La fine della diversità?

Stiamo osservando la campana a morto per la diversità nell'insegnamento universitario? Programmi di laurea di tutti i tipi hanno lavorato per diventare più diversificati nelle loro popolazioni di studenti e docenti. Tuttavia, considerando l'effetto dell'attuale collasso economico sui processi decisionali riguardanti l'accesso all'istruzione superiore, potremmo guardare a un panorama molto diverso nelle popolazioni accademiche in futuro.

Per anni, gli istituti di istruzione superiore sono stati severamente criticati per la loro esclusività e la conseguente omogeneità. Al fine di affrontare la ricaduta del discorso pubblico sulla mancanza di diversità nei campus, i college e le università hanno preso alcune decisioni riguardo alle strategie di ammissione. Le strutture accademiche, specialmente quelle elite, hanno iniziato ad ampliare le loro direzioni di reclutamento per la composizione dei loro campus, in modo da riflettere più accuratamente la molteplicità nazionale. Nel corso degli anni, questi sforzi hanno contribuito a trasformare la complessità degli ambienti universitari. Questi cambiamenti hanno portato nuove prospettive e voci che abbracciano le identità di classe, etnie, genere, orientamento sessuale e nazionalità nel discorso scolastico. Gli aiuti finanziari generosi hanno svolto un altro ruolo importante nell'assemblaggio di questo corpo studentesco più complesso. Tuttavia, ora ci troviamo di fronte a un'inversione di quegli stessi sforzi.

Le carenze a tutti i livelli di sostegno governativo per gli aiuti finanziari degli studenti, la massiccia perdita di posti di lavoro e la presa strana sul mercato dei prestiti stanno contribuendo alla limitazione delle opzioni fiscali per l'istruzione. Il governo federale ha promesso il continuo sostegno della struttura di aiuti finanziari del college, ma il collasso di altre istituzioni economiche potrebbe rivelarsi la rovina di altre vie per il finanziamento dei costi del college. Le borse di studio statali e locali, private, di fondazione o di organizzazioni non profit stanno cominciando a scomparire, il che aggiunge a questo palude finanziario. Per completare l'allargamento delle lacune, gli studenti hanno già lavorato due o più posti di lavoro. Man mano che la gamma di opzioni continua a contrarsi e le finanze familiari diventano più limitate, gli studenti si troveranno costretti a prendere decisioni serie sull'opportunità o meno del college.

In questo momento, molti studenti e le loro famiglie stanno prendendo le decisioni su quali college siano completamente fuori portata o relativamente fattibili. Altri stanno affrontando la realtà che dovranno interrompere la loro istruzione universitaria a metà ricerca per aiutare le loro famiglie in difficoltà. Altri ancora stanno chiudendo la porta sul sogno del college per i loro figli, alcuni per ora e per gli altri per sempre. Una volta che questa miriade di decisioni avrà effetto, i college e le università inizieranno a vedere questa alterazione nella composizione dei loro corpi studenteschi. Mentre la crisi economica continua ad approfondirsi, quelle trasformazioni diventeranno più evidenti. Poiché la popolazione degli studenti universitari riflette questi cambiamenti, il gruppo di potenziali studenti laureati inizierà a riflettere questo movimento lontano dalla complessità delle popolazioni studentesche.

Quindi cosa vedremo nelle aule universitarie di questo paese? La prossima generazione di studenti, professori e istruttori universitari sarà una fetta delle élite? Il discorso rifletterà solo un punto di vista molto ristretto della popolazione complessiva? Chi saranno le nuove voci della letteratura, della medicina, della scienza, delle scienze sociali o delle arti? E nella prospettiva più ampia di andare avanti come nazione, possiamo davvero permettercelo?

Solutions Collecting From Web of "La fine della diversità?"