In lutto per la morte di un bambino adulto

"Se lei avesse otto anni, tutti avrebbero capito il mio dolore. Perché non riescono a capirlo adesso? Anche se aveva quarantotto anni, era ancora mia figlia "

Altri genitori che hanno vissuto la morte di un figlio adulto spesso fanno eco al commento di Jean. Potrebbero sentire una mancanza di supporto. Una parte di questo può essere dovuta alla simpatia e il sostegno si concentra su quello di altri sopravvissuti: il coniuge oi figli del figlio adulto. Una parte può verificarsi semplicemente perché c'è poco riconoscimento del forte legame che esiste tra genitore e figlio anche se quel bambino è cresciuto e indipendente. Qualunque sia la ragione, il risultato è lo stesso. Il dolore del genitore può essere privato dei diritti.

Questo complica una situazione già difficile. La morte di un bambino adulto spesso viene quando il genitore sta invecchiando. Questa perdita può essere una delle molte perdite che il genitore sta vivendo mentre invecchiano. In breve, questa perdita può aggiungere a una litania di perdite, complicando la gestione.

Potrebbero esserci altre perdite anche quando un bambino adulto muore. Il genitore può perdere una fonte critica di supporto nelle proprie vite, qualcuno da cui dipende, emotivamente, fisicamente o finanziariamente. Potrebbero aver sperimentato un senso di realizzazione vicaria nei successi del bambino. Potrebbero provare un profondo senso di delusione per il fatto che il bambino adulto non abbia mai raggiunto obiettivi importanti. Il contatto dei genitori con i loro nipoti potrebbe cambiare.

Jean era angosciata dal fatto che sua figlia non avesse mai avuto l'opportunità di vedere crescere i propri figli o di ottenere una promozione tanto ricercata e quasi raggiunta. A volte la morte di un bambino adulto può influenzare altre relazioni. Le relazioni con il coniuge o i nipoti vedovi possono cambiare. Gli eventi familiari possono sembrare così diversi ora.

Potrebbero esserci altri problemi. I genitori possono sentire una mancanza di controllo che complica la perdita. Sebbene sia il loro bambino, possono avere poco o nessun controllo sul trattamento o persino il funerale o la sepoltura.

La morte di un bambino è una morte "fuori ordine". Normalmente il genitore muore per primo. Anche questo influenza il dolore. I genitori possono provare un senso di colpa da superstite, chiedendo perché il loro bambino è morto. Potrebbe esserci un senso di ingiustizia che sfida le credenze spirituali.

In che modo, quindi, i genitori possono far fronte a una tale perdita? Come possono gli altri offrire supporto? Innanzitutto, è fondamentale convalidare quel dolore, riconoscere che la morte di un bambino, indipendentemente dall'età o dalle circostanze, è sempre un evento orrendo. Il supporto è fondamentale. Ci può essere un valore nel cercare la consulenza o entrare in un gruppo di sostegno. Gli amici compassionevoli, ad esempio, sono un gruppo di supporto per i genitori che stanno soffrendo per la morte di un bambino.

Se i genitori avevano poco controllo sui rituali del funerale o se questi rituali non erano significativi, un genitore potrebbe desiderare di riunire i propri amici per un rituale. Jean lo ha fatto. Dato che il funerale di sua figlia era lontano, decise di tenere un servizio funebre così i suoi amici potessero partecipare.

Infine, è importante riconoscere che altri – forse un coniuge, fratelli, figli e amici – condividono questa perdita. Grieve con loro.

Solutions Collecting From Web of "In lutto per la morte di un bambino adulto"