Katy Perry: scusa, non c'è "Amorevole forma di razzismo"

Apologize.

27 novembre 2013

Affrontiamolo. Katy Perry è ossessionata da aspetti della cultura giapponese. Non direi che è ossessionata da tutta la cultura giapponese, perché considero la sensibilità ai sentimenti degli altri e una de-enfasi sulla parte di auto-assorbimento della cultura giapponese e asiatica, in generale. La signora Perry non ha ancora dimostrato quel tipo di sensibilità, per quanto posso vedere. Forse lei ama "incondizionatamente", ma non ha mostrato quell'amore questa settimana. Se almeno avesse riconosciuto di aver toccato una ferita profonda, avremmo almeno potuto parlare di questo.

Ma esaminiamo il fascino della signora Perry con il Giappone. Eccola in Saturday Night Live nel 2012, beffarda e beffarda del Japanophile bianco. Potrebbe parlare di se stessa? Hmmm.

J-Pop American Funtime ora!

Penso che la frase più significativa della scenetta sia quella che ho usato nel mio titolo.

"Se mai ci fosse una forma amorevole di razzismo, penso che tu l'abbia trovato."

Chiaramente, non esiste una "forma amorevole di razzismo", proprio come non c'è un "abuso amoroso". Quest'ultima affermazione è qualcosa che un abusatore potrebbe dire. "Lo sto facendo perché ti amo." Hmmm. Penso che ci sia un parallelo qui: Katy Perry come l'accusatore che insiste sul fatto che ti ama. "Vedo la tua vulnerabilità. Ti amo comunque. Lascia che ti colpisca prima, però. "(Parafrasando la sua hit" Unconditional ".)

Katy Perry è più che consapevole della sua ossessione radicale, perversa, inusuale con il Giappone, e che è in qualche modo sbagliata. Eccola su Jimmy Kimmel a giugno 2012:

Per citare l'articolo:

Katy Perry è stata ospite dello spettacolo di Jimmy Kimmel lunedì sera e ha fatto alcune dichiarazioni controverse.

Ha iniziato in modo abbastanza innocente.

"Sono ossessionato dai giapponesi", ha detto Perry. 'Adoro tutto di loro e sono meravigliosi come esseri umani'.

"Ma poi ha preso una tacca.

" Sono così ossessionato che voglio scuoiarti e vestirti come Versace ", ha detto la popstar riferendosi a una persona giapponese di cui era ossessionata.

"La cantante pop ovviamente stava scherzando quando ha detto che voleva incarnare i giapponesi, ma pochi minuti prima stava parlando di quanti dei suoi fan ai concerti sono così giovani che devono essere scortati dai loro genitori che la rendono ancora più divertente controverso."

Ora, dovremmo solo "avere un senso dell'umorismo". Dovremmo solo dire: "Aww, quella Katy. Lei è così pazza e ossessionata! Lei è divertente! Invitiamola a festeggiare il Ringraziamento! "O dovremmo essere seriamente preoccupati che lei offenderà ogni amico americano asiatico che abbiamo che sarà al tavolo? Penso che quest'ultimo. (Trascrizione della parte pertinente dell'intervista di Jimmy Kimmel qui. Sì, lei sa per lo meno che è strana.)

Se qualcuno avesse detto che amava Jay Leno, o qualcuno così tanto che volevano scuoiarlo e indossarlo come Versace, avremmo motivo di preoccuparci.

Allora perché l'AMA ha permesso che questo accadesse?

Indovina un po? A loro non importava.

Sapevano, o avrebbero dovuto sapere, la sua storia di polemiche, e le hanno dato un pass.

Questo, i miei amici, si chiama Razzismo istituzionale .

Proprio così siamo sulla stessa pagina, Il razzismo istituzionale è "qualsiasi sistema di disuguaglianza basato sulla razza." Dal momento che non vedo prove che gli americani asiatici consapevoli e sensibili alla razza fossero nella squadra che lo ha messo insieme, devo dire che c'è disuguaglianza negli AMA, per quanto riguarda la razza.

Possiamo vedere che il comportamento e le prestazioni di Perry non sono gli stessi, ad esempio, dell'interesse dei Beatles con l'India. Hanno studiato, preso in prestito e celebrato musica e cultura indiana, e sì, indossavano giacche Nehru. Perry ha un'ossessione a volte terrificante e ha strappato abiti quasi asiatici e ha giocato a stereotipi di sottomissione asiatica. Avrebbe potuto interpretare "Incondizionato" centinaia di modi. Ma ha scelto di farlo in tema asiatico-ey, con cantanti di backup non asiatici apparentemente truccati per sembrare più asiatici. Questo non ha colpito un sacco di asiatici e asiatici americani ben informati come un omaggio, o anche un'accurata raffigurazione del costume della geisha o anche specificamente della cultura giapponese. Le percezioni di un gran numero di persone offese non sono fuorvianti o invalide; sono reali.

(Questo video del gruppo di sketch comici The 18 Mighty Mountain Warriors la manda su: (E qui c'è un sommario equilibrato della polemica di Gil Asakawa: "Le esibizioni di American Music Awards di Katy Perry sono state terribili").

Il razzismo non è iniziato domenica sera e non terminerà con il Ringraziamento oggi. È stato con noi da prima del tempo del primo Ringraziamento. Siamo tutti coinvolti per il lungo periodo. Questo perché il razzismo, nella sua essenza, è l'interesse personale che genera pregiudizi e tutte le sue sequele. È alla base di ciò che causa problemi per ogni singola persona che vive sulla Terra.

Il Dalai Lama (citando il Buddha, penso) disse: "Se vuoi che gli altri siano felici, pratica la compassione. Se vuoi che tu sia felice, pratica la compassione. "

Il rovescio della medaglia è: "L'egocentrismo, l'opposto della compassione, fa sì che gli altri siano infelici. L'egocentrismo causa anche la nostra infelicità ".

In conclusione: vorrei che Katy Perry e l'AMA fossero felici. Li esorto entrambi ad essere meno egocentrici, e fare la cosa giusta di fronte a queste lamentele: chiedi scusa.

LETTORI: Se siete d'accordo, firmate la petizione chiedendo a Katy Perry di scusarsi qui!

© 2013 Ravi Chandra, MD Tutti i diritti riservati.

Newsletter occasionale per scoprire il mio nuovo libro sulla psicologia dei social network attraverso un obiettivo buddhista, Facebuddha: Trascendence in the Age of Social Networks: www.RaviChandraMD.com
Pratica privata: www.sfpsychiatry.com
Twitter: @ going2peacehttp: //www.twitter.com/going2peace
Facebook: Sangha Francisco-The Pacific Heart http://www.facebook.com/sanghafrancisco
Per informazioni su libri e libri in corso, vedere qui https://www.psychologytoday.com/experts/ravi-chandra-md e www.RaviChandraMD.com

Aggiornato per aggiungere il paragrafo che inizia "Possiamo vedere …" e il video 18MMW il 28/11/13.

Solutions Collecting From Web of "Katy Perry: scusa, non c'è "Amorevole forma di razzismo""