La verità sui tipi di Myers-Briggs

L'indicatore di tipo Myers-Briggs (MBTI) è il test psicologico più ampiamente somministrato. Con ogni probabilità, molti di voi l'hanno preso una volta, se non più di una volta.

La tipologia di Myers-Brigg è basata sulla teoria di Jung dei tipi psicologici. E 'stato costruito dalla madre e dalla squadra di Katherine Cook Briggs e Isabel Briggs Myers. Katherine Briggs aveva usato le nozioni di personalità junghiana per analizzare i personaggi in letteratura. Sebbene l'MBTI sia basato sulla teoria junghiana, è stata proprio l'interpretazione di Isabel Myers di quella teoria che si trova sotto la costruzione del test. Ad esempio, nella teoria di Jung, non esiste una dimensione "giudizio-percezione" (J vs. P), cioè una creazione di Myers e Briggs. Quindi, ci sono problemi sia con la teoria che con la costruzione del MBTI. Sfortunatamente, Myers e Briggs non erano molto bravi nella costruzione dei test (cioè, la psicometria).

O, O o Entrambi?

Esistono gravi problemi psicometrici associati all'MBTI. Ad esempio, un problema che affligge tutte le tipologie è che i punteggi sono inseriti in categorie. In altre parole, sei un Extravert ("E") o un Introvert ("I"). In realtà, le dimensioni della personalità sono continue, con persone più o meno estroverse o introverse.

Inoltre, l'MBTI ha un formato a scelta forzata che richiede di scegliere tra un oggetto Extraversion OPPURE Introversion (o un oggetto Thinking versus a Feeling, ecc.). Il tuo punteggio e il tuo tipo si basano su quanti ne hai scelti. Quindi, puoi scegliere 11 voci Extraversion e 9 elementi Introversion ed essere una "E", mentre un'altra "E" potrebbe avere 20 voci Extraversion e zero Introversion. Tuttavia, ti viene assegnato lo stesso "punteggio".

Ho avuto molte persone che hanno preso l'MBTI in più occasioni a chiedersi perché i loro tipi cambiano con ogni amministrazione. Perché, se la personalità è relativamente stabile? Il punteggio crea un ulteriore problema poiché durante un'amministrazione di test potresti ottenere una "E" (11 vs. 9), e la volta successiva, cambiando solo due elementi, diventi un "I" (9 contro 11). Questo è uno dei motivi per cui c'è poca affidabilità test-retest nell'MBTI.

Problemi con come viene utilizzato l'MBTI

L'MBTI è stato usato, o dovrei dire, usato da MIS, in molti modi. Ad esempio, nella consulenza pre-matrimoniale, l'MBTI è stato utilizzato per valutare la "compatibilità" delle coppie. Non ci sono davvero prove a supporto di questo uso.

Ho anche sentito parlare di aziende che utilizzano il MBTI nella selezione dei dipendenti. Questo è un evidente abuso perché non ci sono prove a supporto dell'accuratezza dei tipi di MBTI nell'assunzione.

Più comunemente, l'MBTI viene utilizzato nella consulenza di carriera (ad esempio, suggerendo che i tipi di pensiero entrano in lavori più strutturati, gli estensori nelle "professioni delle persone", ecc.). Anche questo può essere problematico perché ci sono poche prove per supportare le connessioni tra tipi di MBTI e successo in carriere specifiche.

Quindi, MBTI. Per cosa è buono?

Forse l'uso migliore per l'MBTI è l'auto-riflessione. Se usato come punto di partenza per discutere di come le persone variano nelle loro personalità, enfatizzando la tolleranza per le differenze individuali e prendendo le prospettive altrui, allora può essere uno strumento utile. Tuttavia, è importante che l'amministratore del test presta attenzione all'interpretazione eccessiva dei risultati e discute i limiti dello strumento.

Per le buone e dettagliate critiche dell'MBTI, ecco alcuni riferimenti:

Pittenger, David J. (1993). L'utilità dell'indicatore di tipo Myers-Briggs. Revisione della ricerca educativa, Vo .. 63, n. 4, 467-488.

Pittenger, David J. (2005). Commenti cauti riguardo l'indicatore di tipo Myers-Briggs. Consulting Psychology Journal: Practice and Research, Vol. 57 n. 3, 210-221.

Seguimi su Twitter:

Solutions Collecting From Web of "La verità sui tipi di Myers-Briggs"