La torre di Babele di psicologia

Genesi 11: 1-4

Adesso il mondo intero aveva una lingua e un discorso comune. Mentre la gente si spostava verso est, trovarono una pianura a Shinar e vi si stabilirono. Si dissero l'un l'altro: "Vieni, facciamo i mattoni e li inforniamo a fondo". Usavano mattoni invece di pietra e catrame per malta. Poi dissero: "Vieni, costruiamoci una città, con una torre che raggiunge i cieli, così che possiamo fare un nome per noi stessi; altrimenti saremo dispersi sulla faccia di tutta la terra ".

Una delle mie più grandi frustrazioni con il campo della psicologia è il caos che esiste a livello semantico. Considera, ad esempio, che dirigo un programma di dottorato in Psicologia clinica e scolastica combinata integrata che sta passando dall'offerta del Dottorato in Psicologia (PsyD) al Dottore in Filosofia in Psicologia (PhD). Il programma era originariamente un programma combinato di consulenza, scuola e scuola, ma durante il nostro ciclo di accreditamento nei primi anni 2000 ci è stato chiesto di lasciare il "counseling" perché non avevamo uno psicologo di consulenza tradizionale nella nostra facoltà principale. Lo abbiamo fatto, ma il programma non è cambiato affatto. Un programma di consulenza EdS nel nostro dipartimento, durante il suo accreditamento da parte di un organismo di consulenza, ha chiesto che il nostro dipartimento cambino nome – dal Dipartimento di Psicologia dei laureati al Dipartimento di Psicologia e Counseling laureato – perché sentivano la professione di consulenza (che è diversa dalla consulenza psicologia!) aveva bisogno di una rappresentazione più forte ed esplicita. È interessante notare che quel programma ha cambiato di recente il suo nome da Counselling comunitario a Counselling Clinical Mental Health. Durante la nostra più recente visita al sito, i nostri visitatori accreditati sul sito hanno detto di essere sorpresi che abbiamo abbandonato la descrizione del "counseling" perché per loro il nostro programma sembrava più un programma di psicologia di consulenza che un tradizionale programma di psicologia clinica o scolastica. Sei ancora confuso?

La teoria unificata offre al campo della psicologia la possibilità di passare dall'attuale torre di babele alla Torre di Babele in senso biblico. L'espressione "torre di babele" (minuscolo) viene spesso utilizzata dagli accademici e si riferisce alla confusione che ne deriva quando le parole si sovrappongono, ma anche a significati diversi per persone diverse e in contesti diversi. Sebbene alcune variazioni dell'uso delle parole siano inevitabili, il campo della psicologia è attualmente una massiccia torre di babele. I suoi concetti chiave come la mente, il sé, il comportamento e la coscienza e le categorie professionali (es. Psicologia clinica contro counseling), sono definiti da paradigmi deboli o politici e portano significati locali che provocano molta confusione quando vengono tradotti al di fuori di quel contesto.

Ero proprio ad una conferenza in cui si discuteva l'argomento centrale di un gruppo di psicologi clinici secondo cui la professione di psicologia dovrebbe collassare oltre i confini tradizionali della clinica, del counseling e della scuola e definirsi come una professione del servizio sanitario. Questo è in realtà l'argomento del nostro programma alla JMU da oltre un decennio, motivo per cui siamo un programma "combinato". Il campo ha bisogno di un'identità professionale unificata e ha bisogno di un sistema meta-teorico in grado di definire la scienza e i suoi elementi chiave, come la mente, il comportamento e l'autocoscienza. Se il campo non può risolvere il problema semantico del significato generale dei suoi costrutti, continuerà ad essere il Rodney Dangerfield delle scienze e solo uno di una moltitudine di emergenti e in competizione tra le professioni di salute mentale. Al contrario, se un sistema concettuale semantico funzionante e completo può essere costruito, noi psicologi potremmo quindi costruire una Torre di Babele nel senso tradizionale del termine, e avremmo un sistema potente costruito che offra un linguaggio unificato per descrivere il mondo.

Solutions Collecting From Web of "La torre di Babele di psicologia"