La storia incalcolabile dei miglioramenti erotici

Alcune persone pensano che il primo giocattolo del sesso sia la bacchetta magica Hitachi, un vibratore introdotto intorno al 1970. In realtà, le persone hanno usato oggetti simili a giocattoli per migliorare il sesso fin dai tempi preistorici:

c. 25.000 aC Intagli preistorici di figurine femminili erotiche che vantano seni, pance, fianchi, glutei e labbra vaginali sovradimensionati. La maggior parte degli esperti li considera dee della fertilità. Tuttavia, è anche possibile che fossero il porno del loro tempo, abituato a eccitare sessualmente gli uomini.

c 2500 AC Prima danza documentata. Raffigurati nell'arte egiziana, le ballerine femminili giravano quasi nude portando una scultura di un enorme pene eretto per onorare il dio Osiride. Forse un rituale agricolo di fertilità. Forse qualcos'altro.

c. 600 aC Debutto del teatro, come emanazione dell'antica Festa dei Greci di Dioniso, dio della fertilità, del vino e delle arti. I festival dionisiaci sono durati diversi giorni e hanno caratterizzato l'ubriachezza e il sesso pubblici. Fondamentalmente, erano orge ubriache. Da allora, il sesso è stato associato alle arti e all'alcol.

c. 500 aC Invenzione del dildo. Questo evento epocale si è verificato a Mileto, un porto greco sulla costa occidentale della Turchia di oggi. I commercianti di Mileto vendevano ciò che i greci chiamavano olisbo . Un frammento letterario greco del terzo secolo aC racconta di una giovane donna, Metro, il cui marito è assente. Visita il suo amico, Coritto, per prendere in prestito il suo olisbo , solo per sapere che Coritto l'ha prestato ad un'altra ragazza. La metropolitana parte mortificata.

c. 350 aC Prima menzione dell'olio d'oliva come accessorio sessuale. È stato propagandato per contraccezione (erroneamente). Ma da allora, le coppie hanno usato oli vegetali come lubrificanti sessuali.

c. 300 dC Invenzione di estensori del pene, ora i giocattoli sono protesi da peni protesici (PPA). Prima menzionati nel Kama Sutra , questi giocattoli cilindrici si adattano alle erezioni degli uomini per farli sembrare più grandi. Il Kama Sutra suggeriva la creazione di estensori del pene in legno, cuoio, corno di bufalo, rame, argento, avorio o oro.

c. 500. Invenzione di palle ben-wa. Palle singole, di solito fatte di argento, sono state citate negli scritti sessuali asiatici dalla Birmania al Giappone. Alcuni erano solidi, altri vuoti con battenti che emettono un suono di campanello mentre girano intorno alla vagina (campane birmane). Originariamente utilizzato per aumentare il piacere degli uomini durante il rapporto, ben presto le palle di wa sono diventate accoppiate, e sono state usate dalle donne per aumentare la forza dei muscoli del pavimento pelvico coinvolti nell'orgasmo. Se questi muscoli sono deboli, le palle cadono quando le donne stanno in piedi o camminano. Ma man mano che diventano più forti, le donne possono tenere le palle dentro e godere di orgasmi più intensi. Oggi, i muscoli del pavimento pelvico sono generalmente rafforzati con esercizi di Kegel. Ma anche le palle di Ben funzionano.

c 655. Introduzione di specchi come accessori sessuali. Lady Wu Chao, consorte dell'Imperatore cinese Tai Tsung ordinò grandi lastre di vetro riflettente disposte attorno al loro letto.

c 1200. Invenzione di anelli di proto-penis. I primi anelli documentati furono fatti in Cina dalle palpebre delle capre, con le ciglia intatte. Le palpebre erano legate alle erezioni degli uomini e si diceva che le ciglia aumentassero il piacere degli amanti.

c. 1400. Conio del termine "dildo". Nell'Italia del Rinascimento, l'olisbo greco divenne "dildo", forse dal latino dilatare, per aprirsi, o forse dal diletto italiano, per deliziare. I dildo italiani rinascimentali erano fatti di legno o pelle, con l'olio d'oliva il lubrificante raccomandato.

c. 1600. Invenzione del moderno anello del pene e stimolatore del clitoride. Gli uomini cinesi hanno fatto scivolare gli anelli d'avorio sulle loro erezioni per aiutarli a mantenerli. Gli anelli erano riccamente scolpiti, di solito raffiguranti draghi. Col passare del tempo, le lingue dei draghi intagliati si estesero fino a formare una protuberanza che sporgeva da un lato degli anelli. Il nocciolo è stato posto contro il clitoride della donna per migliorare il suo piacere durante il rapporto sessuale, il precursore degli stimolatori del clitoride di oggi.

c. 1700. Prima menzione del massaggio a getto d'acqua. Alcune stazioni termali europee hanno installato sistemi alimentati a gravità che hanno inviato potenti getti d'acqua nelle piscine. Questi dispositivi erano i precursori dei getti incorporati nelle jacuzz di oggi. Anche se non specificamente sviluppato per il massaggio genitale femminile, i resoconti sopravvissuti suggeriscono che alcune donne passavano molto tempo a poggiarsi su quei getti.

c. 1750. Aspetto del moderno BDSM. Il Kama Sutra parla di sculacciate sessuali e altre pratiche di SM. I riferimenti a SM compaiono anche negli scritti sessuali europei risalenti al XV secolo. Ma il BDSM ebbe un suo ruolo durante la metà del XVIII secolo, quando alcuni bordelli europei iniziarono a specializzarsi nella flagellazione e in altre "punizioni" in stile SM che i lavoratori del sesso dominanti amministravano a uomini volontariamente sottomessi.

1791. Pubblicazione del romanzo SM, Justine di Donatien Alphonse Francoise, conte de Sade, meglio conosciuto come Marchese di Sade (1740-1814). Il nome di De Sade divenne la fonte del termine "sadismo". I suoi scritti molto controversi rese popolari il BDSM e i numerosi giocattoli usati in esso, tra cui fruste, frustate, pinze per i capezzoli e restrizioni.

c. 1830. Debutto del can-can. Ballerini parigini hanno inaugurato il ballo sessuale moderno alzando le loro gonne sul palco e mostrando le loro calze a rete, sottovesti filly e mutandine di pizzo. Poco dopo, le mutandine scomparvero e il can-can divenne molto più popolare tra gli uomini francesi. La danza si diffuse rapidamente negli Stati Uniti

c. 1840. Invenzione della fotografia. Quasi immediatamente, "cartoline francesi" divennero disponibili: nudi femminili in pose erotiche.

1844. La vulcanizzazione della gomma. Inventato da Charles Goodyear, la vulcanizzazione ha reso la gomma più forte ed elastica. Goodyear ha poi fondato la società di pneumatici che porta il suo nome. Altri inventori senza nome utilizzavano gomma vulcanizzata per sviluppare preservativi, dildo e altri giocattoli sessuali.

c. 1850. Debutto del vaudeville. Questa forma teatrale terrena comprendeva i comici che raccontavano barzellette che andavano dal non colore al molto sporco.

1869. Debutto del vibratore Sviluppato da un medico americano, George Taylor, era un grande, ingombrante apparato a vapore raccomandato per trattare una malattia chiamata "isteria femminile". L'isteria, dal greco per "l'utero sofferente", comportava ansia, irritabilità, sessualità fantasie e "eccessiva" lubrificazione vaginale – in altre parole, l'eccitazione sessuale durante l'epoca vittoriana, un'epoca in cui le donne non erano considerate sessuali. I medici di quell'epoca trattarono l'isteria massaggiando le vulve dei sofferenti fino a quando provarono un improvviso e drammatico sollievo attraverso il "parossismo" (orgasmo). Sfortunatamente, l'isteria era una condizione ricorrente. Dopo alcuni mesi, o settimane, o in casi gravi, solo pochi giorni, era necessario ripetere il trattamento. I medici che divennero noti per la loro abilità nel massaggio vulvare guadagnarono grandi introiti e soffrirono di mani e braccia doloranti. Taylor ha propagandato il suo dispositivo di massaggio a vapore come trattamento accelerante riducendo l'affaticamento del medico.

1870. Leopold von Sacher-Masoch, ha pubblicato il romanzo, Venus in Furs , sulla sottomissione sessuale maschile. Il suo nome ha ispirato il termine "masochismo".

1882. Debutto del vibratore elettrico. Precursore dei vibratori di oggi, erano più piccoli e meno ingombranti del dispositivo a vapore di Taylor. L'atmosfera originale era un massaggiatore a batteria progettato dal medico britannico Joseph Mortimer Granville che conteneva allegati simili a quelli dei kit di vibratori di oggi, consentendo ai medici di trattare l'isteria per variare le sensazioni.

1890. Invenzione di film. Quasi immediatamente, i primi registi hanno iniziato a produrre materiale pornografico, alcuni dei quali presentavano donne che giocavano con dildo, tra cui strap-on e vibratori.

1899. Pubblicazione del primo annuncio americano per un vibratore elettrico domestico, il Vibratile, nella rivista McClure come cura per mal di testa, rughe e "nevralgia" o dolore nervoso, un termine che includeva l'isteria.

1900. All'Esposizione di Parigi, i medici-inventori hanno esposto più di una dozzina di vibratori elettrici. Riviste mediche e libri di testo di quell'epoca esaltavano i dispositivi come trattamento efficace per l'isteria.

1903. Il medico americano Samuel Howell Monell, MD, ha riportato "risultati meravigliosi" per il trattamento con vibratore dell'isteria femminile. Secondo Monell, rispetto ai vibratori, il massaggio vulvare a mano offriva "nessun valore per la maggioranza".

1900-1920. Divulgazione del vibratore. Poiché l'elettricità è diventata più disponibile negli Stati Uniti, i vibratori domestici plug-in sono diventati uno dei primi apparecchi elettrici. Sono stati pubblicizzati in molte riviste, tra cui: Needlcraft, Modern Women, Home Needlework Journal e Woman's Home Companion . Venduto alle donne come sussidi per la salute e il rilassamento, la pubblicità pubblicitaria del vibratore era piena di doppi sensi: "tutto il piacere della giovinezza … pulserà dentro di te." Il popolare catalogo Sears & Roebuck offriva un vibratore, propagandato come "molto soddisfacente … [ un] aiuto che ogni donna apprezza. "

1907. The Penis Stiffener vince un brevetto statunitense. Sviluppato da Louis Hawley e progettato per gli uomini con problemi di erezione, è stato il primo PPA americano, un cilindro metallico vuoto con un'apertura larga a un'estremità per il pene, e una piccola apertura all'altra per consentire lo sperma nella vagina.

1921. Il primo annuncio vibratore rivolto agli uomini. Pubblicato in un numero del 1921 della rivista Hearst , esortava gli uomini ad acquistare vibratori per le loro mogli come regali di Natale per tenerli "giovani e carini" e liberi dal flagello dell'isteria.

c. 1925. Vaudeville mostra morph in strip-tease. Con protagonisti Gypsy Rose Lee, gli spogliarellisti combinano movimenti can-can con urti e grinze sessuali. Fino agli anni '60, gli spogliarelliste non si spogliavano nudi. Si sono lentamente aperti ai copricapezzoli (pasties) e alle biforcazioni (stringhe a G), che diventano entrambi giocattoli sessuali. Hanno anche incorporato molti oggetti di scena nei loro spettacoli, tra cui: fan, pellicce, mantelli e boa di piume, che alla fine sono stati incorporati in lingerie e giocattoli sessuali.

1927. Introduzione di KY Jelly. Originariamente commercializzato solo per i medici per migliorare il comfort delle donne durante gli esami pelvici, nel 1980, KY andò oltre il banco come lubrificante sessuale. Da allora, sono stati introdotti molti altri lubrificanti.

Late-1920. I vibratori appaiono prominenti nel porno, non come "massaggiatori", ma come aiuti alla masturbazione. Un film, The Widow's Delight , ha mostrato una ragazza ben vestita alla sua porta d'ingresso che offre la buonanotte al suo corteggiatore pretendente e poi si dirige verso la sua camera da letto, dove si spoglia in mutande, afferra il suo vibratore e lo preme tra le sue gambe.

c. 1930. Gli annunci di vibratori sono banditi da riviste e cataloghi. Poiché più film porno mostravano donne che usano vibratori per il sesso da solista, divenne impossibile per i produttori sostenere che erano "massaggiatori" innocenti. I presunti guardiani della moralità li etichettavano atroci, e molto rapidamente i vibratori praticamente scomparvero.

c. 1930. Sviluppo della gomma in lattice. Gomma più leggera, più morbida e più flessibile di quella vulcanizzata, il lattice ha rivoluzionato la contraccezione, consentendo la produzione di preservativi e diaframmi migliori e giocattoli sessuali in lattice.

1948. Debutto della fotografia erotica amatoriale per le masse. Nel 1948 arriva la fotocamera Polaroid-Land. Ha prodotto fotografie in bianco e nero in un solo minuto senza uno sviluppatore di terze parti. Ha permesso a chiunque di diventare un fotografo erotico.

1953. Debutto di Playboy . I primi premi di Hugh Hefner, prodotti sul tavolo della sua cucina a Chicago, vedevano Marilyn Monroe in topless. Estremamente domato dagli standard odierni, Playboy è stato attaccato come pornografia.

1964. Debutto del ballo in topless. Carol Doda si è tolta i pasties e ha mostrato con orgoglio i suoi capezzoli al Condor Club di San Francisco. La danza senza fondo seguì non molto tempo dopo.

c. 1965. Riemergenza del vibratore. Non riesci a tenere giù un buon giocattolo sessuale.

1970. Debutto del letto ad acqua L'inventore Charles P. Hall lo progettò per il comfort del sonno, ma i letti ad acqua vennero rapidamente considerati come l'aumento del sesso. Hugh Hefner ne installò uno nella sua camera da letto nella villa dei Playboy. Molti hotel li hanno aggiunti alle loro suite per la luna di miele.

1972. Rilascio di Gola Profonda . Questo film porno su una donna (interpretata da Linda Lovelace) il cui clitoride si trovava nella sua gola, è diventato il primo e unico film classificato come X per uscire dal ghetto porno e suonare per il pubblico mainstream. Prodotto per $ 25.000, ha incassato circa $ 600 milioni e ha aiutato il porno a diventare mainstream.

1975. Debutto del videoregistratore (videoregistratore). Nel giro di pochi anni, la videocassetta era disponibile nei negozi di video a livello nazionale.

Fine degli anni 1970. Esordio della videocamera domestica. Dimentica le Polaroid. Con una videocamera, chiunque potrebbe produrre video porno domestici che potrebbero essere riprodotti immediatamente.

c. 1992. Esordio di siti porno su Internet. Le foto pornografiche sono diventate disponibili per coloro che dispongono di modem in paesi che hanno vietato i supporti X-rated.

c. 2000. Debutto della banda larga. I film pornografici sono diventati disponibili su Internet. Oggi i siti porno sono tra le migliori destinazioni Internet per uomini di tutte le età.

2011. Pubblicazione di Cinquanta sfumature di grigio . In due anni, la trilogia romantica del BDSM ha venduto 65 milioni di copie, rendendolo uno dei romanzi più venduti di sempre e le vendite di fustigatori e altri giocattoli BDSM.

Mi sono perso qualcosa? Se hai suggerimenti, per favore commenta. Grazie!

Solutions Collecting From Web of "La storia incalcolabile dei miglioramenti erotici"