La colpa sta chiudendo il tuo sesso Lilfe?

Walt è furioso con Gail. Avevano tanta passione romantica … ma era troppo tempo fa. Sposato da tredici anni, Walt è fuori di sé con la rabbia incolpevole nei confronti di Gail per il suo arresto sessuale che dura da tre anni. Gail incolpa Walt per essersi consumato eccessivamente con il suo lavoro, proprio come suo padre quando è cresciuta. Walt incolpa anche Gail per le sue bollette eccessive sulle carte di credito, che corre a brandelli con i bambini, e le sue bugie a lui. Gail incolpa Walt per non essere in grado o disposto a discutere di finanze o di altri problemi con lui. Walt ha aspettato che Gail si aggiustasse ed è sconcertata perché non può cambiare per rendere il matrimonio migliore. Gail non può aspettare che Walt smetta di essere incapace di capire, finalmente "prendilo" e diventare un marito più comprensivo.

Che casino! Può essere molto allettante credere che le mancanze della passione relazionale siano colpa del tuo partner. Dopotutto, se pensi che sia l'intera colpa del tuo partner, allora questo ti assolve da qualsiasi colpa o responsabilità. Ma fidati di me quando ti dico, raramente i problemi di una relazione sono esclusivamente colpa di un partner. Ne bastano due per fare o rompere una relazione. Mentre potrebbe sembrare naturale dare la colpa al tuo partner per i nostri problemi di relazione, questa strategia di solito peggiora le cose.

È meglio concentrarsi sulla persona in conflitto in cui si ha il controllo su se stessi e insegnare a se stessi come pensare e reagire in modo diverso quando si affrontano conflitti di relazione che affliggono l'intimità. Dopo aver lavorato con centinaia di coppie da vicino e personale, posso dirvi che mentre è comune incolpare l'altro partner di conflitti nelle relazioni, questa strategia non funziona per risolvere i conflitti.

Mi stupisce il numero di persone separate e divorziate che incontro e che percepiscono rigidamente se stesse come "vittime delle relazioni". Tutti noi abbiamo sentito queste "vittime" raccontare la loro storia su come la morte della relazione non è stata colpa loro. Il loro modus operundi sta rimuovendo la colpa sul loro ex partner. Questo sicuramente invecchia per ascoltare! E, purtroppo, i partner che cadono in questo schema di pensiero tossico lasciano ai loro avvocati divorziati molto da guadagnare.

Le parole "se" e "solo" sono bandiere rosse nel gioco della colpa. Saprai che il tuo rapporto è affetto da una tossica incolpare se tu o il tuo partner pronunciate affermazioni del tipo "Non è colpa mia. Se solo tu smettessi di farlo, staremmo bene "o" Se non avesse aperto la sua grande bocca … "o" Se fossi una persona normale, vedresti che sei emotivamente chiuso. "

La colpa riguarda la negazione. E sai che non mi riferisco a quel grande fiume in Egitto! Un esempio estremo di diniego da parte del partner incolpevole può essere individuato osservando relazioni abusive. Quante volte hai sentito del violentatore incolpare il suo partner per le sue azioni? Questo può assumere la forma di "Mi hai fatto colpirti!" O "Non ti avrei colpito se non mi rendessi così sconvolto." Apparentemente meno aggressivo ma altrettanto contorto è una scusa iniziale seguita da un "ma" e poi la colpa è stratificata. "Mi dispiace di essere in ritardo, ma se non mi avessi chiesto di lavare la macchina, sarei arrivato in orario."

La colpa è tossica perché fa sì che un partner si senta svergognato dall'altro. Una coppia con cui ho lavorato, Rick e Sally, illustrano dolorosamente questo punto. Quando Sally incolpò tutti i loro problemi finanziari sui disastrosi investimenti di Rick, mi disse: "Mi sento così stupido e inutile".

Quando ho chiesto a Sally, "Come ti senti a sapere che Rick si sente inutile?" Disse velocemente, "Oh, non voglio che si senta inutile. Voglio solo che lasci gli investimenti da ora in poi, così non avremo più questo problema. "Credevo che Sally avesse detto che non intendeva sminuire Rick per il suo errore. Tuttavia, il risultato è stato che si sentiva sminuito e inutile.

La colpa contribuisce a perdere l'intimità perché concentra la responsabilità sui partner, non sul problema. Ci incolpiamo perché stiamo cercando una risposta alla domanda: "Chi l'ha fatto" piuttosto che "Cosa possiamo fare a riguardo?" La colpa comunica il desiderio di punire. Tutto ciò che fa è chiudere l'altro partner. Purtroppo, i pensieri tossici di colpa portano a opportunità mancate per risolvere il conflitto. Pensieri distorti e tossici sulla colpa suggeriscono che uno è responsabile e l'altro no. Tutto ciò finisce per creare ulteriore risentimento, prolungare il conflitto e preparare il terreno per futuri conflitti.

Spesso mi viene chiesto: "Ma, se ciò che sto incolpando di lui o lei è vero?"

Non sto dicendo che è sempre il cinquanta e cinquanta. Il tuo partner potrebbe aver dimenticato di fare qualcosa, aver trascurato qualcosa o essere coinvolto in qualcosa di suo. Ma come pensi e reagisci sono le tue responsabilità, non quelle di lui o di lei. Se smetti di concentrarti su chi è la colpa, allora l'attenzione è focalizzata sul problema e i problemi sono molto più facili da risolvere che non da biasimare.

Per ulteriori informazioni su come superare la colpa nelle relazioni vedi Perché non riesci a leggere la mia mente? E per gli ultimi su come aiutare i tuoi figli o adolescenti a smettere di incolpare gli altri, vedi 10 giorni a un bambino meno ribelle

Solutions Collecting From Web of "La colpa sta chiudendo il tuo sesso Lilfe?"