La tua esperienza di lettura di blog è contaminata da persone che inviano commenti irritanti?

Una delle cose più gratificanti di scrivere questo blog è l'impegno che genera. Nella sezione commenti, i lettori discutono le loro osservazioni, interpretazioni ed esperienze e condividono la loro esperienza. Alcuni lettori non pubblicano i loro commenti, ma mi scrivono per dire che apprezzano i post e le discussioni.

A volte, però, le cose vanno male. Questa è la blogosfera, forse la parte più selvaggia della rete selvaggia e selvaggia, quindi c'è da aspettarselo. E infatti, c'è stato meno su questo blog di quanto avessi previsto.

Recentemente, c'è stata una fiammata di negatività nella sezione dei commenti, al punto che mi vengono inviate delle lamentele via email. Alcuni che potrebbero altrimenti saltare nella mischia restano ai margini, in modo da non diventare un bersaglio di quelli scontenti.

Quindi scrivo questo post per chiedere ai lettori cosa, se non altro, vorrebbero che io facessi su questo. (Come sempre, è meglio mandarmi una e-mail se preferisci che pubblichi i tuoi commenti qui.) Ho la possibilità di cancellare commenti inappropriati, quindi questa è una possibilità. Alcuni blogger semplicemente non consentono commenti, ma non voglio seguire questa strada.

In realtà mi piace sentire punti di vista diversi. Quando parlo di single, cerco sempre di ricordare di chiedere al pubblico di farmi conoscere eventuali studi che sono in contrasto con le mie affermazioni. Mi piace aver ragione, ma se sbaglio, voglio saperlo.

A volte i commenti sprezzanti e denigratori vengono presi di mira direttamente da me. Non posso dire che mi piaccia, ma studiare i single ha avuto l'effetto imprevisto di trasformare gli insulti in curiosità. Così ora, quando le persone dicono cose maleducate su di me nel contesto del mio blog o della mia vita da single, o fanno commenti gratuiti e sprezzanti sui single in generale, mi fermo e mi chiedo: che succede? Sicuramente, a volte dico cose che meritano meriti sprezzanti, ma la meschinità non è specifica per me. Come abbiamo spesso discusso qui, tutti i tipi di persone single vengono soppressi, beh, vivono single.

È stato particolarmente illuminante, dato che il campo di studi degli studi sui single raccoglie slancio, per trovare un supporto empirico per il mio senso (e quello altrui) che le singole persone sono viste come particolarmente minacciose quando amano le loro vite singole e persino scelgono quelle vite. (Vedi, per esempio: È vero: sono arrabbiati con te per aver scelto di essere single.) Le reazioni sprezzanti sono prevedibili (e qui sto parafrasando):

  • "Non sei VERAMENTE felice, te lo stai dicendo."
  • "Non hai scelto VERAMENTE di essere single – nessuno ti voleva e non puoi accettarlo."
  • "Anche se ti piace la tua vita da single, fai parte di una minoranza molto, molto piccola."
  • "Perché non scrivi per tutti i single che vogliono diventare unsingle, invece di predicare al tuo piccolo, piccolo coro?"

Non dubito che ci siano single che dicono di essere felici quando in realtà non lo sono. (Dopo tutto, ci sono 104 milioni di persone solo negli Stati Uniti). Comunque, la regolarità con cui questo particolare insulto viene scagliato sembra dirmelo. Sono gli stessi fangosi che si avvicinano ai blog dei single che descrivono i loro desideri per diventare insulti e fustigati insulti?

Uno dei motivi per cui scrivo questo blog e che partecipa in altri modi al discorso pubblico è quello di chiarire a ogni singola persona che viene trattata in modo sprezzante che le sue esperienze non sono (solo) personali. Altri singoli possono riguardare. Se questo sta accadendo a molte persone singole, allora forse le tue esperienze non riguardano sempre te. Forse qualcosa sul modo in cui vivi la tua vita sta colpendo un nervo.

Se sei single e sei felicemente single e non stai cercando di diventare unsingle, non stai al tuo posto. Se sei single, dovresti essere infelice e solo e disperato per essere accoppiato. Se è così che ti presenti, probabilmente attirerai la simpatia e ti "sistemerai". (Non ti piace quella parola?) Ma se ti piace la tua vita da single e dici così, stai interrompendo le amate visioni del mondo. Ciò può innescare un'ostilità sproporzionata.

A volte sono tentato di dire ai commentatori scontrosi: "Se davvero odi questo blog così tanto, perché passi così tanto tempo a leggerlo ea postare commenti irrisori? I blog non sono compiti a casa. Non è necessario leggere ". Allo stesso tempo, però, mi piace avere molte persone diverse che leggono questo blog. Ho letto molti post e pubblicazioni che non sono d'accordo con me stesso.

Quindi, per me, la domanda diventa se le persone che inviano commenti velenosi lo fanno con sincerità e apertura mentale, o se stanno solo cercando di ottenere un risveglio da me e dai lettori di Living Single. A volte ho la sensazione di voler intenzionalmente erroneamente le cose che io o altri abbiamo detto. Stanno cercando di balzare e ridicolizzare, non discutere o discutere. Ma forse nel dire che sto fraintendendo o in modo errato.

Sono tornato a dove ho iniziato. La mia priorità sono i lettori che apprezzano molto di ciò che trovano qui (il che non significa che siano sempre d'accordo). Mi interessa di più dei lettori che vengono qui perché ne ricavano qualcosa. Mi preoccupo quando comincio a sentire da loro che la loro esperienza viene rovinata da persone che postano in modo inesorabilmente negativo e rancoroso.

La mia inclinazione è quella di permettere sempre a tutti di dire la propria, almeno all'inizio. Lascia che altri si impegnino con loro e vedi come si svolge. Ma se comincio a ricevere lamentele inviate a me privatamente, allora forse è tempo per me di iniziare a cancellare i commenti che sembrano gratuiti sgradevoli e non sostanziali.

Cosa ne pensi?

Solutions Collecting From Web of "La tua esperienza di lettura di blog è contaminata da persone che inviano commenti irritanti?"