L'arte dello scetticismo positivo

Public Domain via Wikimedia Commons
Fonte: dominio pubblico tramite Wikimedia Commons

Alla fine del 1500, tutti credevano che Aristotele affermasse che oggetti pesanti cadevano più velocemente di quelli leggeri. Cioè, tutti tranne Galileo. Per verificare la tesi di Aristotele, Galileo lasciò cadere due palle di pesi diversi dalla Torre di Pisa. E indovina cosa? Entrambi colpiscono il suolo allo stesso tempo! Per sfidare l'autorità di Aristotele, Galileo fu licenziato dal suo lavoro. Ma per il suo posto nella storia, ci ha mostrato che testare le affermazioni umane dovrebbe essere il mediatore di ogni verità.

Avanti veloce ai tempi moderni. Impegnativi assunti di comune dominio sui computer e sul comportamento umano, Steve Jobs perse il suo lavoro con Apple nel 1985. Tornando 12 anni dopo, cambiò il modo in cui le persone usano la tecnologia testando la verità delle affermazioni di altre persone. Di conseguenza, la storia considera Jobs una delle menti più innovative del 21 ° secolo.

Galileo e Jobs erano scettici. Avevano sviluppato abitudini di pensiero che sfidavano ciò che sembrava essere fatti affidabili. Hanno capito che testare ipotesi sull'autorità umana ha portato a una maggiore comprensione, innovazione e creatività.

È facile confondere di essere uno scettico con l'essere un cinico . Quindi definiamo i termini.

Un cinico diffida della maggior parte delle informazioni che vede o sente, in particolare quando mette in discussione il proprio sistema di credenze. Molto spesso, i cinici hanno opinioni che non possono essere modificate da prove contrarie. Pertanto, diventano spesso intolleranti alle idee degli altri. Non è difficile trovare cinici ovunque nella nostra società, dalle sale del Congresso ai nostri tavoli da pranzo di famiglia. Le persone che sono guidate da credenze inflessibili raramente pensano come Galileo o Jobs.

Lo scetticismo, d'altra parte, è una parte fondamentale del pensiero critico – un obiettivo dell'educazione. Il termine scettico deriva dal greco skeptikos , che significa "indagare" o "guardarsi attorno". Gli scettici richiedono prove aggiuntive prima di accettare le affermazioni di qualcuno come vere. Sono disposti a sfidare lo status quo con una mentalità aperta e con una profonda discussione dell'autorità.

Nel complesso mondo di oggi, scettici e cinici sono spesso difficili da distinguere. Mentre la capacità di sfidare l'autorità umana ha portato a importanti innovazioni e riforme, ha anche reso possibile, a un prezzo, dimostrare la nostra "correttezza". Spesso, quelli che sembrano essere studi legittimi sono manipolati per supportare un'idea o un risultato particolare che una società, un individuo o un governo crede è la verità.

E qui pone il dilemma della nostra moderna ricerca di certezze. Quando non possiamo più essere "investigatori" oggettivi perché abbiamo già deciso la verità, allora creiamo una cultura del cinismo anziché dello scetticismo. È questo il tipo di mondo che vogliamo per noi stessi e per i nostri figli?

Se modelliamo lo scetticismo invece del cinismo, i nostri figli erediterebbero un mondo che sarebbe meno dipendente dal potere e dall'autorità e più dipendente dal pensiero critico e dal buon giudizio. Adolescenti e giovani adulti sarebbero in grado di mettere in discussione l'affidabilità di ciò che pensano o ascoltano. Imparerebbero a credere nelle loro capacità naturali per facilitare il cambiamento positivo attraverso l'indagine intellettuale. Diventerebbero consumatori di idee discernenti anziché accettatori passivi delle visioni di certezza altrui.

Il modo in cui noi adulti modelliamo l'arte dello scetticismo positivo non solo ci aiuta a prendere decisioni più informate, ma mostra anche ai nostri figli come pensare da soli. E se i bambini imparano a pensare da soli, imparano a credere in se stessi!

Cinque modi per modellare lo scetticismo positivo

Diventa un rivelatore di inganni

Le persone fanno costantemente affermazioni che influenzano le nostre vite quotidiane. Da quelli che vendono prodotti e servizi ai candidati che corrono per uffici politici, siamo investiti da decisioni che ci richiedono di agire. Thomas Kida, nel suo libro Do not Believe Everything You Think , mostra con quanta facilità possiamo essere ingannati e perché dovremmo imparare a pensare come uno scienziato.

Sfida le richieste chiedendo prove. Poni domande come "Cosa ti fa pensare in questo modo?" "Quali ipotesi hai basato la tua richiesta?" "Quali fatti o ricerche supportano le tue idee?" "Ci sono fatti o studi che contestano il tuo reclamo?"

Dubbio

Flussi costanti di messaggi commerciali, notizie TV e annunci pubblicitari cercano di dirci come pensare. Quando permettiamo agli altri di pensare per noi, diventiamo vulnerabili all'indottrinamento, alla propaganda e ai potenti appelli emotivi. Nel suo libro, Method of Doubt di Descartes , Janet Broughton ha esaminato l'importante ruolo che il dubbio gioca nella nostra ricerca della verità.

Riconosci i limiti alle affermazioni di verità di chiunque! Guarda sotto la superficie piuttosto che accettare idee al valore nominale. Porsi domande come "Qual è la logica di questo argomento?" Ascolta te stesso quando qualcosa non sembra giusto!

Gioca a Devil's Advocate

Parte dell'essere un buon scettico sta imparando a recitare il ruolo di avvocato del diavolo. Prendere una posizione che non è necessariamente d'accordo, solo per ragioni di discussione. Questo non deve essere combattivo. Puoi semplicemente dire "Per capire meglio questa idea; lascia che io interpreti l'avvocato del diavolo ". Mettere la tua mente al lavoro per ficcare buchi in ciò che pensi possa essere una buona idea può portare a una maggiore comprensione di un problema. Fare l'avvocato del diavolo è un ottimo modo per insegnare ai bambini come vedere la prospettiva di un'altra persona.

Usa logica e intuizione

Siamo persuasi a dubitare o credere alle affermazioni degli altri attraverso la logica e l'intuizione, e la maggior parte di noi tende a fare molto affidamento su un tipo di pensiero o sull'altro. Che tu sia un pensatore logico o intuitivo, è utile alternare queste due qualità mentali. Nel suo libro, Embracing Contraries , Peter Elbow afferma: "Il dubbio e il credere sono tra le più potenti azioni radicali che possiamo realizzare con le nostre menti." Diventiamo migliori pensatori quando schieriamo dubbi e crediamo più consapevolmente attraverso l'uso della logica e dell'intuizione piuttosto che per caso.

Sii un rilevatore di sbiechi

Uno dei compiti più importanti di un vero scettico è determinare se le fonti di informazione e analisi siano imparziali. Questa è una caratteristica che ci serve bene quando accendiamo la televisione. Se ascoltiamo solo un canale o il nostro commentatore di notizie preferito, probabilmente saremo persuasi da appelli parziali o emotivi. Chiediti: "Qual è l'altro lato di questa storia?" "È la storia di questa persona o si applica a migliaia di persone?" "Esiste una convinzione o un'ipotesi sottostante che riflette l'ideologia di questo giornalista?"

RM Dawes 'sottolinea nel suo libro, Everyday Irrationality: come pseudo-scienziati, lunatici e il resto di noi non riescono sistematicamente a pensare razionalmente , che gli appelli emotivi e il pensiero basato sulla trama spesso portano a un ragionamento errato. Il punto nel rilevare i pregiudizi è quello di essere in grado di identificare i messaggi che sono destinati a persuadere piuttosto che informarci.

Lo scetticismo positivo porta a una migliore risoluzione dei problemi, innovazione e creatività! Aiuta anche a sviluppare le nostre capacità di pensare in modo critico al mondo che ci circonda! Sei d'accordo? Sentiti libero di attirare buchi nei miei pensieri!

Marilyn Price-Mitchell, PhD, è una psicologa dello sviluppo che lavora all'incrocio tra sviluppo giovanile, leadership, educazione e impegno civico.

Abbonati agli aggiornamenti su Roots of Action per ricevere le notifiche e-mail degli articoli di Marilyn.

Segui Marilyn su Roots of Action , Twitter o   Facebook .

 

Credito fotografico: Thoilmas Lieser; David Goehring

© 2012 Marilyn Price-Mitchell. Tutti i diritti riservati. Si prega di contattare per il permesso di ristampare.

Solutions Collecting From Web of "L'arte dello scetticismo positivo"