Insegnare ai nostri figli a muoversi non solo pensare!

Yay per lo studio e l'articolo su USA Today di Amanda Gardner, intitolato HealthDay, Experts: Recess migliora il comportamento degli studenti. È quasi ora! Ricordo quando il mio figlio molto energico e fidanzato si alzò dopo essere stato seduto alla scrivania per diverse ore e fu sgridato, lo dissi alla sua insegnante. "Questi bambini devono spostarsi di tanto in tanto per mantenere attivo il loro cervello". Era in disaccordo. Sono certo felice di vedere gli esperti che si stanno rendendo conto di quanto sia importante dare ai nostri figli il tempo di spostarsi durante la giornata.

"Alcuni miopi pensavano che ridurre il tempo dedicato all'educazione fisica per dedicare più tempo alla perforazione per i test avrebbe migliorato i punteggi dei test", dice Howell Wechsler, direttore della Divisione Adolescenza e Scuola per i Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie . "Ma in realtà ci sono molti studi che dimostrano che più tempo per la PE e altre attività fisiche aiutano a migliorare le prestazioni accademiche. “

Sono anche contento che Jamie Oliver, il celebre chef, Ryan Seacrest di American Idol e nostra First Lady, e molti altri stiano affrontando il problema che abbiamo nel modo in cui nutriamo i nostri figli, causando un'epidemia di bambini obesi e malsani. Pur portando consapevolezza al problema, migliorare i programmi di pranzo scolastico e incoraggiare genitori e figli a fare meno viaggi nei fast food è un ottimo inizio, in definitiva dobbiamo insegnare ai bambini molto di più sul loro corpo e su come prendersene cura.

Come genitore, l'autrice del libro What's Your Body Telling You, un bambino avvocato, l'insegnante di un seminario intitolato Boosting Your Child's BQ tm: come potenziare e non scoraggiare la saggezza del corpo innato dei nostri figli e un ospite frequente alla radio e TV, credo che abbiamo bisogno di una profonda revisione di come educiamo i nostri figli sui corpi in cui vivono, a casa ea scuola.

In una cultura che attribuisce un valore maggiore al pensiero, quindi al sentimento e all'enfasi sulla ragione rispetto alla conoscenza dell'intestino, i messaggi importanti del corpo dei nostri figli sono spesso soppressi o semplicemente abbandonati. Come genitori ed educatori è importante insegnare e incoraggiare i nostri figli a fidarsi dei messaggi del loro corpo come farfalle nello stomaco, cambiamenti di temperatura corporea, serramenti di pugni, sudorazione nervosa, ecc. Per navigare nelle loro esperienze quotidiane con maggiore facilità e intuizione in situazioni che potrebbe essere potenzialmente dannoso

L'educazione dei figli, la socializzazione e i processi educativi attraverso ogni fase della nostra vita hanno trascurato o addirittura scoraggiato lo sviluppo di BQ. Molti dei nostri bambini sono addestrati a ignorare il loro sistema di bio-feedback integrato. Genitori, insegnanti e modelli di ruolo insegnano ai bambini a disconnettersi dai sentimenti del loro corpo e dall'intelligenza somatica per adattarsi e compiacere gli altri. Quando un bambino esprime disagio fisico o emotivo e incontra ripetutamente frustrazione o disapprovazione, apprende presto che non è sicuro o accettabile provare. Lui / lei riceve il messaggio, forte e chiaro – il tuo corpo non è affidabile – e inizia ad adattarsi e conformarsi alle richieste e alle aspettative sbagliate. Il costo per il bambino è tremendo; sia l'autoespressione spontanea che la semplice gioia di essere sono quasi perse.

La vita non è un'esperienza fuori dal corpo

Anche i nostri figli non imparano a conoscere la saggezza del corpo, l'intelligenza del corpo o la consapevolezza del corpo a scuola. "Stai tranquillo e stai calmo", è la regola del giorno e guai al bambino che non era in grado di conformarsi. Cosa accadrebbe se ai bambini venisse insegnato come gestire la propria energia con una respirazione corretta piuttosto che essere comandati giorno dopo giorno a fare qualcosa di innaturale come stare seduti? All'età scolare, i giovani possono apprendere prontamente pratiche di consapevolezza di base o esercizi per il rilassamento e la riduzione dello stress. Nella migliore delle ipotesi, i bambini vengono coinvolti nello sport, ma molti si limitano a seguire le lezioni di una lezione di educazione fisica e imparano a malapena a fare flessioni e sit up. Il nostro sistema educativo è così focalizzato verso l'esterno e pone così poca enfasi sulla consapevolezza di sé che molti di noi sono stati portati via dal corpo e sono diventati desensibili ai sentimenti. I nostri istinti naturali iniziarono a atrofizzarsi e rimpicciolirsi.

Le informazioni fuorvianti si presentano in molte forme – alcune più benevoli di altre – portando a un'alienazione generale dal corpo. Mi è stato detto che se avessi fatto un desiderio mentre guidavo attraverso un tunnel e trattenuto il respiro fino a raggiungere la fine, il mio desiderio si sarebbe avverato. Non una buona lezione su come usare il respiro e il corpo per manifestare ciò che desideri. Cosa ti è stato insegnato sul tuo corpo che influisce ancora su come ti relazioni ad esso?

A questo si aggiunge la crescente sfida di rimanere in contatto con il corpo in un mondo altamente tecnologico e stressante che cancella tutto tranne la nostra natura animale. Mentre ci siamo evoluti in esseri high-tech, abbiamo abbandonato il corpo vivendo vite virtuali che enfatizzano la mente. I computer e le automobili dominano le nostre vite. L'attività fisica cade sul ciglio della strada mentre camminiamo di meno e guidiamo di più. Ci muoviamo di meno e pensiamo di più. Suoniamo di meno e naviga di più sul web. In effetti, le nostre forme primarie di intrattenimento ci trovano di fronte a una specie di schermo e, sfortunatamente, "alta definizione" non si riferisce all'effetto sul nostro tono muscolare.

I bambini sono diventati esperti virtuali che passano ore a guardare il tubo, a giocare ai videogiochi, a inviare e-mail, inviare messaggi di testo e socializzare su siti Internet. Si muovono appena mentre fissano lo schermo. Il costo di questo può essere visto in un gruppo di bambini di dieci anni che è andato con il mio amico in spiaggia non molto tempo fa. I ragazzi hanno scelto di sedersi su un minivan e passare sulla sabbia e le onde perché preferivano giocare al loro computer portatile Gameboys!

Quando ero in Giappone ho imparato che oltre 1 milione di adolescenti non lascia mai la propria stanza, agganciati solo a computer e relazioni virtuali. Ho anche sentito, qui negli Stati Uniti, altre storie su bambini che hanno fobie sociali e si sentono semplicemente a loro agio a interagire attraverso Facebook e messaggi di testo. Quindi, continuiamo a portare i nostri figli fuori e ad interagire dal vivo e di persona. Ero seduta in un ristorante l'altra sera e ho visto una famiglia di quattro persone. I genitori stavano mangiando e parlando mentre i loro due figli non avevano niente a che fare con loro mentre stavano mandando messaggi per tutta la cena. E ancora, questo forma anche terribili abitudini alimentari!

Genitori, insegnanti uniamo e facciamo muovere, sentire ed esprimere i nostri figli.

Solutions Collecting From Web of "Insegnare ai nostri figli a muoversi non solo pensare!"