L'ansia è ora Public Enemy No. 1

Wavebreakmedia/Shutterstock
Fonte: Wavebreakmedia / Shutterstock

L'ansia sta alimentando una crisi di salute pubblica. Nel gennaio 2017, l'APA ha pubblicato un rapporto annuale "Stress in America: Coping With Change" che ha identificato il primo aumento significativo dei livelli di ansia da quando il sondaggio è iniziato dieci anni fa. Nel giugno 2017, il New York Times ha pubblicato un articolo, "Prozac Nation Is Now the United States of Xanax", che racconta l'epidemia di ansia che sta investendo la nostra nazione.

Un altro nuovo studio riporta che l'ansia presenta il più alto rischio attribuibile alla popolazione per i punteggi di benessere soggettivo inferiore (SWB) sia per gli uomini che per le donne di età compresa tra 65 e 90 anni. La depressione era un secondo vicino. Questi risultati sono stati pubblicati nel numero di luglio di BMC Geriatrics . (Il SWB è comunemente usato per valutare il grado di soddisfazione e felicità della persona ) .

Questa ricerca è stata condotta da Karl-Heinz Ladwig e collaboratori del gruppo di ricerca sulla salute mentale presso l'Institute of Epidemiology II, che si concentra sulla valutazione dei fattori di rischio ambientali e di stile di vita che influenzano congiuntamente le principali malattie croniche e la salute mentale.

In tutto il forum, Ladwig et al. trovato che la depressione e l'ansia sono i due fattori che riducono significativamente il benessere soggettivo. Detto questo, l'ansia ha presentato il singolare maggior rischio di abbassare i punteggi di benessere soggettivo sia per gli uomini che per le donne.

Per questo studio è stata condotta un'analisi trasversale tra 3602 partecipanti con un'età media di 72,8 anni. Il SWB è stato valutato usando l'indice WHO (Five) Well-Being. I partecipanti sono stati classificati come "basso" SWB (punteggio ≤ 50) o "alto" SWB (punteggio> 50) su una scala 0-100. In particolare, le donne tendevano ad avere punteggi SWB inferiori rispetto agli uomini.

I risultati indicano anche che basso reddito, inattività fisica, multimorbidità e problemi di sonno sono stati associati a un basso SWB. È interessante notare che vivere da solo ha aumentato le probabilità di un basso SWB per le donne, ma non per gli uomini. Come accennato in precedenza, l'ansia era il singolo più grande fattore di rischio per il basso SWB in entrambi i sessi.

La ricerca precedente ha identificato una forte correlazione tra alto   punteggi di benessere soggettivo e minori tassi di morbilità e mortalità. Dal punto di vista della salute pubblica, questi risultati sono un invito all'azione per tutti noi a diventare vigili sull'identificazione e sulla ricerca di modi efficaci per ridurre la nostra ansia.

"Come posso ridurre la mia ansia senza psicofarmaci?"

Il nervo vago contrasta direttamente le risposte del sistema nervoso di combattimento o fuga e ha il potere neurobiologico di ridurre l'ansia. Il tuo nervo vago è un centro di comando centrale e un termostato di regolazione delle emozioni all'interno del tuo sistema nervoso autonomo che può aiutarti a rimanere calmo, fresco e raccolto. Per questo motivo, sono in missione per mettere il nervo vago sotto i riflettori come un "elefante nella stanza" che è stato trascurato e sottovalutato per troppo tempo come un elisir di ansia farmaco-libero facilmente accessibile.

Nella società moderna, la maggior parte di noi non incontra regolarmente aggressivi aggressori che ci richiedono di combattere o fuggire fisicamente. Tuttavia, molti di noi si sentono costantemente minacciati o sotto attacco. La paura psicologica o l'esperienza di uno stato cronico di ansia fluttuante suona la tromba "combatti o fuggi" e innesca cambiamenti fisiologici persistenti che possono essere tossici per la tua mente, il tuo corpo e il tuo cervello nel tempo.

Le risposte allo stress di combattimento o fuga sono discusse fino alla nausea come meccanismo psicofisiologico che alimenta l'ansia. Ma, per quanto ne sappia, c'è una carenza di chiunque offra soluzioni pratiche o un consiglio completo e attuabile basato sulla psicofisiologia di base. Pertanto, come difensore della salute pubblica, ho curato una guida prescrittiva e "guida pratica" unica delle diverse manovre del nervo vago che chiunque può utilizzare per dare il via alla "risposta di rilassamento" del suo sistema nervoso parasimpatico.

L'ansia sopprime il tuo nervo vago e riduce il tono vagale (VT). L'attività vagale depressa può creare una spirale discendente che permette all'ansia sfrenata di andare fuori controllo senza controllo. La buona notizia è che il semplice miglioramento del tono vagale può interrompere questo circolo vizioso.

Tono vagale più elevato è associato a livelli più bassi di ansia, meno depressione, regolazione delle emozioni positive, migliore salute cardiorespiratoria, risposte immunitarie più robuste, downregulation dei biomarcatori dell'infiammazione e spirale ascendente dei comportamenti prosociali.

Esistono molti modi olistici per ridurre le risposte di lotta-fuga-o-congelamento attaccando il tuo sistema nervoso usando un miscuglio di manovre vaghe. Queste tecniche del vizio che affannano l'ansia non costano un centesimo, hanno zero effetti collaterali negativi e sono completamente all'interno del tuo controllo. Le manovre Vagal possono essere facilmente adattate al tuo stile di vita e eseguite praticamente ovunque o in qualsiasi momento.

Alcune manovre vagali che puoi usare per ridurre l'ansia includono: Respirazione diaframmatica, "livelli tonici" dell'attività fisica, interventi mente-corpo (MBI) come yoga e meditazione, tending-and -friendfriend tramite connessione sociale faccia a faccia, auto – tecniche di distanziamento come la goffa autoproduzione in terza persona, il giornalismo espressivo narrativo, sperimentando un senso di stupore nella natura per promuovere "il piccolo sé" riconoscendo qualcosa di molto più grande di te, bontà verso se stessi e auto-compassione, creando un "flusso" state "abbinando il tuo livello di abilità con qualsiasi sfida che spinga contro i tuoi limiti, nutrienti micro-momenti di sentirsi simpatico con gli altri (inclusi gli estranei) e molti altri.

Se attualmente soffri di ansia, si spera che apprendere su queste varie manovre vagali ti ispirerà a rendere alcune di queste attività parte della tua routine quotidiana. Per approfondire ulteriormente questo argomento e mettere a punto metodi più specifici per ridurre le tue risposte di lotta o fuga e ridurre l'ansia senza psicofarmaci, dai un'occhiata alla mia serie di psicologia di nove parti oggi "Una guida alla sopravvivenza dei nervi vago".

Solutions Collecting From Web of "L'ansia è ora Public Enemy No. 1"