La procrastinazione aiuta a pensare in modo creativo

La procrastinazione aiuta il pensiero creativo. Potresti tornare ad esso con un approccio più fresco se procrastinare. Queste sono due delle 13 credenze positive segnalate da alcuni procrastinatori cronici. Ci sono anche alcune convinzioni negative. Un paradosso? La verità?

Nel mio gruppo di ricerca, ieri, stavamo discutendo di un articolo pubblicato da Bruce Fernie (Royal Free Hospital, Londra) e Marcantonio Spada (Roehampton University, Londra). Fernie e Spada hanno riferito di un'indagine preliminare condotta che ha coinvolto intervistando 12 persone che si autoidentificarono come procrastinatori cronici problematici. Questo piccolo campione della comunità si è offerto volontario per essere intervistato sui loro pensieri legati alla procrastinazione.

I ricercatori avevano quattro obiettivi per il loro studio. Volevano capire:

  1. se i partecipanti hanno credenze metacognitive positive e / o negative sulla procrastinazione,
  2. quali erano gli obiettivi dei partecipanti nella procrastinazione e come sapevano se hanno raggiunto questo obiettivo,
  3. come hanno diretto il loro centro di attenzione quando procrastinare, e
  4. quello che hanno percepito i vantaggi e gli svantaggi di queste strategie attenzionali da essere.

I miei studenti ed io eravamo abbastanza critici nei confronti dello studio, in quanto il rapporto breve non ci forniva molte informazioni sui partecipanti o sui dati dell'intervista. Detto questo, ci sono alcuni risultati interessanti che vale la pena notare, e gli autori hanno chiarito che si trattava di uno studio preliminare (uno che penso potremmo estendere come progetto di tesi).

L'obiettivo della procrastinazione dei partecipanti era di regolare il loro pensiero e le emozioni / umore negativi. Nonostante questo obiettivo chiaro, molti dei partecipanti hanno riferito di non sapere come determinare se hanno raggiunto questo obiettivo, anche se sette partecipanti hanno riferito che un miglioramento dell'umore sarebbe il loro segnale che la procrastinazione sta funzionando per loro. Non sorprendentemente, dato l'obiettivo della regolazione dell'umore, i partecipanti hanno anche riferito che il loro focus attentivo durante la procrastinazione era nel loro stato emotivo.

Questi risultati sottolineano un tema principale nella nostra ricerca e nella scrittura del mio blog. Cioè, la procrastinazione è un fallimento di autoregolazione legato al primato della regolazione dell'umore a breve termine. Vogliamo sentirci bene ora e ritardiamo inutilmente i compiti avversivi per cercare attività più piacevoli a breve termine. Sorprendentemente, anche se i partecipanti riconoscono chiaramente e sono consapevoli di questa funzione di regolazione dell'umore, hanno ancora elencato i vantaggi apparenti della procrastinazione in termini di credenze.

Gli elenchi sottostanti riassumono tutte le convinzioni positive e negative riportate dai partecipanti. È interessante notare che, come osservano gli autori, "Gli svantaggi riguardavano la perseveranza della procrastinazione perché l'energia attenzionale [dei partecipanti alla ricerca] non portava al completamento o al completamento dell'attività, mentre i vantaggi spesso sembravano direttamente in contraddizione con gli svantaggi, nella misura in cui erano associati con il raggiungimento di uno stato mentale appropriato per l'avvio delle prestazioni del compito "(p.363).

Credenze positive

  • La procrastinazione aiuta il pensiero creativo.
  • Potresti tornare ad esso con un approccio più fresco se procrastinare.
  • Sarebbe meglio lasciare il compito fino a più tardi, quando ero in una migliore mentalità per farlo.
  • La procrastinazione ti dà il tempo di preparazione.
  • Procrastinando i miei pensieri non sarei preso da qualcosa che è noioso.
  • Quando procrastinare diventa chiaro esattamente perché sono stato procrastinare.
  • Con la procrastinazione non devo prendere quella particolare decisione che provoca angoscia lì e poi.
  • Durante la procrastinazione avrò rimuginato il compito su consciamente o inconsciamente e quando arriverò a farlo, la decisione verrà presa, preferibilmente inconsciamente per me.
  • Quando procrastinare stai imparando qualcos'altro o ottenendo qualcos'altro.
  • Quando procrastino, potrei rimandare a un giorno in cui ho una capacità elevata.
  • La procrastinazione mi impedisce di fare le cose nel momento sbagliato.
  • La procrastinazione mi rende sicuro di non dimenticare le cose.
  • Quando procrastinare ho il controllo.

Credenze negative

  • Mentalmente, la procrastinazione è una sorta di processo stancante.
  • Procrastinare ti dà sentimenti negativi su tutta la faccenda.
  • La procrastinazione potrebbe andare fuori controllo.
  • La procrastinazione è il prodotto di una mente incontrollata non ordinata.
  • Quando procrastinare, sprechi un sacco di tempo ed energie pensando a un compito a cui non dovresti pensare se lo avessi già completato.
  • La procrastinazione può rendermi più ansioso.
  • Penso che la procrastinazione possa essere dannosa.
  • La procrastinazione mi rende frustrato e questo mi rende davvero irritato con me stesso.
  • Procrastinare aumenta lo stress.
  • La procrastinazione è scomoda.
  • La procrastinazione fornisce un po 'di stress.
  • La procrastinazione può essere difficile da controllare.
  • La procrastinazione può farmi prendere dal panico.

Quindi cosa ne facciamo di questo? Posso dirvi che oltre alla critica dello studio stesso, i miei studenti sono stati rapidi nel dire che i "vantaggi" apparenti della procrastinazione sono molto probabilmente razionalizzazioni del ritardo inutile elencato in parte perché i ricercatori hanno chiesto loro del lato positivo di indugio. Sarebbe interessante vedere quanti, se non nessuno di questi procrastinatori cronici che hanno avuto il tempo di rispondere a un volantino della comunità per partecipare alla ricerca, avrebbero detto che la procrastinazione ha un "vantaggio" in termini di credenze se non stato specificamente chiesto. Potremmo presumere, dato che la procrastinazione è un problema per loro, capirebbero che il loro fallimento di autoregolazione sta minando le loro vite. Non c'è davvero un rialzo di per sé. Come notano più frequentemente, sperimentano una mancanza di controllo, stress e persino panico dalla loro procrastinazione. Quindi, è sicuro dire che in realtà credono che "dà loro più tempo per prepararsi" o che "impedisce loro di fare le cose sbagliate?" Noi pensiamo di no.

Penso che sia sicuro dire che il ritardo potrebbe significare che affrontiamo un compito quando il sé futuro è un po 'più fresco o preparato mentalmente, ma questo ha portato il nostro gruppo a discutere se questo fosse in realtà un procrastinare o un aggiornamento delle intenzioni. Se decido di rimandare un'attività perché stabilisco che sarò meglio preparata per l'attività di domani, non è necessariamente procrastinazione. Può essere un ritardo sagace. Immagino che un punto chiave sia il modo in cui conosciamo il nostro sé futuro, e questo è un altro problema che il nostro gruppo ha iniziato a discutere.

Spero che questo sia stato stimolante per te come lo era per noi. Certamente qualche spunto di riflessione qui mentre meditiamo sul paradosso delle nostre convinzioni sulla procrastinazione. Questo non è il primo studio per esaminare le credenze metacognitive e la procrastinazione, e in precedenza ho scritto di preoccuparsi. Certamente, ciò che pensiamo gioca un ruolo importante nella nostra procrastinazione e nel risolvere il puzzle di procrastinazione.

Vorrei semplicemente sottolineare in chiusura che la procrastinazione comporta una grande quantità di auto-inganno mentre cerchiamo di ridurre la dissonanza cognitiva tra non agire su un'intenzione quando sappiamo che dovremmo farlo. Penso che molte delle nostre credenze positive percepite sulla procrastinazione derivino da queste strategie di riduzione della dissonanza cognitiva.

Riferimento

Fernie, BA, & Spada, MM (2008). Metacognizioni sulla procrastinazione: un'indagine preliminare. Psicoterapia comportamentale e cognitiva, 36 , 359-364.

Solutions Collecting From Web of "La procrastinazione aiuta a pensare in modo creativo"