La paura di arrossire

A volte i migliori suggerimenti vanno contro il buon senso. Ad esempio, hai mai sentito il consiglio dato agli insonni che dovrebbero cercare di rimanere svegli il più a lungo possibile? Paradossalmente, questo approccio li porta ad addormentarsi più rapidamente.

Lo stesso può essere vero nel caso dell'ansia sociale. A volte la cosa migliore che puoi fare è smettere di combattere. Non intendo rinunciare, ma smettere di lavorare così duramente per evitare le tue reazioni ansiose.

Norman, un uomo d'affari di 65 anni recentemente in pensione, è venuto a trovarmi a causa di un problema con il rossore. Ha riferito di aver avuto alcuni esempi di questo prima nella sua vita, ma se ne era dimenticato fino a poco tempo fa quando il problema è tornato con una vendetta. Ha descritto un incidente avvenuto circa un mese fa quando si è recato in lavanderia per ritirare alcuni vestiti. Non riusciva a ricordare cosa l'avesse provocato, ma si sentiva caldo sul collo e sul viso. "Stavo bruciando. So che devo essere stato rosso vivo ", ha detto. Norman era abituato a essere calmo e padrone di sé. Questa esperienza lo ha innervosito.

Altri episodi arrossiti si sono verificati quando era in banca, facendo compere nei grandi magazzini, o anche quando alcuni degli amici di sua moglie sono venuti a giocare a bridge. Cominciò ad anticipare quando poteva arrossire e ad evitare qualsiasi situazione in cui pensasse che potesse accadere. Nonostante la sua evasione, il rossore continuò in maniera imprevedibile.

Sapevo per esperienza con alcuni dei miei altri clienti che i problemi di arrossire non sono facili da superare. A volte le tecniche di rilassamento aiutano a diminuire l'eccessiva eccitazione fisiologica, ma spesso ho trovato che tecniche così semplici non erano sufficienti.

Quello che sembrava aiutare Norman di più è stato quando ha "invitato i sintomi". Lasciami descrivere cosa abbiamo fatto.

Norman probabilmente pensò che ero pazzo in un primo momento perché gli ho dato l'incarico di cercare di arrossire intenzionalmente per periodi di cinque minuti, tre volte al giorno. Doveva tenere un registro delle sessioni e notare quanto fosse riuscito a produrre il rossore. Poteva farlo a casa per cominciare. Più tardi, volevo che cercasse di arrossire a comando mentre era in pubblico. Ho anche chiesto a Norman di tenere un conteggio del numero di volte in cui ha arrossito quando non stava cercando intenzionalmente.

Cosa pensi che sia successo?

Gli episodi di arrossimento di Norman sono diminuiti drasticamente. Quando venne a trovarmi per la prima volta, riferì che stava arrossendo quasi ogni giorno. Dopo alcuni mesi di "invitare il sintomo", Norman arrossisce una volta ogni due settimane. Quando si sentì arrossire in quelle occasioni, non ne fu devastato. Naturalmente, le nostre sedute lo hanno aiutato ad esaminare i suoi pensieri e le sue convinzioni sul rossore: cosa significava per lui che a volte arrossiva e quali potevano essere le conseguenze del rossore.

Alla fine, Norman ha imparato due cose importanti. Uno, aveva più controllo di quanto pensasse. E due, poteva tollerare l'incertezza di non avere il controllo totale.

Oltre ad Invitare il sintomo , ecco alcuni altri suggerimenti.

Prova l'accettazione.

L'accettazione sta solo riconoscendo la situazione così com'è, senza giudizio. Dì a te stesso: "Questo è esattamente ciò che fa il mio corpo. Non mi piace molto, ma è lì, e lottare contro di esso non mi ha portato da nessuna parte. "

Diminuisci il suo potere.

Okay, quindi adesso arrossire è una parte della tua vita, ma dargli solo un piccolo spazio nella tua vita. Chiediti, cosa farei se non avessi questa condizione di arrossire? Quindi, considera se puoi fare queste cose anche con il rossore. In altre parole, fai ciò che apprezzi nonostante il rossore. Non sto dicendo che sarà facile; non lo sarà. Ma è un obiettivo per cui vale la pena sparare.

Sviluppa una spiegazione di una frase.

Recentemente ho sentito una storia di una ragazza che ha una condizione in cui è calva. Qualcuno ha detto che pensava che i suoi genitori dovessero farle indossare una parrucca. La persona che conosceva la ragazza ha detto, lei dice solo alle persone che ha avuto una malattia ei suoi capelli non sono mai cresciuti. Perché lei non ne fa un grosso problema, la maggior parte dei bambini accetta la sua spiegazione e va avanti.

Forse ti aiuterebbe a fare una breve spiegazione … qualcosa del tipo "Lo so, a volte divento davvero rosso. Il mio corpo lo fa solo in momenti casuali. "

Abbi compassione di te stesso.

Renditi conto che questa è una situazione difficile. È difficile arrossire e poi chiedersi cosa pensa la gente. Hai provato così tanto a superarlo. Non peggiorare picchiandoti. Regalati come se fossi un buon amico che sta attraversando la stessa situazione.

Ti potrebbero piacere anche le strategie di coping Must-Have per l'ansia sociale.

* Un buon riassunto su arrossire e ansia sociale può essere trovato qui.

* Inoltre, voglio chiarire che questo può essere un problema molto invalidante. Nella ricerca di questo articolo, ho trovato un nuovo sito web, creato per onorare la perdita di un bambino che ha avuto ansia sociale e arrossire, e presumibilmente ha preso la sua vita a causa della gravità della sua condizione.

***

La timidezza è piacevole e la timidezza può impedirti di fare tutte le cose nella vita che desideri.

-Ask, da The Smiths ( Leggi come abbiamo chiamato il nostro blog .)

Teniamoci in contatto!

Per iscriverti ai miei messaggi via e-mail, clicca qui.

Unisciti a me su Twitter e Facebook.

Scrivo anche a The Self-Compassion Project, con la sua pagina Facebook qui.

Per leggere altri miei post su questo blog, clicca qui.

Sono il co-autore di Dying of Embarrassment , Painfully Shy e Nururing the Shy Child . Morire di imbarazzo: è stato trovato che l' aiuto per l'ansia e la fobia sociale è uno dei libri di autoaiuto più utili e scientificamente fondati in uno studio di ricerca pubblicato su Psicologia professionale, ricerca e pratica. Ho anche partecipato al premiato documentario PBS, Afraid of People . Io e Greg siamo anche co-autori di Illuminating the Heart: Steps To More Matrimonio Spirituale.

Crediti fotografici: Pink Sherbet Photography, via flickr, CC

Solutions Collecting From Web of "La paura di arrossire"