L'abbraccio più bello della solitudine e della vita singola

Mi piace collezionare storie di persone che sono single nel cuore – persone che vivono le loro vite migliori, più autentiche e più significative vivendo single. Ad alcune persone singole piace dire che essere single è meglio che essere in una brutta relazione, ma per il singolo a cuore, che è troppo riluttante. Per loro, vivere single è meglio che essere in una buona relazione romantica.

Fino a quando ho letto la discussione di Maria Popova sul suo post Brain Pickings, non sapevo che la più bella espressione del sentimento single-at-heart fosse già stata scritta quasi 200 anni fa (nel 1818) dal poeta John Keats. Stava scrivendo a suo fratello e sua cognata quando ha detto questo:

"Nonostante la tua felicità e la tua raccomandazione, spero di non sposarmi mai. Anche se la più bella creatura mi aspettava alla fine di un viaggio o una passeggiata; anche se i tappeti erano di seta, le tende delle nuvole mattutine; le sedie e il divano imbottiti di Cygnet; il cibo Manna, il vino oltre Claret, la finestra che si apre su Winander, semplicemente, non dovrei sentire – o piuttosto la mia felicità non sarebbe così bella, come la mia solitudine è sublime. Poi, invece di quello che ho descritto, c'è una Sublimity che mi dà il benvenuto a casa – Il ruggito del vento è mia moglie e le Stelle attraverso il vetro della finestra sono i miei figli. La possente Idea astratta che ho di Bellezza in tutte le cose soffoca la felicità domestica più divisa e minuto – una moglie amabile e bambini dolci che contemplo come parte di quella Bellezza. Ma devo avere migliaia di quelle belle particelle per riempire il mio cuore. Mi sento sempre più ogni giorno, come la mia immaginazione rafforza, che non vivo in questo mondo da solo ma in mille mondi – Non sono forse solo io che forme di grandezza epica sono collocate intorno a me e servono il mio Spirito l'ufficio che è equivalente alla guardia del corpo di un re … Mi sciolgo nell'aria con una voluttà così delicata che mi accontento di essere solo … Ho scritto questo che potresti vedere che ho la mia parte dei piaceri più alti e che, sebbene io possa scegliere di passare i miei giorni da solo non sarò Solitario … Sono felice come un Uomo può essere … "

Ci sono così tante cose che amo di questo estratto oltre alla meravigliosa prosa. Innanzitutto, non rimpiange o nega la felicità dei suoi parenti sposati. Non sente il bisogno di mettere giù le scelte altrui per abbracciare il proprio. Secondo, non siepe le sue scommesse. Non dice che gli piaccia la sua vita da single per ora, finché non arriva qualcuno di straordinario. Sa di aver scelto la vita per lui, e lo farebbe anche se "la più bella creatura mi stesse aspettando …" In terzo luogo, non descrive solo ciò che non vuole; è anche poetico su ciò che trova così magnifico nella vita che desidera.

Grazie, John Keats, forse il primo e più elegante cronista al mondo delle profonde ricompense della vita da single nel cuore.

In altre questioni:

# 1 Sono onorato di notare che How We Live Now è stato appena nominato in una lista di 12 libri di saggistica che ogni donna ha bisogno di leggere, accanto a libri di autori come Maya Angelou e Gloria Steinem. (Precedentemente, è stato descritto da Kirkus come uno dei migliori libri di narrativa del 2015).

# 2 Grazie alla mia meravigliosa cognata, Kelly Griffin DePaulo, per l'heads-up sull'articolo di Brain Pickings.

# 3 Forse anche di interesse:

Le vere ragioni per vivere single

La cosa fantastica della solitudine: ecco cosa sappiamo

Single per scelta e single in heart: C'è una differenza?

Solutions Collecting From Web of "L'abbraccio più bello della solitudine e della vita singola"