Incontrare le persone dove sono

Come psicologo e specialista delle dipendenze da più di 25 anni, ho imparato che ci sono così tanti fattori che influenzano la possibilità di raggiungere un trattamento per una dipendenza, un disturbo psichiatrico o forse la combinazione di entrambi. Janis e Mann (1977) hanno riflettuto su questo con la loro "Teoria dell'equilibrio", che esamina i pro ei contro del cambiamento o del mantenimento di certi comportamenti (indipendentemente dal fatto che il disturbo specifico abbia o meno una predisposizione genetica).

Per esempio, forse un individuo sta auto-meditando un disturbo d'ansia con l'alcol – il suo uso di alcol ha iniziato a causare più problemi allora vale la pena di essere un "elisir" per calmare la loro apprensione? La persona è in uno stato di rifiuto (ciò che Prochaska e colleghi [1994] definiscono come la fase di cambiamento "precontemplazione"). Questi due fattori giustificano da soli la persona che si rivolge ad aiutare qualcuno a incontrarli dove sono.

Ciò non significa che alcuni delicati interventi o addirittura un intervento formale non siano strumenti efficaci nel proprio armamentario clinico, ma è sempre importante ascoltare ciò che il paziente identificato (meccanismi di difesa e tutti) ha da dire. È come essere un po 'un detective – capire le sfumature del comportamento di ogni individuo.

Forse la cosa migliore da fare quando si cerca di coinvolgere qualcuno in trattamento è di lasciarlo ai professionisti. Ma anche allora, il professionista deve trattare ogni persona con dignità e rispetto e non vergognarsene o biasimarli per un particolare disturbo, ma invece ritenerli responsabili di averne a che fare. Ricordare solo perché qualcuno ha un problema non significa che non dovrebbero essere ritenuti responsabili per averne a che fare – ciò che questo autore ha originariamente etichettato come "Carefrontation" (1990). "La strada è lastricata di buone intenzioni" è un grande detto, ma lo è anche "pensa prima di agire"!

Solutions Collecting From Web of "Incontrare le persone dove sono"