La pratica della vita

Quelli di voi che hanno guardato il documentario di Eagles hanno familiarità con le storie che il defunto Glenn Frey ha raccontato riguardo alla sua educazione al canto. Il primo fu Bob Seger, che gli disse che se voleva farlo nel mondo della musica doveva scrivere le sue canzoni. "Ma se fossero cattivi?" Chiese il giovane Frey. "Essi saranno. Ma continuate a farlo e alla fine inizierete a scriverne di buoni ". La lezione successiva è stata di Jackson Browne, con la quale Frey ha condiviso un appartamento nell'Echo Park di Los Angeles. Mattino dopo mattina, Frey sentì il fischio di una tazza da tè di Browne inevitabilmente seguito da Browne che batteva le corde del pianoforte su quella che sarebbe stata la canzone di successo "Doctor My Eyes." Ancora e ancora, quelle stesse corde … dieci, venti volte o più. Poi una pausa, un fischio e altre corde. "Ecco come scrivi una canzone di successo … persistenza."

La musica popolare è piena di storie di artisti ossessionati dalla perfezione che spingono se stessi e i loro compagni di band fino al limite della loro resistenza per riuscire a farlo bene. Il brano di Bruce Springsteen "Born to Run" richiedeva undici tracce diverse per chitarra e sei mesi per registrare (al contrario, i Beatles hanno registrato nove canzoni nell'album Revolver in un mese!). Parlando dei Beatles, Paul McCartney era anche conosciuto come un irritante perfezionista. Durante le sessioni di Abbey Road, ha ulteriormente sforzato i rapporti già logori con John, George e Ringo chiedendo loro di suonare "Maxwell's Silver Hammer" ancora e ancora fino a quando tutto era esattamente come voleva. Abbey Road era, ovviamente, il loro canto del cigno. La ricerca sull'esperienza dimostra che gli artisti di élite, sia nella musica, nell'atletica o negli scacchi, di solito mettono in pratica migliaia di ore di affinamento e mantengono le loro abilità.

Ma cosa intendiamo esattamente con la pratica? In questo contesto, la pratica è uno sforzo impiegato per migliorare la propria efficacia. Attraverso una disciplinata ripetizione mentale e comportamentale, si cerca di crescere più abili nel raggiungere i fini desiderati. È interessante notare, però, che la pratica non si limita solo agli artisti o ai concorrenti: usiamo lo stesso concetto per descrivere determinate professioni. I medici praticano la medicina. Legge pratica degli avvocati. Parte del motivo per cui si chiama "pratica" potrebbe essere che l'educazione in classe può portarti a termine solo quando si tratta di queste professioni. Avere una laurea in medicina, un dottorato in giurisprudenza o persino una licenza statale non ti rende davvero un dottore o un avvocato; ti qualifica solo per iniziare l'esercizio pratico e pratico delle tue abilità.

Come con un musicista, il dottorato e il giuramento sono attività, non stati. E a quale scopo sono mirate queste attività – queste pratiche? Idealmente, sono tutti incentrati sulla creazione di "beni" comunitari – maggiore guarigione, giustizia e armonia gioiosa. Inoltre, sono tutti sforzi comunitari. Il medico non può guarire da solo, lui o lei lavora con pazienti, infermieri, familiari, ecc. Per portare guarigione. Allo stesso modo con gli avvocati, che lavorano con clienti e altri professionisti nel sistema giudiziario, o musicisti che lavorano con compagni di band, produttori, ingegneri del suono e così via.

Contrariamente a Shakespeare, il mondo non è un palcoscenico e la vita non è una performance. Non ci è concesso un solo momento con cui stupire la folla o vincere la partita e poi ritirarsi dalla scena. La vita è pratica I momenti sono legioni. Un disaccordo può essere seguito da un maggiore sforzo di comprensione. Una partita della piccola lega persa può essere seguita da una visita improvvisata al chiosco di gelati. La sfortuna può essere un'occasione per rafforzare la propria risoluzione, così come il successo può essere un'occasione per modellare l'umiltà. Se glielo permettiamo, le nostre capacità di vita possono crescere nel corso dei molti anni e decenni in cui siamo assegnati a lavorare, giocare e amare con gli altri.

Siamo tutti dottori, avvocati e musicisti. Come amici, colleghi, genitori e membri della comunità ci viene data la scelta di espandere lo sforzo necessario per lavorare con gli altri per ottenere in modo più efficace giustizia, guarigione e armonia gioiosa o possiamo semplicemente ritirarci più profondamente nei nostri stessi miopi interessi personali. le nostre abilità più creative per ristagnare e infine atrofizzarsi. Quest'ultimo è più facile e più superficialmente confortante. Il primo è più rischioso ed esigente, ma con la pratica diventa più facile.

Solutions Collecting From Web of "La pratica della vita"