Irrelation (Friend) nave

Levick21 | Dreamstime.com
Fonte: Levick21 | Dreamstime.com

"È strano sentire che ti manca qualcuno che non sei nemmeno sicuro di sapere."
– David Foster Wallace, Infinite Jest

"Guarda, Tony," disse Lou, "non posso dirti quanto apprezzo tutto ciò che hai fatto per me. E lo faccio ancora, ma mi sento sempre più come se stessi pagando un prezzo piuttosto alto per tutta la tua generosità. "

Tony e Lou erano diventati buoni amici quando Lou attraversò un divorzio doloroso e tumultuoso.

"Sto solo cercando di aiutare", disse Tony. "Ma a volte mi sento come se volessi liberarmi di me solo perché ti ricordo quel tempo difficile che abbiamo condiviso."

"È vero, hai aiutato immensamente quando le cose stavano cadendo a pezzi tra me e Marissa. Ma ora mi sento come se dovessi sgorgare con gratitudine tutto il tempo. È buffo, questo problema ha avuto molto a che fare con la rottura del mio matrimonio. Sai, come non ho mai espresso il giusto atteggiamento o emozione per compiacere la mia ex moglie. Ora sei tu che mi sembra di avere un momento difficile piacevole. "

L'irrelazione è il dono che continua a dare. È abbastanza chiaro come questa difesa psicologica co-creata assomigli a relazioni romantiche. Ma può sollevare la testa nel contesto di qualsiasi potenziale minaccia di intimità, compresa l'amicizia. Durante il periodo di crisi di Lou, entrambi gli uomini hanno condiviso molto.

Non sorprende che abbiano creato insieme una routine ininterrotta che ha ripetuto la sempre più scomoda tra aiuto e aiuto.

"Come continuo a dire, voglio solo aiutare", ha detto Tony.

"Ma come sarà la nostra amicizia se non avessi bisogno o non volessi più aiuto?"

Lou, devastato dalla perdita del suo matrimonio, ora riconosceva questa dinamica come troppo familiare. Era al tempo stesso soffocante e distruttivo. L'irrelazione permetteva sia a Tony che a Lou (come aveva fatto con Lou e Marissa) di scontare quello che l'altro stava offrendo. Ma a causa di quanto grave potesse diventare – con Lou sentirsi affranta dalle incessanti offerte di Tony di un qualche tipo di aiuto molto generalizzato – sentiva, a Lou, che anche quello che gli era stato dato come aiuto genuino ed efficace era stato svalutato retroattivamente.

"Cosa, non hai più bisogno di me?" Chiese Tony, abbattuto.

"Amico", ansimò Lou, "cosa c'è bisogno? Sei stato d'aiuto, sì, ma ora sei il regalo che continua a dare. Già abbastanza."

Se minacciato dall'intimità in corso (spesso ciò che accade quando aiutiamo qualcuno o qualcuno ci aiuta attraverso un'esperienza traumatica), l'irrelazione può spronarci a svalutare la persona o le persone che ci hanno aiutato a superare. Il fatto stesso di aver fatto affidamento su di loro durante una crisi li rende a volte un ricordo imbarazzante sia del dolore che spunta attraverso le nostre difese, sia dell'ansia e dell'empatia che è stata condivisa in quel periodo. L'irrelazione può anche funzionare per cancellare le parti più dolorose della memoria: la dissociazione strofina l'emozione fuori dalla storia vissuta, così che gli sforzi continui dell'aiutante per riprodurre l'intimità della crisi in una relazione più quotidiana possono essere vanificati.

"Davvero non vuoi più il mio aiuto?" Chiese Tony.

"Aiuto? "Abbaiò Lou. "Bene, allora era d'aiuto, quando stavo attraversando il divorzio. Ma perché è ancora aiuto, e solo aiuto, che stai offrendo ora? "

E mentre uno sguardo superficiale potrebbe far sembrare che il povero Tony sia un altro caso della vecchia "nessuna buona azione resta impunita" (che è spesso il modo in cui gli esecutori si sentono irrelazionisti) la verità è che spesso sembra avere un talento per mostrarsi nella vita delle persone proprio quando si verifica la tragedia. Poi li lambisce con cura, come un rubinetto, e le corde, ferite e spezzate quando i suoi servizi non sono più necessari. Perché Tony è così spesso disponibile per quel tipo di nuova relazione simile a BFF? Se davvero avesse funzionato, non sarebbe stato non disponibile a dedicare quel tipo di tempo e attenzione, impegnato in relazioni già consolidate? A dire il vero, prima della crisi di Lou, Tony era qualcuno che aveva conosciuto piuttosto superficialmente.

"Non riesco a credere che non hai più bisogno di me."

"Sarebbe utile se lo facessi?" Chiese Lou. "Sarebbe una buona cosa se quella fosse l'unica base della nostra amicizia? No, non ho bisogno di te, e penso che se avremo intenzione di andare avanti dovremo trovare altre ragioni per essere amici. Ma non sembra che ti interessi. "

I pezzi di irrelazione iniziano a cadere al loro posto. Questa routine di song-and-dance sta diventando ovvia. Ora, Lou non stava esattamente cercando di fare nuovi e duraturi amici. Se non altro, era pronto e disposto a fornire un'udienza apparentemente flessibile agli sforzi magnanimi di Tony, solo per tentare di uscire dalla porta sul retro prima che lo spettacolo fosse finito. Ma quando è una performance di irrelazione, lo spettacolo andrà avanti.

Una delle cose che troviamo incredibilmente sorprendenti in queste routine di irrelazione – sia per il performer che per il pubblico – è quanto incredibilmente abile sembriamo trovare i partner giusti con i quali possiamo mettere in atto sistemi di difesa psicologica altamente funzionanti. È come se ci conoscessimo – anche a prima vista, nell'amore, nel lavoro e nell'amicizia – molto, molto meglio che sappiamo di sapere.

A volte, in una crisi – o lavorando attraverso uno – potremmo avere un momento in cui possiamo effettivamente vedere noi stessi interpretare queste dinamiche in una serie di relazioni diverse nelle nostre vite. Forse possiamo cogliere una reale opportunità per fare effettivamente qualcosa al riguardo. Cambialo.

"Mi importa di te, Tony. E sono molto grato che tu fossi con me durante quei momenti difficili. Ma non sono più bloccato lì e ho bisogno di avere un diverso, più equo tipo di amicizia ".

Lou aveva passato anni a sentirsi steamrolled da Marissa, solo per averla lasciata perché si sentiva risentita per quanto aveva fatto per lui. Avevano una routine che gli permetteva di fare molto poco per lei. Una parte di esso si manifestò nel suo genuino sotto-apprezzamento di lei, che potrebbe essere più onestamente chiamato risentimento. Ora che Lou riusciva a riconoscere questo comportamento nella sua amicizia con Tony, in realtà aveva una vera idea ed era in grado di fare qualcosa al riguardo.

"Mi stai lasciando?" Gridò Tony.

"Fa parte del problema", rispose Lou. "Questo tipo di reazione drammatica, è esagerato. Siamo ancora in una fase iniziale di amicizia. Non siamo amanti. Dai, ti rendi molto difficile immaginare che questa sia una relazione che potrebbe cambiare. E crescere E ne ho bisogno. "

"Allora, mi stai lasciando?"

Visita il nostro sito Web

Seguici su Twitter : @irrelation

Metti mi piace su Facebook

Leggi il nostro blog di Psychology Today

Aggiungici al tuo feed RSS

The Irrelationship Group, LLC; all rights reserved
Fonte: The Irrelationship Group, LLC; tutti i diritti riservati

* The Irrelationship Post del blog ("Il nostro post sul blog") non è destinato a sostituire la consulenza professionale. Non saremo responsabili per eventuali perdite o danni causati dall'affidamento alle informazioni ottenute tramite il nostro post sul blog. Si prega di chiedere il parere di professionisti, se del caso, per quanto riguarda la valutazione di eventuali informazioni specifiche, opinioni, consigli o altro contenuto. Noi non siamo responsabili e non potremo essere ritenuti responsabili per commenti di terze parti sul nostro blog post. Qualsiasi commento degli utenti sul nostro blog post che a nostra sola discrezione limita o inibisce qualsiasi altro utente dall'uso o dal godimento del nostro blog post è vietato e potrebbe essere segnalato a Sussex Publisher / Psychology Today. The Irrelationship Group, LLC. Tutti i diritti riservati.

Solutions Collecting From Web of "Irrelation (Friend) nave"