La tua rabbia è una cover di vergogna?

Big Stock Images
Fonte: grandi immagini Stock

Se hai un temperamento veloce, se urli, se sbatti le porte, il tuo problema potrebbe non essere la tua rabbia. La vera emozione che potrebbe farti del male è ciò che è in agguato dietro la tua rabbia: vergogna. Per molti di noi, la rabbia è una copertura per la vergogna.

La vergogna non è un'emozione di cui si parla molto nella nostra società. Non ci sono classi di gestione della vergogna, è spesso confuso con il senso di colpa, e non è un'emozione che scegliamo attivamente di provare. Guardiamo le commedie perché ci piace ridere e fare drammi perché piangere è catartico, ma qualcuno ha mai detto: "Stasera sono dell'umore di guardare qualcosa che mi fa vergognare"?

La vergogna è "una dolorosa sensazione di umiliazione o di angoscia causata dalla coscienza di un comportamento sbagliato o folle" (oxforddictionaries.com). La differenza tra vergogna e senso di colpa è riassunta perfettamente da uno dei miei autori preferiti, John Bradshaw: "La colpa dice che ho fatto qualcosa di sbagliato; la vergogna dice che c'è qualcosa di sbagliato in me. La colpa dice che ho commesso un errore; la vergogna dice che sono un errore. La colpa dice che quello che ho fatto non era buono; la vergogna dice che non sono buono . "

La vergogna è anche l'unica emozione che può legarsi ad altre emozioni. Puoi provare gioia, tristezza, paura, disgusto e rabbia mentre provi contemporaneamente vergogna. Oggi parleremo specificamente della combinazione di vergogna e rabbia.

Per molti di noi, portiamo dietro sentimenti segreti di vergogna per anni. Qualcosa che abbiamo fatto nel nostro passato – o qualcosa che è stato fatto a noi – ci perseguita. La vergogna può essere una causa scatenante della rabbia perché quando nutriamo vergogna, tendiamo a reagire in modo difensivo quando siamo criticati o ci viene dato un feedback anche lieve. Potremmo quindi usare la rabbia per distogliere l'attenzione dai nostri sentimenti dolorosi e nascosti nel modo in cui un mago usa la direzione sbagliata durante l'esecuzione di un trucco con le carte.

Se questo suona come qualcosa che sperimenti, ci sono tre modi efficaci per affrontare la rabbia che sta coprendo sentimenti più profondi di vergogna. Questi sono tre metodi che ho usato per anni come terapeuta della gestione della rabbia:

1. Respirazione consapevole

Quando usiamo la nostra rabbia per mascherare la vergogna, può essere difficile per noi non scaricare la nostra rabbia sugli altri. Mentre urlare, lanciare oggetti e sbattere le porte può farci sentire come se avessimo liberato la nostra rabbia e la vergogna nascosta con successo, la liberazione è temporanea – e terribile per chi ci circonda. Respirazione consapevole: un respiro lento e deliberato, pur rimanendo presenti e concentrandosi sulle sensazioni corporee, può aiutarci a sederci con i nostri sentimenti abbastanza a lungo da poter iniziare il processo di scoperta della nostra vergogna nascosta. Quello che è successo in passato che continua a farci del male ha bisogno di essere guarito, ma non può essere guarito se è sempre coperto dalla rabbia.

2. Auto-perdono

Se non lavoriamo mentalmente attraverso i nostri sentimenti e praticiamo l'auto-perdono, possiamo essere intrappolati per sempre nella nostra rabbia e vergogna. Ci aspettiamo il meglio di noi stessi e vogliamo essere perfetti in tutto ciò che facciamo, motivo per cui ci vergogniamo quando facciamo qualcosa che sappiamo essere sbagliato o sciocco. L'auto-perdono richiede l'adozione di una nuova visione – che la vita sia per l'apprendimento e che la vera perfezione risieda nell'auto miglioramento, non nell'evitare errori. Punire noi stessi ci incatena al nostro passato.

3. Raccontare la tua storia

Molti di noi non parlano mai delle nostre esperienze dolorose. Invece, teniamo la vergogna nascosta come un brutto segreto. Quando finalmente troviamo una persona premurosa con cui condividere la nostra storia – qualcuno con cui ci sentiamo al sicuro, che ascolta senza giudicare senza cercare di sistemarci – possiamo scoprire e liberare completamente la vergogna. Per raccontare la tua storia devi descrivere i dettagli di ciò che è accaduto (chi, cosa, dove, quando, perché); come ti sei sentito allora e come ti senti ora; cosa, se mai, senti di aver contribuito a quello che è successo? e devi parlare di come le scelte che hai fatto sembravano essere al servizio di te in quel momento. Infine, quando hai finito di condividere, la tua persona sicura dovrebbe gentilmente dirti le seguenti dichiarazioni:

• Grazie per aver condiviso la tua esperienza con me
• Mi dispiace che tu abbia sofferto quel dolore
• Ti amo e ti accetto lo stesso

Quando usiamo la rabbia per coprire la vergogna, le tradizionali tecniche di "gestione della rabbia" non funzioneranno. Contare fino a dieci o colpire un cuscino non può guarire ferite profonde. Il modo più efficace per "gestire" la rabbia che nasconde la vergogna è scoprire la vergogna, praticare l'auto-perdono e raccontare le nostre storie.

Per saperne di più sulle cause nascoste della rabbia, visita il mio sito web all'indirizzo abrandtherapy.com o unisciti a me in uno dei miei prossimi workshop Mindful Anger.

Solutions Collecting From Web of "La tua rabbia è una cover di vergogna?"