James Gottstein in Psichiatria e diritti legali

Eric Maisel
Fonte: Eric Maisel

La seguente intervista fa parte di una serie di interviste sul "futuro della salute mentale" che durerà per oltre 100 giorni. Questa serie presenta diversi punti di vista su ciò che aiuta una persona in difficoltà. Ho mirato ad essere ecumenico e ho incluso molti punti di vista diversi dal mio. Spero che vi piaccia. Come per ogni servizio e risorsa nel campo della salute mentale, si prega di fare la dovuta diligenza. Se desideri saperne di più su queste filosofie, servizi e organizzazioni menzionati, segui i link forniti.

**

Intervista a James Gottstein

EM: Puoi parlarci del tuo progetto di legge per i diritti psichiatrici chiamato PsychRights?

JG: Ho fondato PsychRights nel 2002 dopo aver letto Mad in America di Robert Whitaker. Precedentemente avevo una buona idea che le droghe fossero controproducenti e dannose, ma non ritenevo di essere in grado di fare qualcosa che le grandi persone che già combattevano droghe forzate non stavano già facendo. Tuttavia, quando ho letto Mad in American, oltre a essere un grande libro, per me, è stata una tabella di marcia per contestare la droga forzata basata sul fatto che le droghe non sono nel miglior interesse delle persone.

Pertanto, la missione di PsychRights è quella di organizzare una campagna di contenzioso strategico contro la droga psichiatrica forzata e l'elettroshock. In Alaska, PsychRights ha vinto 5 casi in Cassazione dell'Alaska (e ne ha persi un paio). La Corte Suprema dell'Alaska ha sostenuto in casi di PsychRights che il governo non può drogare qualcuno contro la sua volontà a meno che non possa provare con prove chiare e convincenti che è nell'interesse della persona e non esiste un'alternativa meno intrusiva disponibile.

In un secondo caso ha affermato che "disponibile" significa "fattibile" e che se esiste un'alternativa meno invadibile possibile, il governo deve fornirla o lasciarla andare. Queste decisioni sono basate su requisiti costituzionali e dovrebbero essere applicabili in tutti gli stati. Il problema è che i diritti delle persone vengono pervasivamente violati.

EM: In che modo vengono violati pervasivi i diritti delle persone?

JG: Per me è chiaro che il governo non può mai dimostrare con prove chiare e convincenti che forzare qualcuno a prendere un farmaco psichiatrico, di solito un neurolettico, è nel loro interesse (non chiamo loro "antipsicotici", perché quella parola è marketing hype in quanto non hanno proprietà antipsicotiche per la maggior parte).

Ci sono anche quasi sempre alternative meno intrusive possibili. Il problema è che gli avvocati nominati per rappresentare le persone che affrontano questi ordini non rappresentano adeguatamente i loro clienti. Non stanno presentando le prove. Una ragione è che a loro non è permesso, perché non ci sono soldi per i testimoni esperti, hanno troppi casi, ecc. Più preoccupanti, spesso non sono autorizzati a "scuotere la barca". Inoltre tendono a credere "se il mio il cliente non era pazzo, lei avrebbe saputo che questo è buono per qui ", e quindi non ha alcuna difesa reale. I giudici tendono ad avere lo stesso atteggiamento. Tutto finisce per essere un procedimento legale fasullo. Corti di canguro.

Lo stesso vale per l'impegno involontario in cui il governo deve dimostrare con prove chiare e convincenti che la persona è un pericolo per sé o per gli altri a causa di "malattia mentale" che devono essere rinchiusi per mantenere se stessi o gli altri al sicuro da gravi danni. Gli psichiatri semplicemente non sono in grado di dimostrarlo legittimamente nella stragrande maggioranza dei casi. Il governo deve anche dimostrare con prove chiare e convincenti che non esiste un'alternativa meno restrittiva. Secondo me, non più del 10% delle persone psichiatricamente detenute sotto l'eufemismo "impegno involontario", in realtà soddisfano i criteri legali per essere rinchiusi.

Scrivo su queste pervasive violazioni dei diritti in un articolo di revisione legale, Impegno involontario e Droga psichiatrica forzata nelle corti processuali: Violazioni dei diritti come una questione di corso.

EM: Ti interessi in modo particolare la situazione dei bambini colpiti dall'attuale sistema di salute mentale. Quali sono i tuoi pensieri su questo e quali azioni intraprendi?

JG: Terribile come la droga psichiatrica e l'elettroshocking degli adulti, la droga dei bambini è ancora più orribile. Ho difficoltà a trovare un aggettivo abbastanza forte per la carneficina causata dalla diffusa diffusione psichiatrica di bambini, in particolare di bambini poveri su Medicaid. Questa è una tragedia nazionale che si svolge di immense proporzioni, i cui risultati non sappiamo ancora.

I bambini poveri sono così vulnerabili perché i loro genitori non hanno la posizione sociale per resistere alle scuole e ai servizi di protezione dei bambini che insinuano che i loro bambini siano drogati per sopprimere il comportamento che disturba gli adulti. Nonostante le leggi contrarie, i genitori vengono informati che i loro figli saranno espulsi dalla scuola se non ricevono le medicine e spesso minacciano di farli prelevare dai figli sulla base del fatto che i genitori trascurano la necessità medica del bambino di essere drogati. Entrambe queste minacce vengono spesso eseguite. Dio aiuta i bambini adottivi perché sono particolarmente alla mercé dei burocrati che sono stati sottoposti al lavaggio del cervello da Big Pharma ai bambini della droga.

I figli adottivi sono stati presi in custodia perché si è scoperto che sono stati sottoposti ad abuso o negligenza. Se il bambino è stato realmente abusato o trascurato, è normale che lui o lei "agisca". Sia che siano stati abusati o trascurati o meno, essere strattonati da casa è solitamente traumatico e recitare è una risposta normale. Quindi, i collocamenti adottivi sono spesso piuttosto orribili, il che porta naturalmente alla recitazione. Invece di aiutare questi bambini e giovani ad avere successo nonostante questi eventi difficili, oi loro genitori ad avere genitori di maggior successo, diciamo ai bambini che hanno cervelli difettosi; che non hanno alcuna possibilità di una vita normale e felice e avranno bisogno di drogarsi per il resto della loro vita. Il messaggio è anche che non hanno alcuna responsabilità per il loro comportamento. Tutte queste cose sono esattamente i messaggi sbagliati per dare a questi bambini e giovani. C'è un enorme corso on-line, CriticalThinkRx, che passa attraverso le prove scientifiche su tutto questo in modo abbastanza autoritario.

In termini di risoluzione del problema, PsychRights ha identificato tre approcci strategici. La prima, l'iniziativa di frode Medicaid di PsychRights contro la droga psichiatrica di bambini e giovani, si basa sul fatto che la maggior parte dei farmaci psichiatrici somministrati a bambini e giovani non sono adeguatamente rimborsati da Medicaid e quindi gli psichiatri commettono frodi Medicaid quando scrivono tali prescrizioni e farmacie quando pubblicano Medicaid per loro. Poiché ogni prescrizione offensiva comporta una penalità minima di $ 5.500 e qualsiasi psichiatra infantile è probabile che abbia migliaia di tali prescrizioni entro i 6 anni di prescrizione, l'idea è che, mandando in bancarotta uno o l'altro, si spaventi gli altri a fermarsi.

Il secondo approccio, che PsychRights non ha avuto le risorse per perseguire, è quello di citare in giudizio gli stati per aver violato i diritti costituzionali dei figli adottivi perché il loro quattordicesimo emendamento sostanziale giusto diritto processuale di essere libero da un irragionevole rischio di danno causato dal governo è violato dal drogarsi.

Il terzo è quello di contestare le approvazioni pediatriche di farmaci psichiatrici da parte della Food and Drug Administration (FDA).

EM: Puoi dirci che cosa erano i documenti Zyprexa e perché erano importanti?

JG: Decine di migliaia di persone hanno citato in giudizio Eli Lilly, il produttore di Zyprexa, per aver causato diabete e altri problemi metabolici, il più delle volte un massiccio aumento di peso, e tutti i casi sono stati consolidati a fini di scoperta e regolamento in un caso giudiziario federale a Brooklyn, New York. Quella scoperta è stata messa sotto sigillo (reso segreto) con vari modi per dissociarli. Uno era se qualsiasi esperto che avesse accesso alla scoperta ricevesse un mandato di comparizione per produrre uno qualsiasi dei documenti, Eli Lilly doveva essere avvisata e una ragionevole opportunità per obiettare.

Un esperto per i querelanti, il dottor David Egilman, ha trovato documenti così preoccupanti che mi ha chiamato e mi ha suggerito di citarli, cosa che ho fatto dopo aver trovato un caso adatto. Il dottor Egilman comunicò a Lilly e il dott. Egilman mi mandò i documenti dopo che aveva determinato che a Lilly era stata offerta una ragionevole opportunità di obiettare. Mi sono immediatamente voltato e li ho portati al New York Times, che trasmetteva una serie di storie in prima pagina, oltre a un certo numero di altre persone.

Eli Lilly è venuto dopo che il dottor Egilman e me avevano una legione di avvocati e il giudice alla fine ha ordinato a tutti di poter restituire i documenti e mi ha intimato da un'ulteriore diffusione. Tuttavia, come ha notato il New York Times su Documents Borne di Winds of Free Speech, sembrava impossibile reinserire il genio nella bottiglia.

Sempre secondo il New York Times, il mio rilascio degli Zyprexa Papers ha causato l'indagine del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti su un caso di frode Medicaid contro Lilly per aver prescritto ai medici di prescrivere a Zyprexa off-label, anche ai bambini, di "guadagnare slancio", Lilly ritiene che un caso da 1 miliardo di dollari sia stato risolto, il che ha comportato un insuccesso criminale e civile da $ 1,4 miliardi.

Non solo non ne ho avuto, ho avuto parecchie centinaia di migliaia di spese legali da pagare, non tutte le quali sono stato in grado di fare. Sono stato minacciato di disprezzo civile e criminale, ma Lilly non ha portato tali accuse, che credo sia perché sanno che ora ho delle prove che non sono stato in grado di portare al giudice che cambierebbe il modo in cui le cose appaiono.

In ogni caso, oltre a esporre il grande danno che Lilly si nascondeva su Zyprexa e le sue azioni illegali, penso che il caso abbia messo in luce il problema di tenere questi tipi di documenti tenuti segreti negli insediamenti. Di conseguenza, documenti simili su altri farmaci che altrimenti sarebbero stati tenuti riservati negli insediamenti sono stati resi pubblici. Mi piace pensare che esporre la Zyprexa Papers abbia salvato almeno decine di migliaia di vite, ma la diffusione onnipresente di comportamenti fastidiosi è ancora pervasiva.

EM: Quali sono i tuoi pensieri sull'attuale paradigma dominante di diagnosi e trattamento dei disturbi mentali e sull'uso del cosiddetto farmaco psichiatrico per trattare i disturbi mentali nei bambini, negli adolescenti e negli adulti?

JG: In breve, il sistema diagnostico, rappresentato dal Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali, il "DSM" è una frode. Come Mary Boyle, PhD ha sottolineato nella Schizofrenia: A Scientific Illusion ?, proprio come una classificazione non è valida perché i criteri diagnostici non separano la schizofrenia dalla non schizofrenia. Anche le altre diagnosi non sono valide. Anche Thomas Insel, ex direttore dell'Istituto nazionale di salute mentale, ha ammesso che il DSM non è valido.

C'è stato un enorme lavoro nel secolo scorso fino agli anni '70 sulle basi esperienziali di ciò che viene descritto come malattia mentale e come aiutare le persone che sono state quasi completamente deragliate dalla psichiatria / alleanza farmaceutica per vendere psicofarmaci basati sul non provato, auto -assunzione che ciò che viene diagnosticata come malattia mentale è una malattia del cervello. Le diagnosi psichiatriche provocano di per sé enormi danni, che la dottoressa Paula Caplan ha sottolineato con tanta determinazione.

Quindi l'idea che i farmaci psichiatrici trattino effettivamente i "disturbi mentali" è similmente fraudolenta. Voglio chiarire che non sto dicendo che gli adulti non dovrebbero essere autorizzati a prendere questi farmaci se vogliono. Penso che dovremmo dire loro la verità su di loro, compreso che ci sono altri approcci che funzionano per molti senza il danno, ma anche se non viene detta la verità, se gli adulti vogliono prenderli non dico che non dovrebbero essere permesso di Conosco persone che le trovano utili e dovrebbero avere questa scelta. I bambini sono una questione diversa. È barbaro dare queste droghe ai bambini e sono quasi sempre forzati nel senso che non è una loro scelta.

EM: Se tu avessi una persona amata in un disagio emotivo o mentale, cosa suggeriresti che lui o lei faccia o provi?

JG: Penso che tu abbia avuto una risposta particolarmente buona a questa domanda di Krista MacKinnon. Una delle cose che credo fermamente è che non esiste un approccio che funzioni per tutti. Le persone devono trovare ciò che funziona per loro. Penso che l'approccio WRAP (Wellness Recovery Action Plan) di Mary Ellen Copeland sia ottimo per identificare sistematicamente ciò che funziona per le persone.

Le persone hanno bisogno di un posto dove sentirsi sicuri di attraversare quello che stanno attraversando. Devono essere in grado di provare le cose e fare in modo che non funzionino, in modo che possano scoprire cosa funziona. L'ex direttore clinico del Kingsboro Psychiatric Center di Brooklyn, la psichiatra Nathaniel Lehrman, che a un certo punto era un ricoverato psichiatrico, ha scoperto che suonare il violino è stato determinante nel suo recupero. È una cosa molto individuale. Le persone potrebbero essere interessate alla mia storia di recupero e un video di me che parla di queste cose.

***

Jim Gottstein è un avvocato in uno studio privato ad Anchorage, in Alaska, che ha sostenuto e litigato perché le persone abbiano altri approcci rispetto ai farmaci psichiatrici disponibili.

The Law Project for Psychiatric Rights è uno studio legale di interesse pubblico dedicato alla difesa delle persone che affrontano gli orrori della droga psichiatrica forzata e dell'elettroshock. Siamo inoltre impegnati a esporre la verità su queste droghe e le corti sono state indotte in errore nell'ordinare le persone a essere drogate e sottoposte ad altri interventi dannosi per il cervello e il corpo contro la loro volontà. Attualmente, a causa della massiccia crescita nella droga psichiatrica di bambini e giovani e dell'attuale scelta di questi ultimi per droghe psichiatriche ancora maggiori, PsychRights ha reso prioritario l'attacco a questo problema. I bambini sono praticamente sempre costretti a prendere questi farmaci perché sono gli adulti nelle loro vite a prendere la decisione. Questa è una tragedia nazionale che si svolge di immense proporzioni. Informazioni dettagliate su tutto questo sono disponibili sul nostro sito web, http://psychrights.org/.

**

Eric Maisel, Ph.D., è l'autore di oltre 40 libri, tra cui The Future of Mental Health, Ripensare la depressione, Padroneggiare l'ansia creativa, Boot Boot per la vita e The Van Gogh Blues. Scrivi Dr. Maisel a ericmaisel@hotmail.com, visitalo su http://www.ericmaisel.com e scopri di più sul futuro del movimento per la salute mentale su http://www.thefutureofmentalhealth.com

Per saperne di più e / o per acquistare The Future of Mental Health visita qui

Per vedere il roster completo di 100 ospiti intervistati, visita qui:

Interview Series

Solutions Collecting From Web of "James Gottstein in Psichiatria e diritti legali"