La maggior parte dei maschi

E le vite emotive della maggior parte degli uomini? Non è ciò che motiva le azioni dei pochi uomini ricchi e potenti negli uffici ben custoditi delle loro istituzioni aziendali e politiche, ma l'esperienza dei tizi. È stato scritto molto sul comportamento di ragazzi e uomini, ma poco è stato detto sull'esperienza di essere uomini. I ragazzi possono essere comprensibilmente inarticolato su quello che stanno attraversando, ma il silenzio degli uomini riguardo alle loro vite interiori (eccetto i poeti) è un'altra questione. I resoconti ora appaiono regolarmente nella letteratura di ricerca e nella stampa popolare sull'incremento dei tassi di suicidio dei maschi più giovani e persino degli uomini di mezza età, maschi che sono presumibilmente nel fiore degli anni. La frequenza scolastica dei giovani è al minimo storico del 37%. Si sa che i ragazzi molto giovani fanno poco nelle scuole elementari e secondarie, e gli uomini del college, a eccezione della partecipazione all'atletica, sono molto poco coinvolti nella vita del campus.

Si sentono frasi minacciose sulla "fine degli uomini" in un momento in cui le donne stanno facendo meglio in quasi tutti gli ambiti della vita quotidiana. È noto che gli uomini generalmente evitano di cercare aiuto quando sono in difficoltà e quindi è difficile conoscere la portata e l'estensione di ciò che li turba, ma le irresponsabili e imprevedibili esplosioni di rabbia sanguinosa da parte di semplici ragazzi che ora si verificano, minacciosamente, troppo spesso suggerisce che i problemi maschili siano profondi. Ci fermiamo a una certa distanza dalla quale non vedremo nulla di chiaro quando indichiamo comportamenti imperdonabili, ma non ci chiediamo cosa lo abbia motivato. La psicologia, nel suo primo comportamentista, deve finalmente ammettere che ciò che vedi non è ciò che è lì. Questo è specialmente il caso del puzzle dell'esperienza maschile. Potrebbe non esserci il tempo o la voglia di esaminare la psicodinamica di un ragazzo che non può stare fermo in un'aula o un ragazzo di scuola popolare altrimenti evidentemente di successo che si impicca.

Non c'è tempo da perdere, tuttavia, per registrare la situazione precaria in cui questi ragazzi si trovano e fare uno sforzo per capire il loro mondo interiore. Senza assegnare lo status di vittima a ragazzi e uomini, è importante prestare attenzione a metà della popolazione, la maggior parte dei quali si nasconde sotto il radar che hanno creato in nome del "grande impossibile" – il termine degli indiani Fox per la virilità – e il protocollo scritto di una mascolinità che nel modo in cui è definito non può mai essere assicurato. Non c'è nulla di ovvio nella psicologia dell'essere maschio. Questo è un territorio inesplorato.

Solutions Collecting From Web of "La maggior parte dei maschi"