Intrattenimento: buono o cattivo per te?

Viviamo in una cultura dello spettacolo. L'indicazione più ovvia è che gran parte di ciò che interessa alla gente è l'intrattenimento: Lady Gaga, NBA, American Idol, Charlie Sheen, ecc. Una domanda ovvia è se questa è una cosa buona o cattiva, e di solito io " Sono riluttante a cercare di rispondere a questa domanda. Certo, è facile prendere in giro i fan e le celebrità e gli americani rivettati nelle loro televisioni guardando le persone obese che si esercitano e si fanno pesare, ma chi dice che le persone devono impegnarsi in attività serie tutte le volte? Se guardiamo a ciò che la maggior parte delle persone ha fatto per la maggior parte del tempo nella storia umana, probabilmente non sta discutendo di filosofia morale e inventando il calcolo. E parte della ragione è che le persone hanno bisogno di riposo, tempo di recupero e attività divertenti: senza una sorta di sollievo dallo stress ci autodistruggeremo.

Eppure ci sono alcune domande serie che dovremmo porre sull'impegno delle persone con l'intrattenimento. Uno di questi riguarda coloro che sembrano immersi così profondamente nell'intrattenimento che iniziano a trascurare le possibilità e le responsabilità del resto della loro vita. Indipendentemente dal fatto che vogliamo usare la parola "dipendenza" per coprire questo tipo di possibilità, i risultati di un uso eccessivo di intrattenimento possono essere più o meno gli stessi di un uso eccessivo di una droga: una persona può diventare così ossessionata da una forma di intrattenimento ( come un gioco online) che inizia a distruggere la sua vita.

E questo ci riconduce alla domanda se una cultura dell'intrattenimento sia una cosa buona o cattiva. Di recente l'antropologo Jeff Snodgrass ei suoi colleghi hanno pubblicato una ricerca che intende rispondere a questa domanda in un contesto specifico, quello del gioco di ruolo online World of Warcraft (WoW). Come sanno tutti coloro che hanno giocato a questi giochi, possono essere estremamente coinvolgenti. I giocatori spesso riferiscono di perdere la cognizione del tempo, anche del loro ambiente quotidiano e delle loro identità e di sentirsi come se fossero i personaggi che ritraggono nel gioco. E naturalmente, come sottolineo nel mio libro Caught in Play , molte esperienze si verificano in molte forme diverse di intrattenimento, dalla lettura di un romanzo rosa a un film eccitante.

Snodgrass guida un team di ricercatori che sono a loro volta giocatori di WoW a lungo termine. Hanno intervistato molti altri giocatori e hanno pubblicato sondaggi online che sono stati completati da centinaia di appassionati di WoW. Il team di ricerca ha scoperto una complessa rete di relazioni che ci aiuta a gestire la questione "buona o cattiva". Ma se semplifichiamo tutto fino ad una linea di fondo, la risposta è che immergersi profondamente in WoW può essere sia una buona cosa che una cosa negativa. WoW, insieme a molte altre forme di intrattenimento, può essere una forma efficace di sollievo dallo stress, perché consente al giocatore di dimenticare completamente i problemi del mondo reale e quindi rilassarsi per un po '. Ma proprio perché l'esperienza può essere così rilassante e piacevole, alcuni giocatori, per loro stessa ammissione, lo abusano. Uno dei risultati importanti di questa ricerca è che forse può aiutarci a porre fine al dibattito sul fatto che l'intrattenimento sia buono o cattivo, e scendere alla domanda più interessante di quali fattori producono risultati di salute mentale positivi e negativi per l'intrattenimento utenti.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web di Peter G. Stromberg. Foto di Ran Yaniv Hartstein.

Solutions Collecting From Web of "Intrattenimento: buono o cattivo per te?"