La difficoltà di concludere un'amicizia molto lunga

DOMANDA

Ciao Irene,

Ho un amico intimo che conosco da 18 anni. Non abbiamo mai avuto un litigio o disaccordo in quel periodo. Penso che questo sia dovuto al fatto che ho un approccio con la personalità del flusso e che molte cose mi cadano dalle spalle. Cerco di mantenere un atteggiamento positivo. Parlavamo almeno due volte al giorno tutti i giorni, andavamo in vacanza insieme e suo marito faceva cose con mio marito e noi facevamo un paio di appuntamenti.

Durante tutta l'amicizia mi ha chiesto molte cose. Un esempio: le nostre ragazze andavano a scuola insieme e lei mi chiedeva di portare a casa a casa sua figlia, la figliastra e un'altra ragazza con cui accettava di fare il car pooling con. Questo non era un problema finché non divenne un'abitudine, per non parlare del fatto che dovevo portare tutte e tre le ragazze in tre case diverse.

Quando avrebbe restituito il favore avrebbe portato mia figlia a casa sua e mi avrebbe chiesto di prenderla lì. Alla fine ho capito che le stavo permettendo di approfittare della mia amicizia e ho iniziato a dire "No, non posso aiutarti."

Secondo esempio: ha invitato lei e sua figlia a stare in un albergo con mia figlia e me. Mi ha detto che avevano un posto dove stare ma che un sacco di dramma stava succedendo con gli amici di sua figlia e non voleva che sua figlia rimanesse nella stessa casa con le altre ragazze. La prossima cosa che sapevo, aveva invitato lei e sua figlia a rimanere nel nostro albergo. Ha anche avuto il coraggio di dire: "OK, pagherò per il gas e andrò a metà con i generi alimentari (come se ciò coprisse il costo di loro stare con noi). Quando le ho chiesto la metà del costo dell'hotel, la sua risposta è stata che avrebbe pagato il gas per il viaggio di ritorno e questo ci avrebbe reso uguali.

Lei e suo marito chiedono sempre di usare la nostra casa sul lago in estate, ma poi fanno commenti negativi sulle regole che abbiamo per usare la nostra casa e non seguono le nostre regole. Quando porto questo alla sua attenzione, dà la colpa a uno dei membri della sua famiglia che è rimasto con loro a casa. Da quel momento, ora le dico che la mia famiglia userà la casa più spesso durante l'estate, ma poi fa commenti che non abbiamo invitato lei e suo marito a stare con noi. Poi le faccio sapere che abbiamo invitato alcuni membri della mia famiglia e che lei è più che benvenuta di scovare una tenda fuori ma ha detto che non può dormire per terra perché le fa male la schiena.

Negli ultimi tre anni ho raggiunto il mio limite di permetterle di approfittare di mio marito. io e la nostra gentilezza. Ma poiché mio marito è amico di suo marito, mi ha chiesto di non parlare di tutto ciò che mi infastidisce della nostra amicizia perché pensa che potrebbe rendere le cose negative per tutti e quattro.

L'ultimo esempio: io e mio marito abbiamo comprato una nuova casa. Voleva sapere quali erano i piani commoventi in modo che lei e suo marito potessero aiutare, ma quando arrivò il giorno in movimento, non sentimmo da loro. Alcune settimane dopo il nostro trasloco, lei e suo marito avevano deciso di vendere la loro casa prima di trasferirne un'altra. Ha fatto un punto per dirmi che stava facendo le valigie senza l'aiuto di nessuno ma poi avrebbe postato commenti su Facebook ringraziando diversi amici per tutto l'aiuto. Non sono stato in grado di aiutarla a causa di avere la nostra casa in ordine e di aiutare mio padre a uscire con la sua malattia. Ha fatto di tutto per dirmi che l'altra sua amica non voleva vedere lei e suo marito per la strada senza un posto dove vivere, e che la sua famiglia poteva trasferirsi nella cantina della sua amica e rimanere fino a quando avevano bisogno a. La mia risposta è stata "Grande, sono contento che sia in grado di aiutarti fuori."

Questo mi porta a dove sono ora. Ho scelto di mettere la distanza tra noi. Ho fatto delle scuse per non aver fatto cose con lei. Sono arrivato al punto che non ho risposto alle sue chiamate o le avrei detto che il mio telefono non funzionava (il che è avvenuto per poco tempo). Ci sono state molte volte in cui mi ha detto che era preoccupata per me e ho capito che erano i miei ormoni. L'ultima volta che abbiamo parlato ha detto "Beh, so di non aver fatto nulla di sbagliato". Questo sarebbe stato il momento perfetto per esprimere i miei sentimenti ma stavo cercando di rispettare i desideri di mio marito per dirle ora come mi sono sentito su così tante cose nel corso degli anni.

Lei continua a chiamarmi o a mandarmi messaggi una volta alla settimana. Io non la richiamo o nemmeno rispondo. Oggi ha lasciato un regalo di compleanno alla mia porta per me e mia figlia. Non voglio il regalo o qualcosa da lei. Ha chiamato mia sorella e un'altra mia cara amica (l'amica che ha chiamato è qualcuno che non le piace nemmeno) che fa domande su di me. Ho finito per permetterle di approfittare della nostra amicizia.

Ci sono un elenco di esempi che spiegherebbero perché sono nel posto in cui sono con questa amicizia, ma penso che tu abbia l'idea. Sono il tipo di persona che quando sono spinto a un certo limite, ho finito. C'è una parte di me che si sente dopo questa lunga amicizia, merita una risposta al perché voglio porre fine a questa amicizia, ma d'altra parte pensa di non sbagliare. Ho pensato di cercare un consiglio su questo, ma ho deciso che ho solo bisogno di andare avanti senza essere amici.

Mio marito ha difficoltà a capire che voglio porre fine all'amicizia. Sento che anche se avessi deciso di dirle come mi sono sentito negli anni, sono d'accordo nel non continuare l'amicizia. Sento che lei non ha un equilibrio con la nostra amicizia e mi sento soffocato da lei. È al punto che provo angoscia quando il suo nome viene fuori. Non voglio permettere a nessuna persona di avere quel controllo su di me. Sono aperto a qualsiasi consiglio che tu possa dare. Grazie.

Firmato, Randi

RISPOSTA

Ciao Randi,

Potresti meritare un premio di resistenza per rimanere in questa relazione finché hai! Non tutti sarebbero disposti a perseverare con un amico di controllo che non è disposto a rispettare i confini.

Immagino che a questo punto, sarebbe praticamente impossibile provare a cambiare il modo in cui il tuo amico ti tratta. Quindi capisco il tuo desiderio di allentare l'amicizia.

Il desiderio di tuo marito di rimanere amico di suo marito complica questa situazione. Si aspetta che tu mantenga una relazione come coppia? Dato quanto ti senti chiaro sulla fine di questa amicizia, penso che devi dire a tuo marito che non hai intenzione di scuotere la barca confrontando questo amico con i reati minori, ma non hai alcun interesse a stare con lei, sia come individuo o come coppia.

Data la lunghezza dell'amicizia e la relazione di tuo marito con il marito, renderebbe tutto più facile a tutti se le facessi sapere esplicitamente che hai avuto un periodo difficile con la relazione per molti anni, e senti semplicemente che devi fare un passo indietro . Dille che ha più a che fare con te che con lei. Non entrare nei dettagli o offrire esempi.

Sembra che tu abbia imparato molto su te stesso da questa amicizia e che in futuro sarai più esplicito per evitare di essere coinvolto in situazioni simili.

Spero che questo ti aiuti.

Meglio, Irene

Hai un problema di amicizia o un dilemma? Dai un'occhiata ai forum su The Friendship Blog.

Solutions Collecting From Web of "La difficoltà di concludere un'amicizia molto lunga"