La morte di Bin Laden rivela che siamo tutte personalità separate

Hai avuto la reazione appropriata alla notizia della morte di Osama Bin Laden? Secondo alcuni argomenti su internet, era perfettamente corretto tifare per le strade per la morte del ragazzo – era un assassino di massa, responsabile non solo della morte di molte persone a New York, ma per molte persone in anche il mondo musulmano. Ma poi c'è la reazione a quella reazione – che le folle plaudenti dovrebbero vergognarsi di se stesse. Se sei un americano, dovresti avere uno standard più alto dei barbari che sono andati a tifare nelle strade del Medio Oriente dopo gli attacchi di Bin Laden ai civili a New York. Se sei un cristiano, dovresti dare valore a tutta la vita e trionfare sull'odio con l'amore, la carità e il perdono. Se sei un realista, dovresti affrontare il fatto che la guerra non è ancora finita.

Bene, ammetto che non sono qualificato per votare in questo dibattito. Perché? Perché ho avuto tutte queste reazioni.

Devo anche ammettere che ho una forma di disturbo di personalità multipla. E la maggior parte di ciò che abbiamo imparato su come funziona la mente suggerisce che lo fai anche tu.

La mente è modulare e tutti noi usiamo diversi software cognitivi quando affrontiamo problemi diversi. Non c'è un solo dirigente decisionale esecutivo nella tua testa, ma un certo numero di tipi diversi. Quando sei in una situazione minacciosa, il tuo guardiano notturno interviene; quando una persona attraente batta le ciglia, il tuo singolo oscillante prende l'elmo; quando sei in un bagno pubblico sporco nella parte posteriore di un brutto ristorante, il tuo compulsivo si impadronisce della tua mente, e quando sei intorno ai tuoi figli, il tuo genitore interiore sale. Ognuno di questi utilizza regole decisionali diverse, valuta cose diverse e si sente bene o male su cose diverse. Non sto solo cercando di essere intelligente o pop-psychy quando dico questo, pensare alla modularità ha portato a una serie di scoperte scientifiche interessanti e ha alterato il modo in cui pensiamo ai collegamenti tra motivazione e cognizione (vedi i riferimenti sotto) .

Ma una delle diverse reazioni è la migliore? È come chiedere se sia meglio avere l'emozione di rabbia, amore, colpa o disgusto. I nostri diversi sottogruppi, le diverse emozioni e i pregiudizi cognitivi associati a ciascuno di essi, hanno scopi diversi. Se qualcuno ti fa un'ingiustizia, potrebbe sembrare che tutti zen / Christian / Hallmark rispondano con amore, ma siamo qui perché i nostri antenati, altrimenti caritatevoli, a volte rispondevano con rabbia: è funzionale a mandare un messaggio che sei pazzo di matto e non ne prenderò più. Mike McCullough sottolinea che il perdono e la vendetta sono entrambi funzionali, ma abbiamo capacità per entrambi, piuttosto che uno solo, perché dipendono dalle circostanze e dalla nostra attuale situazione di vita, entrambi hanno diversi scopi adattivi.

Quindi, se non hai avuto una sola reazione coerente alla notizia della morte di Osama, perdona te stesso (o almeno alcuni dei tuoi compagni).

Riferimenti

Kenrick, DT (2011). Sesso, omicidio e significato della vita: uno psicologo indaga su come l'evoluzione, la cognizione e la complessità stanno rivoluzionando la nostra visione della natura umana. New York: libri di base. ((Il capitolo 6 di quel libro si intitola "subselves" ei capitoli 7 e 8 esplorano le implicazioni di queste idee per la motivazione e i pregiudizi cognitivi)).

Kenrick, DT, Neuberg, SL, Griskevicius, V., Becker, DV, Schaller, M. (2010). Cognizione guidata da obiettivi e comportamento funzionale: il quadro delle motivazioni fondamentali. Indicazioni attuali in Scienze psicologiche, 19, 63-67.

Kenrick, DT, & White, AE (2011). Un sé autosoccorso o multiplo dissociato. Behavioral & Brain Sciences, 34, 29-30.

McCullough, ME, Kurzban, R., & Tabak, BA (2010). Meccanismi evoluti per la vendetta e il perdono. In PR Shaver e M. Mikulincer (a cura di), Comprensione e riduzione dell'aggressività, della violenza e delle loro conseguenze (pagg. 221-239). Washington, DC: American Psychological Association. ((Colpisca il collegamento sul nome di McCullough per la sua pagina sulla vendetta e il perdono, e più collegamenti ad alcune delle sue carte su questi aspetti molto discrepanti della nostra composizione emotiva)).

Solutions Collecting From Web of "La morte di Bin Laden rivela che siamo tutte personalità separate"