La fragilità dell'estremo narcisista

Non fare errori; Donald Trump non vuole essere presidente. Potresti immaginarlo mentre si presenta al lavoro alle 9:00 ogni mattina per quattro anni, facendo cose noiose dietro le quinte che non gli piace fare che qualcun altro ha messo sul suo calendario?

No. Vuole il divertimento dell'inseguimento e l'attenzione costante che ottiene così facilmente dicendo cose scandalose e poi avere la libertà di incolpare i media o l'elezione che viene truccata per spiegare perché perde. Sta per perdere perché è esattamente quello che vuole. Se voleva vincere, è abbastanza intelligente da fare ciò che potrebbe renderlo più probabile.

Non è una novità che Donald Trump abbia il disturbo della personalità narcisistico. L'interessante ruga nel caso di Trump è che il narcisismo è alimentato da un'estrema fragilità che lo rende emotivamente pericoloso per lui anche solo per intravedere la possibilità che possa aver fatto qualcosa di sbagliato. Per esempio, se rovino in qualche modo e qualcuno dice "Ehi, Vikki, hai fatto una cazzata!", Posso guardare quello che ho fatto e dire "Ehi, hai ragione, è stato un errore", e ancora sento che fondamentalmente mi piaccio e sto bene anche se ho fatto un errore.

Per un narcisista estremamente fragile, sentirsi dire che ha fottuto lo fa sentire così male che non riesce nemmeno a intrattenere il fatto di aver commesso un errore. Permettersi di riconoscere che ha fatto qualcosa di sbagliato apre la porta a lui sentendosi inutile perché va contro il suo credo di essere la persona più intelligente del mondo e solo lui può salvare l'America. Deve negare ed esportare l'errore a qualcun altro, usando la prima confutazione che gli viene in mente, anche se è ridicolo.

È affascinante da guardare. Trump sta ammirando i riflettori e il fatto che sia la principale storia delle notizie di ogni sera. Se si attenua in un vero sforzo per vincere le elezioni, perderebbe la cosa che desidera ardentemente, attenzione. Non gli importa quale sia il contenuto di quell'attenzione; ne ha solo bisogno.

Trump e io eravamo nella stessa scuola elementare, Kew-Forest nel Queens. Non mi ricordo di lui – era anni prima di me. Da quello che è stato scritto sul suo rapporto con suo padre, è lecito ritenere che Trump più anziano fosse molto importante nella sua vita e che doveva dimostrare a suo padre che era degno, forse persino perfetto. È probabile che non ci fosse molta tolleranza per il fallimento.

Euripide o Aristofane, dove sei quando abbiamo bisogno di te? Questa storia archetipica sul bisogno disperato di un uomo di sostenere un'identità intensamente fragile è la sostanza sia della tragedia greca che della commedia, combinata. È avvincente guardare. Se solo non fosse così distruttivo.

Sono psicoterapeuta, terapeuta familiare e autrice di The Divorce Talk: How to Tell the Kids – Una guida per i genitori per rompere le notizie senza rompere il loro cuore; Mariti in fuga: la guida della moglie abbandonata per il recupero e il rinnovamento e mia sorella, il mio Sé: i modi sorprendenti che essere un vecchio, medio, giovane o gemello ha modellato la tua vita. Posso essere trovato online su www.vikkistark.com.

  • Decifrare lo studio dell'inganno del CEO
  • Nove tipi di amore
  • La forza di relazione più importante che devi avere
  • Cattivi insegnanti possono danneggiarti o renderti più forte
  • Uccidere e morire: suicidio e scuola tiratori
  • Non tutti gli aggressori sono creati uguali
  • Dovremmo trattare i narcisisti come gli alcolisti?
  • Cosa succede quando i narcisisti compiono 30 anni e oltre?
  • Due classici casi di tribunale che falliscono i genitori alienati
  • Come Facebook ha rubato il tuo profilo psicologico
  • Dov'è la linea tra accettazione e narcisismo?
  • La psicologia rivela perché le donne rimangono con uomini abusivi?
  • Fatti un favore ... Impara dalla critica
  • 10 modelli del nostro sé
  • La fine del narcisismo - O è un nuovo inizio?
  • Self-Sabotage e Your Outer Child (Pt 4 di 5)
  • Modern Mindfulness
  • Mi ami molto, ma penso di dover vedere altre persone
  • L'approccio scientifico per mantenere le risoluzioni di Capodanno
  • Dopo un'offesa, qual è il sentiero per il perdono di sé?
  • Genere musicale vs Orientamento teorico
  • Boss We Love, Wish Were Better, o Outright Despise
  • Il "dibattito" sul narcisismo aumenta: più colpi di scena di un romanzo poliziesco
  • Il dilemma del narcisista: possono ripassarlo, ma ...
  • Diagnosi psicologica: pericolosa, desiderabile o entrambe le cose?
  • C'è un nuovo paradigma per la psichiatria
  • Lutto? Sì, perdono? No
  • Come far fronte a un bellissimo narcisista
  • Studio decodifica i 5 tipi di aggiornamenti di stato di Facebook
  • 6 motivi per cui un uomo non può desiderare il sesso
  • Amati prima di amare gli altri
  • Il potere di sì
  • Perché i boss emotivamente turbati continuano a prosperare
  • Come la storia ricorderà Donald Trump
  • 3 grandi ostacoli al cambiamento e come superarli
  • Cosa le elezioni Trump possono insegnare alle persone LGBT