In vacanza? Insegnare bene ai vostri figli

Se dai un pesce a un bambino, li nutri per un giorno;
se insegni a un bambino a pescare, li nutri per tutta la vita;
ma se insegni a un bambino a imparare , li nutri per tutta la vita
e non devono mangiare solo pesce.
– Tim Gallwey, creatore della serie Inner Game

Ahh … sei in vacanza e la tua famiglia (per lo più) va d'accordo. Mamma e papà stanno facendo una pausa dal lavoro ed entrambi sono quasi in grado di rilassarsi. E anche se molti di voi stanno ancora controllando i tuoi Blackberrys e iphone troppo spesso, le cose stanno andando piuttosto bene.

Ma dietro l'angolo c'è "ritorno a scuola" e "ritorno al lavoro" e "ritorno allo stress". Una delle cose più stressanti può aiutare il tuo bambino a tornare a scuola con successo e con ogni probabilità non vanno essere i migliori sport al riguardo non "andrà dolcemente in quella bella piscina o autobus".

Qual è il tuo ruolo di genitore? Direi che è quello di preparare il tuo bambino a raggiungere l'età di 18 anni e di essere fiducioso, concentrato, appassionato, perseverante, paziente, resiliente, orientato agli obiettivi e gestire bene la delusione e la frustrazione. Probabilmente più di tutto è insegnare al bambino il buon senso e la capacità di prendere buone decisioni specialmente quando sono sotto pressione.

Se lo sviluppo del buon giudizio è il risultato che stai cercando, qual è il modo migliore per interagire con i tuoi figli che si traduce in quello? E altrettanto importante, quali sono i modi in cui interagisci con loro e agisci intorno a loro (vedi scimmia, scimmia fare) che impediscono loro di svilupparlo?

Chiaramente se fai cose per il tuo bambino che dovrebbero imparare a fare da sé, non solo impedirai loro di sviluppare un giudizio, ma impedirai loro di sviluppare l'autosufficienza, l'intraprendenza, il coraggio e l'impegno. E quando i loro coetanei provenienti da India, Cina e Brasile – che hanno sviluppato tutte queste qualità – diventano i loro capi, impedirai ai tuoi figli di essere promuovibili o addirittura desiderabili.

Se dite loro cosa fare, non li paralizzerete tanto quanto se lo farete per loro, ma diventeranno dipendenti da voi e non svilupperanno l'autosufficienza.

Se tuttavia credi in loro più del tuo bisogno ansioso di avere il controllo, se chiedi loro cosa pensano che dovrebbero fare e perché e se finalmente dici loro di fare un tentativo e di riferire, questo insegnerà loro fiducia, indipendenza e giudizio.

Perché il tuo essere in vacanza ha a che fare con questo?

Hai la possibilità di camminare o di guidare casualmente (contro la fretta di andare a scuola e la fretta di andare al lavoro) per parlare con i tuoi figli invece che con loro.

E quando lo fai, fai domande con sincera curiosità su situazioni ipotetiche in futuro come:

"Quale dei tuoi amici si spinge troppo lontano e non ti sorprenderà se quest'anno hanno avuto un sacco di problemi?" E dopo che hanno risposto, non dire loro di non essere loro amici; invece chiedi loro: "Perché pensi che si metteranno nei guai?" E poi, dopo che avranno risposto, diranno semplicemente "Hmm, questo ha senso. Forse se sei un buon amico, potresti essere in grado di aiutarli con quello. Immagino che dovremo solo vedere cosa succede. "

"A quale dei tuoi soggetti pensi di dover essere in cima ai compiti e cosa pensi che potresti fare all'ultimo minuto se dovessi?" E poi quando rispondono, di nuovo, "Hmm, ha senso per me."

Con tali domande stai piantando i semi in loro per: a) pensare al futuro; b) sviluppo del giudizio.

Nel frattempo, goditi il ​​resto della tua vacanza.

Per favore condividi nei commenti i tuoi approcci per insegnare a tuo figlio l'autosufficienza, l'intraprendenza, l'indipendenza, la capacità di recupero e il giudizio.

Per imparare come essere un comunicatore migliore, controlla: "Ascolta" (Amacom, $ 24,95)

Solutions Collecting From Web of "In vacanza? Insegnare bene ai vostri figli"