La tecnologia del sogno in "Falling Water"

Attraverso i suoi primi quattro episodi (la quinta arie stasera), la serie televisiva USA Network Falling Water è già andata oltre ogni altro spettacolo nell'esplorare le molteplici dimensioni del sogno latente all'interno della mente umana. I tre personaggi principali, Tess, Burton e Taka, hanno seguito percorsi diversi in un regno di sogni coscienti condivisi. Dove andranno da qui verrà rivelato nei prossimi episodi. Ma già hanno fatto una serie di scoperte importanti su questo regno che certamente modellerà la narrativa che si sta svolgendo, scoperte che riflettono intuizioni più profonde sui veri potenziali dei nostri sogni. I tre personaggi principali hanno scoperto che il regno dei sogni può essere inserito spontaneamente e naturalmente, o per mezzo di intenzioni intenzionali e assistenza tecnologica. Hanno scoperto che alcune persone hanno poteri speciali nel regno dei sogni (innatamente e con l'allenamento), che possono essere usati nel bene o nel male. Hanno capito che ciò che accade nel sogno può avere un impatto profondo e persino mortale sulle persone nello stato di veglia. E hanno imparato che più si stirano le loro menti razionali per accettare la realtà del mondo dei sogni, più sono le sue meraviglie che il mondo dei sogni rivela loro.

Tra le varie trame, sarò particolarmente curioso di vedere come Tess sia influenzata da una tecnologia sperimentale che induce il sogno inventata da un uomo ombroso di nome Bill Borg. Borg non sembra essere un ragazzo particolarmente affidabile, né sembra pienamente consapevole di ciò che la sua tecnologia sta effettivamente facendo ai suoi partecipanti alla ricerca. Nonostante il suo entusiasmo utopico, o forse proprio per questo, Borg sta ingenuamente spingendo la tecnologia del sogno più di quanto lui o i suoi soggetti possano gestire. Ne saranno svelati altri sulla sua vita precedente e su motivazioni di fondo, ne sono certo, ma per ora rappresenta un desiderio spericolato di usare la scienza moderna per controllare e manipolare l'immaginazione del sogno.

La mia speranza è che lo spettacolo esplorerà non solo la scoperta di poteri coscienti nel sognare, ma le conseguenze morali e spirituali di avere accesso a tali poteri. Il fatto che gli umani abbiano un potenziale incredibile per sognare intensamente non è un'intuizione esclusivamente moderna. Lo sciamano del Paleolitico che dormiva nelle loro caverne splendidamente dipinte lo sapeva. Anche i mistici ei saggi dell'induismo, buddismo e taoismo hanno saputo questo, e così hanno musulmani sufi, cabalisti ebrei, cristiani contemplativi e indigeni in tutto il mondo. In molte culture e tradizioni religiose nel corso della storia, il sogno è stato riconosciuto come una preziosa fonte di connessione con i poteri del sacro e del divino, tuttavia le persone definiscono questi termini. Hanno ideato una varietà di tecnologie, tra cui canti, danze, tamburi, preghiere, rituali di purificazione e impostazioni evocative per stimolare la loro capacità di sognare intensamente. La differenza tra queste tradizioni e la scienza moderna non è l'uso di tecnologie per stimolare il sogno; gli umani lo hanno fatto per decine di migliaia di anni. Piuttosto, la differenza è che le varie tradizioni hanno fornito una struttura di significato, un sistema di simboli, miti e metafore, per aiutare le persone a dare un senso alle strane e spesso spaventose energie scatenate nei loro sogni. Senza un tale insieme di principi guida, l'esperienza del sogno può scendere nell'oscurità, nel disorientamento e nella frammentazione.

Come membri di una società moderna e razionalista con poche fonti culturali di supporto per i sogni, tutti e tre i personaggi principali di "Falling Water" affrontano questa sfida di trovare una struttura personale di significato per aiutarli a dare un senso alle loro esperienze. Sospetto che le loro vite finiranno per dipendere da ciò.

Solutions Collecting From Web of "La tecnologia del sogno in "Falling Water""