La sfida per ragazze intelligenti … e donne intelligenti

All'inizio dello scorso anno, psicologo sociale e blogger di psicologia oggi , Heidi Grant Halvorson ha articolato i motivi per cui uomini e donne giudicano le loro abilità in modo diverso. Più recentemente, il Washington Post ha pubblicato un articolo in cui si sostiene che la prevalente saggezza nelle scuole sta finalmente cambiando: che le cerimonie di premiazione e le affermazioni quotidiane portano a pochi, se non nessuno, guadagni accademici (Chandler, 2012). Perché appaiono queste differenze di genere, e in che modo il modo in cui sei stato elogiato ti ha messo alla prova in seguito nella vita?

La ricerca di Carol Dweck su ciò che lei definisce mentalità "fissa" e "crescita" dimostra che nel tempo, ragazze e ragazzi sviluppano opinioni diverse su ciò che possono realizzare, e questa differenza è spesso radicata nel modo in cui ragazze e ragazzi sono elogiati. Le ragazze sono spesso elogiate per essere "buone" o "intelligenti" (cioè per la loro abilità) ei ragazzi sono spesso elogiati per "provare duramente" (cioè per il loro sforzo). Dicendo che "hai fatto bene" in un'attività non ti fornisce un modello per la replica di successo, che è una delle ragioni per cui le scuole stanno recuperando quello che dice la scienza. Per duplicare un successo, l'elogio efficace deve indicare la strategia, lo sforzo o l'abilità specifica che ha portato al buon risultato.

Le ragazze intelligenti con una mentalità fissa diventano donne intelligenti che continuano ad associarsi facendo bene all'essere intelligenti (e associano il fallimento all'essere non intelligenti). Posso darti un esempio della mia vita. Come la maggior parte delle donne di successo, la scuola è stata abbastanza facile per me. Sono stato elogiato per la mia intelligenza e ho spesso alzato la mano per rispondere alle domande, e sono stato nuovamente elogiato per aver dato la risposta giusta. Questo è cambiato quando sono arrivato alla scuola di legge. Non mi è mai sembrata una risposta giusta, solo sfumature di grigio, o "ciò dipende". Ho dovuto pensare e lottare attraverso modelli di fatto complessi e casi che non sembravano avere alcun senso, ed ero in un ambiente in cui gli studenti sono stati aspramente criticati per le risposte sbagliate. Come una tartaruga che entra nel suo guscio, ho smesso di alzare la mano a meno che non fossi costretto a parlare, e diventassi paranoico nel dire qualcosa di sbagliato. Non avevo strumenti per aiutarmi a gestire la mia indebolita sicurezza, quindi ho cercato di ricordare a me stesso tutte le mie precedenti realizzazioni. Come ho imparato rapidamente, i discorsi pep non fissano credenze profondamente radicate.

Quando si verificano le sfide, le donne con una mentalità fissa di solito giocano in modo sicuro ed evitano rischi troppo al di fuori delle loro zone di comfort. Di conseguenza, le donne di talento non fanno volontariato per guidare le commissioni, fare importanti progetti importanti sul lavoro o fissare obiettivi sufficientemente impegnativi. Pertanto, le donne non sono in prima linea nella mente di un manager quando arriva il momento di aumenti, promozioni e riconoscimenti. Come afferma il dottor Grant Halvorson, "anche se ogni svantaggio esterno a una donna che sta salendo in cima a un'organizzazione viene rimosso … dovremmo ancora fare i conti con il fatto che, attraverso le nostre errate convinzioni sulle nostre capacità, potremmo essere i nostri peggiori nemico "(Halvorson, 2011).

Non mettendosi in condizione di lottare un po 'o di essere sfidati, anche le donne intelligenti diventano meno resistenti. La fiducia in se stessi è un ingrediente importante nella resilienza e credere che i problemi possano essere risolti a causa dei propri sforzi porta a strategie di coping più efficaci (Skodol, 2010).

Quando si tratta di padronanza delle abilità, la perseveranza è uno degli ingredienti più importanti. Finché l'hai, puoi lasciare andare le tue convinzioni errate sul modo in cui l'abilità funziona, giudicarti meno severamente e affrontare con successo qualsiasi sfida posta sul tuo percorso.

_____________________________________________________________________________________
Paula Davis-Laack è un'avvocatessa professionista di psicologia positiva, allenatrice professionista e specialista di vita lavorativa specializzata in problemi di stress, lavoro e stile di vita per donne ad alto rendimento. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web di Paula all'indirizzo www.marieelizbethcompany.com. Puoi anche seguire Paula su Facebook all'indirizzo www.facebook.com/marieelizabethcompany e su Twitter all'indirizzo www.twitter.com/pauladavislaack.
_____________________________________________________________________________________

Riferimenti

Chandler, MA (2012, 15 gennaio). Nelle scuole, l'aumento di autostima sta perdendo favore al rigore, elogio più raffinato. Il Washington Post. Estratto il 18 gennaio 2012, da http://wapo.st/yfOdUC.

Dweck, C. (2008). Mindset: la nuova psicologia del successo. New York: Ballantine Books.

Halvorson, HG (2011, 27 gennaio). Il problema con le ragazze brillanti. Psicologia oggi. Estratto il 3 gennaio 2012 da http://www.psychologytoday.com/blog/the-science-success/201101/the-troub….

Skodol, AE (2010). La personalità elastica. In JW Reich, AJ Zautra, e JS Hall (a cura di), Handbook of Adult Resilience (pagine 112-125). New York: The Guilford Press.

Solutions Collecting From Web of "La sfida per ragazze intelligenti … e donne intelligenti"