In Sequel & Reboot: Defending The Force Awakens

Questo pezzo è apparso originariamente in The Electric Agora (una rivista online a cui anch'io contribuisco) con il titolo "Trame derivate, Sequel e Reboot: Defending The Force Awakens". È qui ristampato con permesso.

Sembra strano dover difendere uno dei più alti film di incassi di tutti i tempi [1], ma le critiche a JJ Abrams Il reboot di Star Wars The Force Awakens può essere trovato ovunque: Vox [2], Sacred Matters [3], The Atlantic [ 4], Entertainment Weekly [5] … Potrei andare avanti all'infinito. Ma tutti sembrano riecheggiare la stessa preoccupazione: la trama di The Force Awakens era derivata. È solo un rifacimento del film originale del 1977 ( Star Wars: Episodio IV, Una nuova speranza) con alcuni altri trilogi originali trofei. Ma penso che tali critiche siano ingiustificate. Una cosa è cercare di far apparire raffinato il proprio gusto artistico criticando ciò che è popolare, o per mostrare cosa sei un super-fan raccogliendo ogni piccolo dettaglio simile; è un'altra cosa fare in modo che le critiche restino impresse.

Picking and Choosing: The Plot non è la stessa cosa

Nella sua critica, Ben Brazil (di Sacred Matters) ci ricorda che la trama originale di Lucas è stata ispirata da (tra le altre cose) The Hero With a Thousand Faces di Joseph Campbell, in cui Campbell sosteneva che tutte le storie degli eroi (e, cosa più importante, tutte le storie di eroi religiosi seguono lo stesso "monomito". Come il Brasile riassume queste storie:

"Un eroe si avventura dal mondo del giorno in una regione di meraviglie soprannaturali: si incontrano forze favolose e si conquista una vittoria decisiva: l'eroe ritorna da questa misteriosa avventura con il potere di concedere favori ai suoi simili".

Sebbene Lucas stesso ammettesse di aver modellato l'originale Star Wars dopo l'idea del monomito di Campbell, il Brasile sostiene che gli studiosi religiosi concordano sul fatto che la conclusione di Campbell sia ingiustificata: che Campbell fosse in grado di ottenere tante storie diverse da culture diverse per sembrare così simili "distorcendo il vero differenze culturali in uno stampo universale ". O, come potrebbe dire un logico, ha usato il bias di conferma. Ha evidenziato le somiglianze tra le storie ignorando tutte le principali differenze. (Questo accade molto spesso negli studi culturali, come quando le persone cercano di rivendicare la storia di Gesù e Mitra sono uguali.) [6]

Ma direi che il Brasile e i critici come lui sono colpevoli dello stesso errore quando affermano che la trama di The Force Awakens è derivata. Sì, potrei descrivere la trama di The Force Awakens e farla sembrare esattamente come A New Hope :

Un giovane eroe sensibile alla forza fugge da un pianeta del deserto con informazioni in un droide che è vitale per i bravi ragazzi, incontra un vecchio saggio saggio, visita una cantina piena di strani alieni, impara le vie della forza, il saggio vecchio saggio viene ucciso e poi grazie a una debolezza sfruttata l'arma distruttrice di un grande pianeta cattivo va a gonfie vele.

Ma una tale descrizione ignora tutti i molti modi in cui la trama di The Force Awakens è completamente diversa da qualsiasi film di Star Wars che sia arrivato prima:

  • Non c'è un chiaro protagonista. La forza si risveglia tanto quanto il viaggio di Finn verso la luce, così come lo è Rey … quanto riguarda il viaggio di Kylo verso il lato oscuro.
  • Il cattivo principale non è sviluppato – nel suo modo di essere un cattivo piuttosto che un personaggio completamente non ambiguamente malvagio (come Darth Vader nel 1977).
  • Nessuna trama cinematografica di Star Wars ha mai coinvolto un ragazzo cattivo, come Finn. In tutti e sei i film precedenti, i soldati malvagi sono sempre stati senz'anima – droidi, cloni o droni senza volto – e quindi incapaci di riflessione morale.
  • La trama principale non riguarda la distruzione della grande arma cattiva; nessun protagonista principale interpreta direttamente un ruolo nella sua scomparsa. (Questo onore ricade su Han, Chewy e Poe.) La trama in realtà è incentrata sulla ricerca di Luke Skywalker. La distruzione della base di Starkiller è una storia B o C.
  • Non c'è il salvataggio della principessa; Rey salva se stessa e poi più tardi Finn.
  • A differenza di Luke, Rey riprende la causa perché è la cosa giusta da fare, non solo perché la sua casa è stata distrutta e lei vuole solo essere come suo padre.

Notare che potrei descrivere la trama di The Force Awakens in modo tale da non avere quasi nulla in comune con nessun altro film di Star Wars.

Una giovane ragazza di nome Rey, un'orfana abbandonata senza genitori o badanti che è sopravvissuta da sola per 20 anni, inciampa su una mappa molto ambita che porta a un recluso che potrebbe salvare la galassia dal Primo Ordine. Dopo essersi risolto per ottenere la mappa per i buoni (La Resistenza), e con riluttanza a collaborare con un latitante del Primo Ordine di nome Finn, riesce a scampare alla distruzione del suo villaggio rubando una nave. Fortunatamente, la nave un tempo apparteneva a un contrabbandiere (Han) che, dopo aver rubato la sua nave indietro (e alcuni imbroglioni con alcuni gangster e mostri), si offre di aiutare a completare la missione. Mentre Han cerca di procurarsi l'assistenza di un proprietario di una cantina, Rey viene rapito dal grosso matto (Kylo). Han e Finn continuano ad adempiere la missione di Rey, quindi aiutano a salvare la resistenza dalla distruzione. Nel frattempo, Rey si libera dal suo rapitore e sconfigge (ma non uccide) Kylo risvegliando la Forza dentro di lei.

Certo, potrei raccontare la storia dal punto di vista di Finn, o Poe … o anche Kylo … e nessuno di loro vorrebbe la storia di Luke. Sì, ci sono temi generali (un protagonista che scopre la Forza) e idee singolari (un'arma che distrugge il pianeta gigante) che The Force Awakens ha in comune con molti altri film di Star Wars . Ma la trama – la vera storia stessa – è significativamente diversa.

Pianeti del deserto e papà assassino. Troppi Omaggi?

Ma che dire di quelle somiglianze? Un altro pianeta del deserto? Un altro cattivo mascherato? Un'altra Morte Nera? Un altro momento di rivelazione "I am your father". Un altro figlio uccide suo padre? Sono quelli perdonabili? Penso che sia così. In realtà, non penso che non ci sia nulla da perdonare.

Prima di tutto, non c'è il momento della rivelazione "I am your father" in The Force Awakens . Che Kylo appartenga a Han e Leia è qualcosa che viene rivelato, dolcemente e gradualmente, per tutto il film. Nella prima scena, sostanzialmente ti viene detto che ha il sangue Skywalker. Un po 'più tardi, ti rendi conto che appartiene a Leia e Han.

Secondo, nessun figlio ha mai ucciso suo padre in un precedente film di Star Wars. Anakin non aveva un padre, né ha sconfitto la sua figura paterna (Obi-Wan ha vinto quella lotta), e Luke ha solo interrotto la mano di Vader. (Era Vader che lanciava l'Imperatore e tutta quella forza di schiarimento che lo faceva entrare). Kylo è l'unica persona in una storia del cinema di Star Wars ad uccidere suo padre.

In terzo luogo, Lucas stesso ha detto che Star Wars è come la poesia. [7] Fa rima. Ciò è innegabilmente vero per i prequel; prendono in prestito elementi dalla trilogia originale. I e IV terminano con una cerimonia di medaglia, II e V terminano con il nostro protagonista che perde un arto, III e VI finisce con Anakin che diventa buono / cattivo e un funerale. Potrei andare avanti all'infinito. Ma di tutte le lamentele che sono state fatte pressioni contro i prequel, non l'ho mai sentito. "Stanno solo rielaborando le stesse cose." In effetti, le somiglianze rendono l'intera storia insieme e notare le somiglianze è divertente. Quindi, avendo The Force Wakens fa eco ai film originali, Abrahams è semplicemente fedele alla forma.

Quarto, e soprattutto, The Force Awakens non è solo un sequel, ma anche un riavvio. [8] Dovrebbe prendere in prestito dagli originali. Non mi sono lamentato di "l'ennesima Morte Nera" in The Force Awakens per la stessa ragione per cui non mi sono lamentato dell'ennesimo viaggio a Wally World nel nuovo film delle vacanze . Naturalmente hanno fatto un viaggio a Wally World; è un omaggio all'originale! Il tipo di film che doveva essere fatto fa la differenza.

L'analogia perfetta può essere trovata in un'altra delle mie serie di fantascienza preferite: Doctor Who . Quando è tornato in onda nel 2005 dopo essere stato tolto dal mondo nel 1989 (con solo un singolo film per la TV nel frattempo), l'episodio che lo ha riportato ("Rose") è stato sia un sequel che un reboot. È stato un seguito in questo (proprio come The Force Awakens ) gli eventi che ha rappresentato accaduto dopo e nello stesso universo della serie originale. L'originale ci ha dato i primi otto medici e ora stavamo guardando il nono. Ma è stato anche il riavvio di questo (proprio come T he Force Awakens ) che stava riportando indietro la serie.

Ora, a differenza di The Force Awakens, l'intera trama di "Rose" era derivata … derivava da un vecchio episodio del Terzo Dottore: "Spearhead from Space." (Gli episodi erano di tipo reboot / sequel, era il primo episodio con il Terzo Dottore, fu anche il primo episodio a colori, e iniziò un lungo stent quando il Dottore fu arenato sulla Terra.) In entrambi gli episodi, il Dottore ha a che fare con la sua rigenerazione e sta assumendo una Terra che invade la forza degli Auton. Ma nessuno si è lamentato del fatto che "Rose" derivi da quel vecchio episodio. Certo, i nuovi fan non sapevano nulla di diverso; ma come omaggio, Rose ha mostrato ai vecchi fan che il riavvio sarebbe stato fedele all'originale. I fan sapevano cosa avrebbe dovuto essere e lo apprezzarono come tale.

Lo Starkiller non è una Morte Nera

Ora, questo non vuol dire che i fan del Doctor Who originale non volessero nuove cose. Hanno fatto e alla fine hanno avuto un sacco! (Younger Doctors, Weeping Angles, The Silence, River Song … Potrei andare avanti all'infinito.) Ma i fan non volevano abbandonare le vecchie cose (Daleks, Cybermen, The Master). Volevano solo una nuova svolta su di loro. E, come sanno i fan dello show, è esattamente quello che hanno ottenuto.

Direi che lo stesso vale per i fan di Star Wars . Non è che non vogliamo nuove cose. Noi facciamo. Ma vogliamo anche alcune delle vecchie cose. Dagli un tocco nuovo e divertente – qualcosa che renda questi omaggi piacevoli rendendoli simili (ricordandomi così l'originale) e diversi (forse anche meglio) tutti allo stesso tempo. E direi che abbiamo ottenuto esattamente questo.

Prendi la base Starkiller. Come la Morte Nera, può distruggere interi pianeti. Ma a differenza della Morte Nera, vediamo esattamente come può realizzarlo. La fonte di energia della Morte Nera originale era un mistero completo. Lo Starkiller, d'altra parte, prende l'energia di una stella e poi la espelle nel suo sistema planetario bersaglio. E lo Starkiller non ha nemmeno bisogno di muoversi per farlo; in effetti non può muoversi. È costruito nel pianeta che occupa. Spara semplicemente l'energia della sua stella, a velocità superluminali (attraverso il sub-iperspazio, secondo la novelizzazione) verso qualsiasi bersaglio nella galassia che vuole. È vero, inghiotte e poi sputa le stelle sui pianeti nemici a velocità superiori a quelle della luce? Quanto è fantastico?

(Nota: secondo la novelizzazione, lo Starkiller non in realtà ingoia le orbite stellari, usa l'energia della sua stella orbitante per raccogliere la materia oscura, un processo che blocca il sole una volta completato. e spiega come può utilizzare l'energia della sua stella madre, più e più volte, per fare rifornimento.)

Questa specificità di come funziona Starkiller aiuta a evitare un'altra critica al film. Molte persone si lamentano che la distruzione della base di Starkiller, come la distruzione della Morte Nera, ha semplicemente coinvolto lo sfruttamento e il piccolo piccolo difetto – una svista – nel design della base (come lo "scarico" della Stella Morte dell'Episodio IV , proprio sotto il porto principale. ")

Che cosa? Dove non guardi il film !?

Non approfittano di un difetto di progettazione, un piccolo colpo di fortuna. Capiscono come usare ciò che rende la base così potente – la sua fonte di energia – contro di essa. Come la Resistenza Ammiraglio Statura chiarisce, tutta la potenza che la base raccoglie deve essere contenuta prima che venga espulsa. Quindi, se semplicemente distruggono qualunque meccanismo venga usato per farlo (l'oscillatore) mentre la stazione è armata, tutta la potenza che la stazione ha raccolto verrà rilasciata in modo incontrollato e quindi distruggerà il pianeta dall'interno. Mi dispiace ma, a differenza di "porto di scarico = reazione a catena = grande boom", questo in realtà ha senso.

Notate anche che (a differenza della Morte Nera) non devono semplicemente colpire la base Starkiller nel tallone d'Achille, una volta, per farlo cadere. Anche una volta che lo scudo che protegge l'oscillatore viene abbassato, più sbarramenti sull'oscillatore non hanno alcun effetto. È solo una volta che Han e Chewy lo aprono con esplosivi, il che consente a Poe di abbatterlo con più colpi dall'interno, l'oscillatore è paralizzato.

E notate ancora che nessuno dei nostri protagonisti (Rey e Finn) ha avuto molto a che fare con questo. Sì, a un certo punto, c'erano X-Wings che scendevano in una trincea. Ma l'attacco e la distruzione della base di Starkiller è stato piacevolmente diverso da qualsiasi altra battaglia spaziale di Star Wars che abbiamo visto.

Fuori con il Vecchio, Con il Nuovo

Un probabile motivo per cui i fan di Doctor Who non si lamentavano del fatto che "Rose" fosse derivato da "Spearhead From Space" era perché avevano un nuovo episodio la settimana successiva – ed è diventato chiaro molto rapidamente che la nuova serie non era solo andando a ripassare vecchie storie. Forse parte del problema con The Force Awakens è che il prossimo episodio è ancora a più di un anno [ora quasi due]. In realtà, puoi setacciare il nuovo cannone di Disney Star Wars per vedere se le storie sono originali e, almeno così lontano, penso che lo siano. Ma il problema probabilmente non sarà risolto fino all'uscita dell'episodio VIII.

Ora, quando arriverà il prossimo episodio, se continua ad avere più cose in comune con la trilogia originale di The Force Awakens , possiamo benissimo avere qualcosa di cui lamentarsi. Sebbene tu possa semplicemente riavviare l'intera nuova serie, non penso che sia ciò che i fan vogliono. Di nuovo, sebbene la trama di The Force Awakens non fosse derivativa, c'erano molti trofei familiari. Questo andava bene perché non era solo un sequel ma un riavvio. Ma come il riavvio, The Force Awakens è stato un crossover che ha mescolato il vecchio con il nuovo per facilitare la transizione in questo nuovo mondo. Ora che siamo lì, penso che vogliamo di più. Vogliamo nuove storie, nuovi mondi, nuove navi, tutti con i nuovi personaggi che ora amiamo. Naturalmente, proprio come Doctor Who ha tenuto Daleks e Cybermen, la Disney ha bisogno di tenere The Force e The Falcon e X-Wings e Lightsabers (non ci stancheremo mai delle battaglie con le spade laser). Ma il titolo dell'episodio VIII non è "The First Order Strikes Back".

Sii grato per quello che hai

In una recente intervista con Charley Rose, George Lucas ha detto che Star Wars era un "film per bambini". Questo non può essere sempre stato il suo punto di vista. Anche se i bambini l'adoravano, A New Hope non era assolutamente un film per soli bambini: è troppo grafico (scheletri carbonizzati, corpi in fiamme e Jedi morti) e ritmo lento (ci vuole un'ora perché tutto accada). Neanche The Empire Strikesback nel 1980. In un'intervista per il DVD, Lucas una volta ammise che la sua vita era tutta una questione di film … finché non ebbe un figlio a cui badare, quando adottò sua figlia Amanda, nel 1981. Poi fu tutto sui bambini … bambini, bambini, bambini. Non è un caso che Ewoks sia seguito due anni dopo.

Questo è il motivo per cui l'enorme base di fan vocali per tutta la vita odiava l' episodio I ; proprio come il suo attuale progetto Strange Magic (che Lucas stesso dice è per ragazze di 12 anni) Episodio I era un film per bambini, completo di un bambino protagonista, sopra gli stereotipi principali, un sacco di recitazione subdola, commedia fisica stupida e schifosa, digitale personaggi che fanno un passo nella cacca digitale, colpi al cavallo e battute di scoreggia. [9] (Pee-yousa!) Anche se il suo pubblico principale si era innamorato di Star Wars da bambino, nel frattempo erano cresciuti e non potevano più tollerare cose del genere. Gli episodi II e III sono migliorati un po 'su questo, ma erano scritti in modo così mediocre e non avevano importanza. Visivamente sono stati fantastici, ma ciò che i fan stavano aspettando era un'affascinante storia scritta per adulti (che anche i bambini potrebbero apprezzare), che contiene personaggi interessanti e in via di sviluppo, ambientata nell'universo di Star Wars . Dopotutto, Star Wars è sempre stato, prima di tutto, uno Space Opera. [10] E questo è esattamente ciò che ci ha dato The Force Awakens . Grazie a Dio JJ ha preso la sceneggiatura originale di Lucas per l' episodio VII e l'ha messa da parte; centrato attorno agli adolescenti. [11]

Copyright 2016 David Kyle Johnson

Note finali

[1] "Tutti i film di spicco più alti nel mercato nazionale". I numeri. 2016. Web. <Http://www.the-numbers.com/movie/records/All-Time-Domestic-Box-Office>

[2] Roberts, David. "I critici stanno diventando troppo facili su Star Wars: The Force Awakens." Vox Culture. Vox, 26 dicembre 2015. Web. <Http://www.vox.com/2015/12/26/10664834/star-force-awakens-derivative>.

[3] Brasile, Ben. "Su Nostalgia, Myth e Star Wars: The Force Awakens." Questioni sacre. Web. <Https://scholarblogs.emory.edu/sacredmatters/2016/01/06/on-nostalgia-myt….

[4] Orr, Christopher. "Star Wars: The Force Awakens Is a Mashup Masterpiece." L'Atlantico. Atlantic Media Company, 16 dicembre 2015. Web. <Http://www.theatlantic.com/entertainment/archive/2015/12/star-wars-the-f….

[5] Sullivan, Kevin P. "18 principali somiglianze tra Star Wars: The Force Awakens e A New Hope." Entertainment Weekly. Spettacolo settimanale, 19 dicembre 2015. Web. <Http://www.ew.com/article/2015/12/19/star-wars-force-awakens-new-hope-si….

[6] Novella, Steven. "Mitra e Gesù." Blog NeuroLogica. 17 gennaio 2014. Web. <Http://theness.com/neurologicablog/index.php/mithras-and-jesus/>.

[7] McCown, Alex. "George Lucas ha rivendicato i film di Star Wars" rima "e questo video mostra come." Club AV. 10 settembre 2015. Web. <Http://www.avclub.com/article/george-lucas-claimed-star-wars-movies-rhym….

[8] Burt, Kayti. "Star Wars: The Force Awakens – Can A Film è un sequel e un reboot?" Den of Geek! 22 dicembre 2015. Web. <Http://www.denofgeek.us/movies/star-wars/251490/star-wars-the-force-awak….

[9] Romano, Nick. "Come le idee di Guerre Stellari di George Lucas 7 sono state usate da Disney." CinemaBlend. 2015. Web. <Http://www.cinemablend.com/new/How-George-Lucas-Star-Wars-7-Ideas-Were-U….

[10] "Space Opera." Wikipedia. Wikimedia Foundation, 2016. Web. <Https://en.wikipedia.org/wiki/Space_opera>.

[11] Tucker, Reed. "Che aspetto ha una Forza di George Lucas". New York Post. 18 dicembre 2015. Web. <Http://nypost.com/2015/12/18/what-a-george-lucas-force-awakens-mightve-l….

Solutions Collecting From Web of "In Sequel & Reboot: Defending The Force Awakens"