La consapevolezza dei fattori di rischio può aiutare a ridurre i rischi di sviluppare alcolismo

Quando le persone hanno una storia familiare di diabete o cancro, spesso prendono precauzioni al fine di prevenire lo sviluppo di queste condizioni o almeno di sentirsi a proprio agio nell'ammettere che devono essere consapevoli. Al contrario, sembra che coloro che hanno una storia familiare di alcolismo non sempre mostrino la stessa cautela. Questo potrebbe essere un riflesso dei sintomi dell'alcolismo che includono la negazione e una "ossessione" con l'alcol? O è un riflesso dello stigma che l'alcolismo ha nella nostra società che porta gli individui a rimanere in silenzio?

Mi è stato chiesto se è possibile evitare di diventare alcolizzato e mentre non credo che gli alcolisti abbiano una "scelta" in materia, credo che ci siano alcuni modi per ridurre i rischi.
I seguenti fattori di rischio aumentano notevolmente le possibilità di sviluppare alcolismo o di avere una predisposizione:

1. Bere prima dei 15 anni : l'Invito all'azione del Surgeon General del 2007 per bere minorenni nel 2007 ha rilevato che il 40% di adolescenti che iniziano a bere prima dei 15 anni soddisfano i criteri diagnostici dell'alcolismo in qualche momento della loro vita con o senza storia familiare.
2. Storia familiare : il rapporto del Surgeon General del 2007 ha anche concluso che la genetica rappresenta il 50% del rischio di sviluppare alcolismo.
3. Problemi di salute mentale sottostanti : gli individui con ansia, depressione, ecc. Sottostanti hanno una maggiore probabilità di usare l'alcol per auto-medicare rispetto a quelli senza queste condizioni preesistenti. Pertanto, è necessario trattare sia l'alcolismo che la malattia mentale di base al fine di ridurre le possibilità di recidiva e garantire un sano senso di recupero. È importante notare che ci sono molte persone depresse e ansiose che non bevono.
4. Storia del trauma : esiste una forte correlazione tra chi ha una storia traumatica e / o disturbo da stress post-traumatico e problemi di alcol o droga. Un esempio di ciò sono i veterani di guerra che tornano dal servizio. Ancora una volta, è importante che cerchino un adeguato trattamento del trauma per evitare l'auto-medicazione con l'alcol. Una persona può iniziare a bere per una ragione, ma in base alla sua predisposizione o ai livelli intensi di consumo di alcol può finire per lo sviluppo di alcolismo.
5. Personalità impulsiva: quelli con dipendenze tendono ad avere bisogno di gratificazione immediata e / o sollievo. Possono anche avere una personalità che cerca il brivido.

Dato che quanto sopra sono fattori di rischio che aumentano le possibilità di sviluppare alcolismo, ci sono alcune strategie che possono aiutare a ridurre i rischi. Prendendo in considerazione le sconcertanti scoperte sulla genetica dell'alcolismo, è chiaro che chi ha una storia familiare dovrebbe fare attenzione. Ho incontrato persone di tutte le età che erano consapevoli della loro storia familiare e hanno fatto scelte per astenersi o limitare il consumo di alcol. Ci si potrebbe chiedere se coloro che sono in grado di fare questa scelta razionale non abbiano la vera "mente" alcolica. Ci sono altri con una storia di famiglia che si sono resi conto che "hanno gradito troppo l'alcol" e si sono subito allontanati. Anche ritardare l'età in cui si inizia a bere dopo i 15 anni può ridurre notevolmente le possibilità di sviluppare un problema con l'alcol. Importanti parole di saggezza dai genitori ai loro figli dovrebbero includere queste informazioni, dato che la maggior parte degli adolescenti e degli studenti in età universitaria sperimenteranno con l'alcol ad un certo punto. In termini di altri fattori di rischio, è importante per coloro che hanno problemi di salute mentale compreso il trauma cercare un aiuto professionale appropriato ricevendo la terapia e, se necessario, assumere farmaci o utilizzare le tradizioni della medicina olistica e orientale come l'agopuntura. Un trattamento appropriato può aiutare queste persone a evitare l'auto-medicazione con alcol o droghe illegali. L'alcol è un cerotto per trattare qualcosa come l'ansia, infatti, esacerba questa condizione perché l'effetto di rimbalzo di un depressivo come l'alcol è una stimolazione del sistema nervoso. Pertanto, il bere può portare una persona a sentirsi nervosa e agitata il giorno seguente, che può quindi portarli a un pericoloso ciclo di bere. I farmaci psicotropi e / o le alternative olistiche in realtà bilanciano la chimica del cervello e non si limitano ad agire come una "correzione" temporanea.

È importante che le persone esaminino la loro relazione con l'alcol, indipendentemente dalla loro predisposizione. Se voi o una persona cara iniziate a bere oltre i limiti di rischio basso (le donne non più di 7 bevande standard a settimana e non più di 3 bevande a seduta, gli uomini non più di 15 bevande a settimana e non più di 4 bevande a seduta) e sono lottando per ridurre allora si consiglia di cercare aiuto. La valutazione online delle abitudini alimentari del NIAAA "Ripensare il bere" e un breve programma per aiutare le persone a stabilire obiettivi e ridurre il consumo di alcol:
http://rethinkingdrinking.niaaa.nih.gov/ Affrontando presto questo problema, può aumentare la possibilità di prevenire un problema più serio.

Se hai bisogno di una terapia per te, la persona amata o per aiutare a far fronte all'alcolismo di una persona cara, ci sono molte opzioni di trattamento. Si prega di visitare la pagina "Risorse" del mio sito web www.highfunctioningalcoholic.com o di inviarmi un'e-mail all'indirizzo sarah@highfunctioningalcoholic.com per un aiuto nella ricerca di un rimando al trattamento.

Solutions Collecting From Web of "La consapevolezza dei fattori di rischio può aiutare a ridurre i rischi di sviluppare alcolismo"