La festa del papà e la morte del padre

La domenica è la festa del papà. Attualmente, solo un terzo dei ragazzi in questo paese crescerà con il loro padre naturale per gli anni importanti della loro infanzia. Alcuni conosceranno il loro padre solo occasionalmente durante gli accordi di custodia o lo incontreranno solo dopo aver raggiunto l'adolescenza. C'è poca attenzione a questa situazione molto importante per i ragazzi. Le conseguenze sono incommensurabili e poiché la situazione è così recente, non conosciamo il pieno impatto sulla nostra cultura della tendenza. Questo è chiaro, tuttavia: una donna non può essere un padre per un ragazzo. Essere un padre non è un ruolo, come essere una madre. Sebbene la madre naturale di solito sia (anche se non sempre) la migliore, un maschio o una femmina può essere madre di un bambino, dal momento che svolgere funzioni di alimentazione, pulizia e calore emotivo in corso non è specifica per genere. Al momento dell'identificazione con uno dei sessi durante l'infanzia tardiva e media, tuttavia, il bisogno di un ragazzo per un maschio maturo nella sua vita è profondo.

I ragazzi cresciuti senza padri riempiono le nostre prigioni. Sono più lenti a lanciare, essendo più inclini a stare più vicino alla casa, che è simbolizzata e incarnata dalla madre. Il padre rappresenta il mondo oltre la casa del ragazzo. Altrettanto importante, un padre trasforma un ragazzo in un figlio. Un maschio e una femmina possono creare un ragazzo, ma solo un padre può creare un figlio. Questo è un atto simbolico. Luigi Zoja, uno psicologo junghiano italiano, ne ha scritto un resoconto completo nel suo meraviglioso libro, IL PADRE. Infine, considera questo: nel suo rapporto con sua madre, un ragazzo impara prima di essere amabile. L'amore di una madre dovrebbe essere incondizionato e i bambini non rispondono con amore, ma piuttosto con gratitudine. L'amore per sua madre segue in reazione all'essere amato. Nel suo rapporto con suo padre, tuttavia, un ragazzo inizia per primo ad amare un altro essere umano. Lo fa come un fondamento per l'identificazione con un maschio. Un ragazzo si identifica solo con qualcuno che ama per primo.

La maggior parte dei padri risponde a questo con un amore che non hanno conosciuto dal rapporto con il proprio padre. È importante rendersi conto che questo primo amore proattivo è il modello per un ragazzo (allora l'uomo che diventa) in tutti i suoi rapporti di intimità, con donne, amici e i suoi stessi figli. Questa è la relazione cruciale nella vita di un ragazzo. La festa del papà celebra questo. Una volta Freud scrisse che la morte del padre di un uomo (o di un ragazzo) è l'evento psicologico più importante della sua vita. Qui Freud era certamente perfetto. Ma che dire dei ragazzi che non hanno conosciuto un padre e non c'è nessuno da perdere? Un mondo in cui i maschi crescono dove questo è uno scenario comune è uno di quelli che non abbiamo mai conosciuto. Le uniche situazioni paragonabili sono i tempi di guerra (1914-1918, 1939-1945) quando tanti uomini (molti giovani padri) morirono. Il padre come figura culturale sta morendo. Pensa alle conseguenze di questo. Allora pensa a tuo padre. Spero che tu abbia avuto la fortuna di averne avuto uno nella tua vita … come sono felice di dire che l'ho avuto.

Solutions Collecting From Web of "La festa del papà e la morte del padre"