La saggezza dell'incertezza

Contrariamente all'opinione pubblica, in quanto esseri umani non sappiamo davvero molto. Sono consapevole che ciò potrebbe far sì che la mente si ritorca un po ', forse anche far emergere un po' di giusta indignazione in alcuni, ma quando si guarda profondamente, è impossibile negarlo.

In un mondo incerto, è naturale cercare la certezza. Fornisce una sensazione di comfort, di sicurezza, forse anche un senso di scopo o appartenenza. In un mondo in cui tutto è in continua evoluzione, dove persone, luoghi e situazioni e persino la nostra stessa mente sono in uno stato costante di flusso, l'illusione della certezza è molto allettante.

Ma è importante distinguere tra ciò che sappiamo e ciò in cui crediamo, ciò che sappiamo e ciò che sospettiamo e ciò che sappiamo e ciò che ci è stato detto. Perché quello che sappiamo in realtà è solo ciò che sperimentiamo, né più né meno. Se lasciamo andare tutto ciò che abbiamo mai letto, che abbiamo mai sentito, o che ci siamo mai detti di essere veri, non ci resta altro che la nostra esperienza. In realtà anche questo è in continua evoluzione, poiché ogni momento, ogni esperienza cede il passo a quello successivo.

Quindi rimaniamo con nient'altro che l'esperienza del momento presente, la certezza di adesso.

Per alcuni questo tipo di riflessione è una rivelazione, un motivo per festeggiare, un'opportunità per lasciare andare il vecchio bagaglio e il veicolo verso un rinnovato senso di meraviglia e curiosità nella vita. Questo è naturalmente accompagnato dal suono della coscienza collettiva che respira un enorme sospiro di sollievo quando ognuno di noi comprende che non abbiamo più bisogno di fingere di avere tutte le risposte. Uff.

Per gli altri, è la causa delle palpitazioni cardiache, della pressione sanguigna in aumento e delle mani sudate. In breve, un desiderio travolgente di impegnarsi con il pensiero, di spaventare la paura, di ripetere un'opinione ben provata nella mente, di aggrapparsi ai resti di convinzioni e di accertarsi con certezza di qualsiasi illusione di certezza cui potremmo aggrapparci. Qualsiasi cosa, letteralmente qualsiasi cosa, per evitare di scrutare nella voragine di incertezza che è la vita stessa.

Ma non c'è vergogna nel non sapere, c'è solo libertà. Una mente incerta è una mente aperta. È una mente curiosa, interessata, riflessiva e malleabile. Quando incontriamo la vita con un genuino senso di incertezza, smettiamo di proiettare ciò che pensiamo di sapere e invece iniziamo a vedere la vita per quello che è veramente. Lo stesso vale per le persone che ci circondano. È solo lasciando andare i nostri preconcetti e le opinioni degli altri che permettiamo loro di essere ciò che sono veramente, di cambiare ed evolvere da un momento all'altro.

Questa è la saggezza dell'incertezza.

Non è un rifiuto dell'intelletto umano, non manca di rispetto all'opinione degli altri, né nega o svaluta l'esperienza degli altri. Se mai, promuove la ricerca di una maggiore comprensione intellettuale, mentre abbraccia le idee degli altri. In questo modo, offre l'opportunità di una risposta calma e ponderata agli eventi della vita, la risoluzione dove c'è conflitto e pace dove c'è la guerra.

Ma la saggezza dell'incertezza sottolinea comunque l'importanza della comprensione esperienziale. Pensare alla contentezza è una cosa, essere contenti è un'altra cosa. Non basta credere semplicemente, dobbiamo scoprire, scoprire da soli. Non è sufficiente sospettare, dobbiamo sentire, conoscerlo personalmente e intimamente.

Per essere chiari, non si tratta di pensare all'incertezza, che non è altro che il dubbio e la confusione. Al contrario, questa è l'esperienza diretta dell'incertezza stessa, di momento in momento, libera da pensieri, giudizi, opinioni o analisi. Non è altro che la consapevolezza nuda, la natura della mente, la vita stessa, che si dispiega davanti ai nostri occhi.

Vuoi altri suggerimenti su come rendere la meditazione parte della tua giornata? Headspace è la meditazione resa semplice, accessibile e attinente alla tua vita quotidiana. Iscriviti gratuitamente al nostro programma Take10 per ottenere le basi giuste con programmi audio guidati e supporto e ottenere il tuo Headspace, sempre e ovunque sull'app Headspace. E se scopri che stai percependo i benefici di alcuni Headspace, allora perché non approfittare della nostra fantastica offerta di lettori di Psychology Today.

Solutions Collecting From Web of "La saggezza dell'incertezza"