La crescente complessità della vita quotidiana

"Per prosperare ed eccellere nel sovraccarico sensoriale e informativo della vita contemporanea, dobbiamo usare il nostro cervello in modi che ci distinguono dalla maggior parte delle persone che ci hanno preceduto. Oggi siamo ricchi non semplicemente perché la nostra tecnologia e organizzazione superiore ci hanno reso più produttivi. Anche le nostre menti sono diventate più produttive. Sfidati a tenere il passo con la crescente complessità del mondo che ci circonda, abbiamo esteso le nostre capacità cognitive ben oltre le norme prevalenti del passato. "-Brink Lindsey, Capitalismo umano

Brink Lindsey è senior fellow presso il Cato Institute, dove la sua attuale ricerca si concentra sulla crescita economica e sulle politiche che la limitano. È autore di numerosi libri, è stato redattore originale di Cato Unbound e si è laureato a Princeton e Harvard. Ho appreso del lavoro di Brink dopo aver letto il suo ultimo libro Human Capitalism e il suo recente articolo su The Atlantic intitolato "The Real Problem With Helicopter Parents: There Are Not Enough of Them".

Di recente si è svolta un'eccellente discussione sul libro tra Brink, David Boaz e Reihan Salam al Cato Institute, che potete vedere qui. In particolare, guarda il Q & A, che è piuttosto interessante.

Dopo aver letto il suo libro, ho mandato un'email a Brink per vedere se sarebbe disposto a rispondere ad alcune delle mie domande, cosa che ha gentilmente fatto. Quello che segue è una trascrizione dell'intervista.

JON: Nel tuo recente libro Human Capitalism , ti rendi conto che il capitale umano è legato alla crescita economica e che "il principale fattore determinante dello status socioeconomico è la capacità di gestire le esigenze mentali di un ambiente sociale complesso." Potresti spiegare come pensi che i nostri ambienti sociali siano ora più complessi che mai?

BRINK: la crescita economica porta a una maggiore complessità sociale in tre modi principali. In primo luogo, vi è una conoscenza e un know-how totali distribuiti in tutto il sistema. In secondo luogo, la divisione del lavoro diventa più complessa e più complicata. E terzo, quando diventiamo più ricchi le scelte personali che affrontiamo continuano a moltiplicarsi, dal più banale al più profondo e al cambiamento di vita.

2. Alcune delle mie ricerche hanno dimostrato che il 5% più alto nel QI della popolazione americana sta "diventando più intelligente" insieme a tutti gli altri, un fenomeno noto come effetto Flynn o il costante aumento dei punteggi del QI negli ultimi ottanta anni . Quali sono i tuoi pensieri sull'importanza di questo top 5% per la crescita economica? Pensi che siamo davvero diventati più intelligenti? E se sì, perché?

È stato dimostrato che l'effetto Flynn opera attraverso lo spettro dell'intelligenza: i punteggi del QI grezzo sono aumentati sia tra i punteggi bassi che tra quelli più alti. La pervasività dell'effetto, combinata con il fatto che il QI sottostà ai maggiori guadagni misurati sono quelli che misurano la risoluzione dei problemi altamente astratta, suggerisce che l'aumento generale della complessità sociale è una grande parte della storia. Mentre il mondo intorno a noi diventa più complesso, la struttura dei nostri pensieri diventa più astratta. Quindi se per "più intelligente" intendi una maggiore capacità di pensare in modo astratto e quindi di affrontare le sfide di vivere e lavorare in un mondo altamente complesso, allora assolutamente, siamo diventati più intelligenti.

Il mio libro si concentra sul divario tra il 30% degli americani con una laurea e il 70% senza – questa è la linea di demarcazione che uso per separare gli esperti e tutti gli altri. Chiaramente un diploma universitario è una procura piuttosto cruda per l'alto capitale umano, ma è abbastanza vicino in modo che tutti i tipi di indicatori sociali sembrano molto diversi per i laureati e per tutti gli altri – non solo i tassi di reddito e disoccupazione, ma anche la partecipazione alla forza lavoro, i tassi di divorzio , genitore single, e persino fumare ed esercitare. Non ho esaminato specificamente il 5% più alto, quindi non posso commentare la loro relativa importanza per la crescita economica.

3. Nel tuo recente articolo su The Atlantic, sostieni che abbiamo bisogno di più "genitori di elicotteri" e che il "gap genitore" è una fonte che contribuisce all'ampliamento della divisione economica nella popolazione americana. Come possiamo risolvere questo gap genitore?

Più la nostra società diventa complessa, più diventa difficile il compito di preparare i bambini all'età adulta. I nostri cervelli sono cablati per un mondo in cui interagiamo solo con circa 150 altre persone, l'unica conoscenza a cui abbiamo accesso è archiviata nelle loro teste e la scelta su come vivere la tua vita è praticamente inesistente. Quindi la quantità di adattamento culturale che deve essere instillato è enorme, e quindi i genitori hanno un lavoro molto più grande di quello che avevano prima. Tra i più abili, i genitori hanno risposto con un grande aumento del loro impegno verso i loro figli: i tassi di divorzio sono crollati e il tempo trascorso con i bambini è aumentato drasticamente. Per tutti gli altri, però, le cose si sono mosse nella direzione opposta a causa del rapido aumento della maternità single e dei tassi di divorzio. Possiamo sperare che col tempo la cultura della "coltivazione concertata" – questo è ciò che la sociologa Annette Lareau chiama la nuova attenzione dei genitori sullo sviluppo di abilità utili nei loro figli – si diffonderà più ampiamente. Ma è oltre la portata della politica pubblica "correggere" il divario genitore. Possiamo compensarlo e mitigarne gli effetti – per alcuni possibili modi, vedere la risposta alla domanda successiva.

4. Come possiamo ottenere più persone per essere in grado di competere in un mondo che sta diventando sempre più mentalmente esigente ogni giorno?

Abbiamo bisogno di politiche pubbliche che incoraggino un ampio sviluppo del capitale umano, in particolare per i figli di genitori non laureati. Le principali istituzioni sociali per lo sviluppo del capitale umano – e per compensare i deficit della famiglia e della comunità – sono le nostre scuole e stanno fallendo male. Invece di mitigare le differenze basate sulla classe, la scuola primaria e secondaria in America oggi perpetua semplicemente queste differenze: i bambini oggi si presentano al pre-K con grandi differenze basate sulla classe nei punteggi dei test e nella preparazione scolastica, e quelle lacune si allargano man mano che i bambini vanno attraverso la scuola. La riforma strutturale dell'istruzione scolastica K-12 per consentire una maggiore concorrenza e uno spazio per l'innovazione imprenditoriale è quindi al primo posto nel mio programma di riforme.

Inoltre, nuove entusiasmanti possibilità di istruzioni online economiche e di alta qualità e di certificazione di terze parti promettono di rivoluzionare il livello più alto. Tali possibilità devono essere facilitate da modifiche normative e sussidi ridotti per lo status quo mattone-e-malta. E dall'altra parte, l'intervento precoce per i bambini svantaggiati negli anni prescolari spinge la speranza di migliorare i risultati in età adulta.

Per aiutare a combattere la trasmissione intergenerazionale della povertà e il peggiore sperpero del potenziale umano, abbiamo bisogno di riforme che riducano i nostri scandalosamente alti tassi di incarcerazione, che sono devastanti nei loro effetti soprattutto per gli afroamericani. A tal fine, porre fine alla guerra alla droga e allontanarsi dal divieto sarebbe il miglior primo passo. Le politiche di welfare dovrebbero incoraggiare il lavoro, sulla falsariga del credito d'imposta sul reddito guadagnato. I sussidi all'occupazione per i lavoratori a bassa qualifica sono un'ulteriore opzione, e sono necessarie modifiche ai programmi di assicurazione di invalidità della sicurezza sociale per fermare il suo attuale incoraggiamento alla disoccupazione. Infine, le opportunità di mobilità verso l'alto attraverso l'imprenditorialità e la creazione di nuove imprese devono essere migliorate eliminando le barriere normative che soffocano la concorrenza.

© 2012 di Jonathan Wai

Puoi seguirmi su Twitter, Facebook o G +. Per saperne di più su Trova il prossimo Einstein: Perché Smart è relativo vai qui.

Solutions Collecting From Web of "La crescente complessità della vita quotidiana"