La violenza viene in molte forme

cuncon/pixabay
Fonte: cuncon / pixabay

"Bastoni e pietre possono spezzarmi le ossa, ma i nomi non mi faranno mai del male."

Linda: Il dizionario definisce la violenza come "forza fisica lesiva, azione o trattamento inteso a infliggere danni". La parola più importante in questa definizione è "intesa". Ciò che rende violento un comportamento è che c'è un'intenzione su una o entrambe le parti di infliggere dolore o lesioni. Questa invenzione non è necessariamente guidata da un desiderio sadico di creare sofferenza nell'altra persona, ma può essere motivata dalla convinzione che sia necessaria una risposta violenta per insegnare una lezione o correggere un torto. Molte persone, d'altro canto, credono che la miglior difesa sia un buon attacco. Quando qualcuno sente il bisogno di difendere o proteggere se stesso, una reazione violenta può sembrare necessaria. Ironia della sorte, quando scappiamo alla violenza verbale, le condizioni minacciose sono infiammate, non diminuite, e la probabilità di rappresaglia aumenta.

La violenza non è limitata all'uso della forza fisica. Può essere espresso in vari modi. La maggior parte di noi è più incline a tollerare forme di violenza non fisica di quanto non siano le forme fisiche più manifeste. La violenza può verificarsi in forme quali intimidazioni, minacce verbali e non verbali, linguaggio del corpo e gesti minacciosi. Il silenzio può essere una strategia efficace per controllare o punire. La violenza del silenzio può a volte essere anche più dolorosa della violenza verbale. Il dolore della disconnessione può andare molto in profondità in molti di quelli che hanno subito perdite e traumi infantili. La maggior parte di noi è stata da entrambi i lati dell'equazione verbale della violenza e sappiamo come si sente ogni parte. Sappiamo anche che le conseguenze della violenza si estendono ben oltre noi stessi e influiscono sulla vita di coloro con cui tocchiamo.

Tollerare la violenza in qualsiasi forma è irrispettoso e crea grossi buchi nel tessuto della fiducia. Possono essere necessari giorni, settimane, mesi o più per ricrescere la fiducia che può essere strappata in un attimo. Tutte le forme di violenza derivano dalla paura. Colui che agisce fuori dalla violenza ha paura di non soddisfare i propri bisogni, quindi manipola con il controllo. Prevenire o ridurre al minimo la violenza domestica richiede l'autodisciplina per ridurre le situazioni che provocano episodi aggressivi.

Per coloro che hanno difficoltà a gestire i loro impulsi distruttivi, [ci sono] i gruppi di gestione della rabbia e la terapia individuale sono disponibili. Le parole feriscono le persone e possono ferirsi molto profondamente. La maggior parte delle modalità di trattamento incoraggia gli autori di violenze a identificare i discorsi, le razionalizzazioni e le giustificazioni che lui o lei usa per scusare il loro comportamento. Vedere queste giustificazioni come modi per legittimare comportamenti che sono essenzialmente dannosi sia per l'autore che per la vittima della violenza può aiutare a interrompere il ciclo di violenza.

Spesso c'è una collusione da parte dell'altro partner che potrebbe trovare difficile mantenere la propria posizione di fronte alla minaccia di un attacco. Quando si contrappongono queste forme di negazione, può essere utile non entrare in una discussione sul fatto che l'altro sia violento o una discussione sulla semantica della parola "violenza" e attenersi semplicemente ai sentimenti che hanno in risposta alla violenza verbale. ad esempio) "è difficile per me rimanere aperto ad ascoltare ciò che stai dicendo quando sono così innescato dalle tue parole. C'è un modo in cui puoi dirmi cosa senti che non include minacce o i tuoi giudizi su di me? "

La violenza verbale ha le stesse radici della paura della violenza fisica e, ancora una volta, è la paura a guidare questi comportamenti distruttivi. È probabile che questi modelli siano stati nella famiglia, tramandati da generazioni. Quando i nostri genitori, nonni, bisnonni si spaventarono, ansiosi di non soddisfare i loro bisogni, temendo di poter essere dominati o controllati, la forma aggressiva era di insultare, minacciare, criticare, avere sensi di colpa, o in qualche modo assassinare il personaggio dell'altra persona. Forme più segrete stanno inghiottendo sentimenti, negazione, aggressività passiva e spostamento su coloro sui quali è più sicuro scaricare i loro sentimenti. Alcuni di noi sono cresciuti vedendo questi comportamenti come normali e accettabili.

Quando qualcuno è in una relazione con una rabbia-a-holic, può sembrare che non sia mai sicuro rilassarsi completamente. Vivono sempre in uno stato di tensione continua temendo un'esplosione. Sono quasi sempre al limite, anticipando il prossimo attacco che potrebbe verificarsi in qualsiasi momento. Il benessere emotivo non solo è compromesso, ma anche la salute fisica è diminuita. La depressione è anche una conseguenza frequente di essere l'oggetto della violenza verbale. La quantità e la qualità del sonno sono influenzate allo stesso modo. L'appetito può essere diminuito o notevolmente amplificato nel tentativo di intorpidire il dolore dell'ansia. C'è sempre almeno un basso livello di risentimento. Anche in quei casi in cui solo una persona è stata abusata, entrambe le parti sono sempre interessate. La fiducia tra le due persone inevitabilmente si erode.

Come tutti i modelli distruttivi e comportamenti abituati, rompere l'abitudine alla reattività impulsiva quando ci sentiamo arrabbiati o minacciati è molto più facile a dirsi che a farsi. Tuttavia, è possibile neutralizzare la reattività violenta quando l'intenzione è chiara, l'impegno è forte e quando è disponibile un supporto responsabile. Quando sono presenti queste condizioni, anche i modelli profondamente radicati possono, nel tempo, essere sciolti. E quando lo sono, possiamo finalmente conoscere il vero significato che significa vivere in pace.

____________________________________

Dai un'occhiata ai nostri libri:

101 cose che vorrei conoscere quando sono sposato
Segreti dei grandi matrimoni: la vera verità delle coppie reali sull'amore duraturo
Happily Ever After … e 39 Myths about Love

Se ti piace ciò che leggi, clicca qui per iscriverti alla nostra newsletter di ispirazione mensile e ricevere il nostro e-book gratuito: Going For the Gold: strumenti, pratica e saggezza per creare relazioni esemplari.

Seguici su Facebook!

Solutions Collecting From Web of "La violenza viene in molte forme"