È la vacanza blues o depressione stagionale?

Photo purchased from iStockphoto, used with permission.
Fonte: foto acquistata da iStockphoto, utilizzata con autorizzazione.

Lo anticipiamo come un momento di gioia e di allegria, ma la stagione delle vacanze offre anche molti motivi per sentirsi sopraffatti e scoraggiati.

Per prima cosa, c'è la spinta folle a soddisfare le aspettative: la decorazione, i pasti per le vacanze, la scrittura delle carte, l'acquisto di regali dal budget scarso.

E poi ci sono gli incontri con i parenti, che offrono molte opportunità per i vecchi conflitti di riemergere e le delusioni da mandare in onda.

È una ricetta per il blues delle vacanze. Ma invece di presumere che siano le critiche di tua suocera e la pila di cartoline natalizie non indirizzate che ti stanno abbattendo, considera se il tuo umore basso ha un'altra fonte di depressione stagionale.

È la stagione?

La depressione stagionale, detta anche disturbo affettivo stagionale (SAD), è un disturbo dell'umore che può accompagnare le ore diurne più brevi che arrivano proprio durante l'inizio delle festività natalizie. Il SAD è comunemente caratterizzato da senso di apatia e stanchezza, sonno eccessivo, problemi di concentrazione e voglie di cibo, soprattutto per dolci e carboidrati, e può raggiungere il livello di depressione maggiore. Per la maggior parte, SAD svanisce all'inizio della primavera, quando le giornate si allungano e l'esposizione al sole aumenta.

Quel tempismo può rendere facile confondere il SAD con un attacco del "blues delle vacanze", ma ci sono differenze importanti. E soprattutto, ognuno può rispondere a diversi approcci terapeutici, il che significa che fraintendere ciò che stai vivendo potrebbe potenzialmente prolungare il tuo disagio.

Le vacanze blues, ad esempio, tendono a venire con sentimenti di ansia e tristezza. SAD, d'altra parte, nonostante il suo acronimo, è più sui sentimenti di indifferenza emotiva e letargia che tristezza. C'è spesso ruminazione anche nel blues delle vacanze, spesso innescato da un problema specifico, come la preoccupazione per le finanze o il contrasto scoraggiante tra vacanze passate e presenti. Con l'avvicinarsi del nuovo anno, il blues può approfondire il conteggio interno delle opportunità mancate e degli obiettivi non raggiunti.

Un trattamento efficace per la vacanza blues può variare con i sintomi. La terapia può aiutarti a venire a patti con una relazione familiare disfunzionale o a imparare modi per affrontare l'ansia. In alcuni casi, i gruppi di supporto possono essere una buona opzione – gruppi di dolore per aiutare con la perdita, i debitori anonimi per aiutare con la spesa compulsiva, o gruppi di sostegno progettati per i bambini di alcolisti, per citarne solo alcuni.

Dark Days, Dark Mood

Cosa sta succedendo con SAD? I suoi meccanismi, e le ragioni per cui solo alcune persone sono colpite, non sono perfettamente compresi, ma i ricercatori credono che sia dovuto a un cambiamento nella chimica del cervello e nei ritmi biologici che possono emergere quando siamo esposti a giorni più brevi e meno luce solare. Ciò significa che è un rischio maggiore per le popolazioni in cui gli inverni sono bui e freddi, ma chiunque può essere colpito.

Se trovi che le ore diurne più brevi tendono a mandarti in una crisi, potresti essere interessato. La buona notizia è che alcune semplici azioni hanno il potere di aiutare, specialmente se agisci prima che i sintomi progrediscano.

Il più ovvio è semplicemente dare la priorità al tempo al sole. Questo è più facile a dirsi che a farsi se il tuo clima tende verso il buio, naturalmente, ma anche la luce dei cieli nuvolosi è migliore di niente. Prova a camminare al mattino, quando la luce è più forte. Questo ha anche il vantaggio di aumentare la vostra attività fisica, che potrebbe ben aumentare il vostro umore, anche se il collegamento tra SAD ed esercizio fisico non è stato adeguatamente studiato.

Le scatole di terapia della luce che imitano la luce del sole possono anche essere acquistate nei negozi al dettaglio e online. Cercare quelli specificamente progettati per il trattamento di SAD. Per i migliori risultati, pianificare di passare almeno un paio di ore al giorno di fronte ad esso, preferibilmente al mattino.

(A proposito, non accendete solo alcune luci interne extra e aspettatevi che vi diano l'illuminazione che vi serve. L'illuminazione interna regolare, che va da circa 300 a 500 lux, semplicemente non può avvicinarsi alla luminosità del sole , che di solito cade tra i 2.000 ei 10.000 lux.)

Parlare con un terapeuta può anche offrire un aiuto potente. Un recente studio condotto dai ricercatori dell'Università del Vermont ha scoperto che un tipo di terapia cognitivo comportamentale (CBT) su misura per i pazienti affetti da SAD può essere persino più efficace della terapia della luce, anche se questo può essere in parte perché la terapia della luce può essere difficile da mantenere il giorno dopo giorno. Questo tipo di CBT insegna ai destinatari come sfidare i pensieri negativi sulla triste stagione autunnale e invernale e li aiuta ad apprendere le strategie per affrontare l'umore basso piuttosto che inadempiersi a comportamenti che possono peggiorare, come la ritirata sociale. Tali competenze possono aiutare a prevenire un futuro ritorno di SAD. Se i mesi autunnali e invernali sono stati un problema per te in passato, è consigliabile entrare in contatto con uno psichiatra con esperienza nel trattamento del SAD. Un professionista del genere può valutare i tuoi problemi, aiutare a determinare se il SAD è effettivamente ciò che ti turba e guidarti attraverso il trattamento. Lui o lei può anche raccomandare antidepressivi, che alcuni studi hanno dimostrato possono avere un effetto preventivo, soprattutto se sei stato colpito duramente dai sintomi in passato.

Non importa la diagnosi definitiva, se ti senti giù per le festività natalizie, non ignorare il tuo dolore. Affrontando i problemi, è molto più probabile che i sintomi continuino a crescere a dismisura, e ciò significa una probabilità molto maggiore che le buone feste che ci aspettano siano all'altezza delle loro promesse.

David Sack, MD, è membro del consiglio di amministrazione della medicina delle dipendenze e della psichiatria delle dipendenze. In qualità di CMO di Elements Behavioral Health, supervisiona vari programmi di trattamento della depressione, tra cui The Ranch in Tennessee, il centro di salute mentale femminile di Malibu Vista in California e il Lucida Treatment Center in Florida.

Immagine di Facebook: Kichigin / Shutterstock

Solutions Collecting From Web of "È la vacanza blues o depressione stagionale?"