quali sono i sintomi del tuo bambino?" Ciò restituirebbe l'argomento a quello nella mente di chi parla. Va bene.

Il problema arriva quando ogni conversazione finisce per essere tutto su di me . Attenzione. Questa è un'abitudine di ascolto che suggerisce il narcisismo.

Cosa c'è di così importante nelle capacità di ascolto?

Quando le persone parlano di avere una "grande relazione", in gran parte si riferiscono a quanto apertamente si ascoltano a vicenda, oltre a quanto feedback positivo si danno l'un l'altro. Questo è vero quando la relazione è con gli altri e ugualmente vera per quanto riguarda la tua relazione con i tuoi pensieri e con il tuo corpo.

Una parte enorme del sentirsi connessi con qualcuno comporta la sensazione che quando parli, l'altra persona si preoccupa di ciò che pensi. Sentirsi sentiti è sentirsi apprezzati.

Perché un così grande indicatore dell'amare è l'ascolto, un grande ascoltatore è un grande amante.

Ho scritto di più sulle capacità di ascolto nei miei libri The Power of Two e The Power of Two Workbook ., E online su PowerOfTwoMarriage. Spero che queste risorse siano utili, in particolare il quiz sulle abilità di comunicazione relazionale gratuito su poweroftwomarriage.com. E ricorda: tutte le abilità per ascoltare gli altri si applicano in modo simile all'ascolto di te stesso e del tuo corpo. Godere!

————

(s) Susan Heitler, PhD
Fonte: (s) Susan Heitler, PhD

La psicologa clinica di Denver, Susan Heitler, Ph.D, laureata ad Harvard e NYU, è autrice di Power of Two , un libro, un libro di esercizi e un sito web che insegna le capacità comunicative che sostengono relazioni positive. Si concentrano molto sulle capacità di ascolto.

Fai clic qui per un quiz sulle relazioni di Power of Two gratuito.

Inoltre, l'ultimo libro del Dr. Heitler e il sito web gratuito, Prescriptions Without Pills, espande il ruolo dell'ascolto nel sostenere il benessere.

Solutions Collecting From Web of "L'arte di ascoltare: quanto sono aperte le tue orecchie?"