Jane Eyre e la donna moderna

L'ultima interpretazione cinematografica di Jane Eyre, interpretata da Mia Wasikowska, Judy Dench e Michael Fassbinder, ci ricorda che Jane Eyre è davvero una storia moderna in termini di psiche umana, gelosia e materialismo. Guardando il film, sono rimasto colpito dalla somiglianza tra molti travagli di Jane e i problemi del XXI secolo che colpiscono in particolare le giovani donne.

Jane Eyre, da ragazza, è orfana e sottoposta alle cure della zia Sarah Reed, ma viene maltrattata da sua zia che favorisce i propri figli che non sono né intelligenti né attraenti come lei. Zia Sarah Reed cerca persino di scolpire Jane dalla sua eredità, arrivando al punto di dire che Jane è morta per evitare di rinunciare al denaro. Questo è uno scenario familiare per noi rispetto alle madri in competizione e al modo in cui posizionano i loro figli oggi. Tuttavia, quando la zia porta il suo risentimento ad un altro livello, bandendo Jane in un collegio rigido per ragazze e non tanto da permettergli di andare a casa in vacanza, sappiamo che sarebbe difficile da realizzare nel 2011. Non è per dire non sarebbe la fantasia di una madre rivale nei tempi moderni quando si tratta di cancellare la competizione di sua figlia, è che pochi ricorrerebbero a tali tattiche – dal momento che potrebbe finire su Facebook o addirittura essere twittato.

Essendo l'anima impeccabile che è, Jane fa limoni dalla limonata quando è costretta a diventare una giovane indipendente, senza un soldo, ma educata in un mondo in cui le donne sono trattate come cittadini di seconda classe – e sono solo desiderabili come la sua dote. Quindi il piano di Jane per mantenere se stessa e appartenere a qualcuno è impegnativo. Nondimeno, la sua ambizione per questo è ciò che qualsiasi giovane donna vorrebbe, essere a metà degli anni 1840 o 2011. È quasi post-femminista quando si tratta di forza, individualità e curiosità intellettuale.

Chi può incolpare Jane, che si sente così privata dei diritti, di rivolgersi a St. John Rivers, il missionario e le sue due sorelle per diventare una specie di famiglia? Il problema è che St. John Rivers, il giovane, gentile ed onesto altruista che è, vorrebbe solo Jane come sua moglie, non sua 'sorella', quando parte per l'India. Jane rifiuta categoricamente (molto 21esimo secolo) poiché in verità, è già innamorata di Rochester, proprietario di Thornfield. Rochester è un suonatore di morte per il tipo di ragazzo a cui una giovane donna sarebbe attratta oggi. È in parte un enigma, una parte ricco di cad, un eroe di parte e terribilmente bello. Jane lo ha incontrato perché è stata assunta dalla sua governante per essere la governante di Adele, una ragazza che potrebbe essere sua figlia, ed è sicuramente il suo pupillo. Oltre a Jane, Jane, crede di non essere adatta socialmente o monetariamente a Rochester, e dubita di se stessa, nonostante sia lui quello con un passato discutibile. Casta e raffinata, Jane guarderebbe volentieri dall'altra parte piuttosto che affrontare i difetti di Rochester, per quanto una giovane donna possa fare oggi per amore romantico.

Ma i segreti di Rochester diventano più intriganti – trionfa sugli scandali online di oggi – quando Jane scopre che Rochester ospita una pazza moglie nell'attico della tenuta. Quando Jane la incontra davvero, la donna è bella, furiosa e indomita rispetto al comportamento molto pallido e pallido di Jane. Jane è troppo inorridita per avere molta affinità con lei e fugge da Thornfield.

Eppure, Jane non riesce a togliersi Rochester dalla sua mente, e noi, il pubblico femminile, tifiamo sempre per Jane. A proposito, la migliore spiegazione della moglie di Rochester in soffitta può essere letta nel prequel di Jean Rhys a Jane Eyre di Charlotte Bronte, intitolato Wide Sargasso Sea. Rhys interpreta la prima moglie di Rochester come estremamente fragile, drammatica e complessa – l'antitesi di molte donne della metà del diciannovesimo secolo. Originaria della Giamaica, questa moglie era troppo per Rochester in ogni modo, e così la riportò in Inghilterra per bloccarla in soffitta. Ancora una volta, oggi nessuno può farla franca, ma l'idea dell'abuso emotivo ci è familiare.

Tutti gli esempi sopra illustrano un'immagine delle lotte e della forza d'animo di Jane. Non si disfa mai come la prima moglie di Rochester e lei è autosufficiente quando scopre la sua eredità. Ma è ciò che Jane fa per il vero amore che così risuona per noi, oltre centocinquanta anni dopo.

In effetti, mentre sedevo lì a guardare Jane abbandonare St. John Rivers per Rochester, il missionario di St. John Rivers, assolutamente affascinante e affascinante, e correre attraverso i campi per raggiungerlo finalmente, non potei fare a meno di chiedermi come si farebbe consigliare la propria figlia diciannovenne se ascoltasse, date queste due scelte di uomini, due scelte di stile di vita. Dipende veramente dal fatto che nessuno può controllare il cuore umano.

Lucky Jane Eyre, è fuori dai guai per la moralità di tutto ciò perché quando torna a Rochester, la sua decisione è giustificata. È diventato cieco a causa di un incidente occorso mentre cercava di salvare la sua pazza moglie in un incendio a Thornfield. Non solo la morte della moglie è una grande occasione per Jane, ma non dimentichiamolo, lei tornò da lui senza sapere nulla del fuoco, solo che lo amava incondizionatamente. E così l'esuberante, se decente, Jane dimostra la passione e l'eterno amore regola, e un uomo tormentato se vince può essere riscattato. Parla di andare avanti con una certa conoscenza di sé. Quale modello migliore per una figlia oggi?

Solutions Collecting From Web of "Jane Eyre e la donna moderna"