Incubi da pipa

L'esplosione del gasdotto di settembre a San Bruno, in California, che ha ucciso sette persone e distrutto una quarantina di case ha sollevato molte domande senza risposta. La preoccupazione più ovvia, naturalmente, è che potrebbero esserci altri disastri simili in attesa di accadere. La scelta personale tra l'uso di un apparecchio di cottura a gas o elettrico in casa è una cosa – qualsiasi rapido check-in con i siti web di foodie ti insegnerà che cosa è un argomento caldo – ma le preferenze individuali non contano molto se la tua casa è soffiato dall'esterno in.

Tra le molte teorie speculative invocate per la catastrofe di San Bruno, una delle più esotiche potrebbe essere stata posta da una domanda del titolo San Francisco Chronicle, "I batteri colpevoli dell'esplosione?" (Http://articles.sfgate.com/2010- 09-24 / news / 24087068_1_corrosion-pipe-fai …). Il notiziario che seguì fu caratterizzato da una decennale esplosione di gas del Nuovo Messico che provocò la morte di 12 persone che alla fine si collegarono alla crescita microbica che corrodeva il metallo del gasdotto, mangiandolo dall'interno. Questo scenario si presenta un po 'come un dispositivo di trama di un vecchio episodio di Star Trek in cui l'integrità dello scafo della nave spaziale viene insidatamente distrutta da una forma di vita aliena finora sconosciuta.

Leggendo fino alla fine della storia di Chronicle, si impara che il colpevole più prossimale può essere meno esotico: l'operatore del gasdotto del New Mexico, trovato dagli investigatori del National Transportation Safety Board, non aveva un programma di manutenzione adeguato. Inoltre, la sorveglianza federale non ha colto questo fallimento prima che fosse troppo tardi.

Il giorno dopo lo spavento della stampa locale di San Francisco "Pipeline Flesh-Eating Bacteria", il New York Times ha pubblicato una visione molto più convincente, a livello nazionale, della sicurezza del gasdotto, citando rapporti critici del Senior Accounting Office e del Servizio di Congresso sull'argomento (http://www.nytimes.com/2010/09/25/us/25pipeline.html). Si tratta probabilmente di una crisi di sicurezza a livello statunitense, in cui quasi 3 milioni di miglia di gasdotti sono sotto-ispezionati e gli operatori di servizi hanno pochi motivi per preoccuparsi di fastidiosi ispettori o multe monetarie irritanti (nessuno parla addirittura di azioni criminali).

All'occhio di questo uragano di inazione c'è ancora un altro, l'agenzia federale, nessuno mai sentito parlare, in realtà non letteralmente il NAFA-NOEHO, ma il PHMSA: l'Amministrazione per la sicurezza dei materiali pericolosi delle condutture. Ricordate il "Federal Minerals Management Service", ovvero l'agenzia addormentata all'interruttore che spegne fuoriuscite di petrolio? PHMSA rende l'operazione buona per comparazione. Secondo il rapporto del New York Times, le multe per l'applicazione della sicurezza del gasdotto emesse dall'agenzia sono quasi del 50% rispetto a 6 anni fa, anche se gli "incidenti" del gasdotto su quell'intervallo hanno ucciso più di tre vittime e ferito a centinaia. Nella recente testimonianza del Congresso, Cynthia Quarterman, Amministratore del PHMSA, ha difeso vigorosamente il loro record (http://www.phmsa.dot.gov/staticfiles/PHMSA/DownloadableFiles/Senate%20Co…). Gli appassionati di C-SPAN potrebbero aver già catturato questo live.

Il prisma della sicurezza del gasdotto si rivela uno strumento utile per separare le diverse tonalità nel nostro dibattito nazionale in corso sul ruolo corretto dell'agenzia governativa. In effetti, gli anti-regolatori virulenti dovrebbero essere soddisfatti dello stato moribondo del PHMSA e potrebbero persino sostenere che le forze del libero mercato dovrebbero essere considerate come il correttivo principale in tali questioni (ad esempio, valori di proprietà inferiori per quartieri che rischiano di andare in fiamme) ). La mia preferenza è per la protezione della salute pubblica attraverso una vigorosa ed efficace sorveglianza dei nostri gasdotti, una posizione che posso presumere che alcune persone vedano il rosso.

Solutions Collecting From Web of "Incubi da pipa"