In che modo l'amore carente rende le ragazze cattive in matematica

Nonostante i migliori sforzi degli educatori di oggi, le donne sono ancora tristemente sottorappresentate nei campi della matematica, della tecnologia e della scienza (e anche se ci siamo, le donne sono sottorappresentate ai massimi livelli negli affari e nel governo). Una recente recensione sostiene che il problema non è più semplicemente una mancanza di opportunità o di incoraggiamento – in poche parole, le ragazze sembrano preferire altre materie. La domanda è, perché?

È vero che le donne sono ancora, in una certa misura, stereotipate come meno capaci in questi campi, e certamente questa credenza (infondata e falsa) gioca un ruolo. Ma una nuova ricerca suggerisce che le ragazze preferiscano studiare la lingua, le arti e le scienze umanistiche oltre la matematica e la scienza per un'altra ragione: credono, spesso a livello inconscio, che dimostrare abilità in queste aree stereotipate maschili le rende meno attraenti per gli uomini.

La maggior parte di noi, specialmente nell'adolescenza, desidera molto essere romanticamente desiderabile. Le ragazze in particolare sono socializzate per vedere questo come un obiettivo importante, ed entrambi i sessi cercano di raggiungere l'obiettivo conformandosi alle norme culturali di ciò che le donne e gli uomini sono "supposti" essere come. Ci si aspetta che le donne siano comuni e nutrite e che perseguano carriere che permettano loro di esprimere quelle qualità – come l'insegnamento, il counseling e, naturalmente, l'allattamento. Gli uomini, d'altra parte, dovrebbero essere dominanti, indipendenti e analitici, qualità che ben si adattano al mondo degli affari, alla finanza e alla scienza.

Sfortunatamente, non basta sapere che donne e uomini possono essere ugualmente competenti in ogni campo. Gli stereotipi esercitano gran parte della loro influenza a livello inconscio, come dimostrano questi nuovi studi. Quando perseguiamo obiettivi romantici, automaticamente (sotto la consapevolezza) inibiamo obiettivi in ​​conflitto che potrebbero interferire. Per le donne, ciò sembra significare scegliere l'amore piuttosto che la matematica.

In uno studio, gli studenti universitari di sesso maschile e femminile hanno visto immagini relative al romanticismo (ristoranti romantici, tramonti sulla spiaggia, candele accese) o all'intelligence (occhiali, biblioteche, libri), al fine di far riflettere gli studenti sui loro obiettivi romantici o legati ai risultati. Successivamente, hanno valutato il loro interesse per la matematica, la tecnologia, la scienza e l'ingegneria. I ricercatori hanno scoperto che tra gli uomini, l'interesse per questi soggetti non era influenzato dalle immagini che avevano visto. Ma tra le donne, quelli che hanno visto le immagini romantiche hanno espresso molto meno interesse per la matematica e la scienza. (È interessante notare che le donne che hanno visto le immagini di intelligence hanno espresso lo stesso livello di interesse degli uomini!)

Un secondo studio ha attivato gli obiettivi in ​​un modo diverso (cioè, facendo in modo che i partecipanti "accidentalmente" ascoltassero le conversazioni tra altri undergrad, circa una data recente o un recente test) e osservassero gli stessi risultati. Quando le donne avevano una storia d'amore, a loro piaceva molto meno la matematica.

In un terzo studio, le studentesse hanno compilato un diario giornaliero per tre settimane, riportando gli obiettivi che perseguivano ogni giorno e le attività in cui si sono impegnati. I ricercatori hanno scoperto che nei giorni in cui le donne perseguivano obiettivi romantici – come essere romanticamente desiderabili, concentrandosi su una relazione attuale, o cercando di iniziare una nuova relazione – si sono impegnati in un numero significativamente inferiore di attività legate alla matematica, come frequentare la classe, studiare o fare i compiti. (Nei giorni in cui perseguivano obiettivi accademici, era vero il contrario). Quindi le donne non amano meno la matematica quando sono focalizzate sull'amore – fanno anche meno matematica, che col tempo indeboliscono la loro abilità e sicurezza matematica, rafforzando inavvertitamente la stereotipo che ha causato tutti i problemi in primo luogo.

Certamente, questa ricerca ha implicazioni interessanti anche per gli uomini. Nel perseguimento dell'amore romantico, gli uomini possono sentirsi scoraggiati da inseguimenti che sono stereotipicamente "femminili" – quelli che implicano di essere nutriti e comunisti. In altre parole, l'amore non solo rende le ragazze cattive in matematica, ma può anche far sì che i ragazzi si comportino come scatti egoisti, il tutto al servizio di conformarsi a un ideale romantico (in gran parte inconscio).

È un po 'preoccupante pensare a come le nostre scelte passate possano essere state influenzate in modi inaspettati dal nostro desiderio di amare. (Essendo un'ex-principale della chimica che alla fine si è rivolta alla psicologia, questa ricerca mi ha sicuramente dato molto da masticare.) Ma, cosa più importante, penso ci fornisce intuizioni come genitori e insegnanti sul tipo di messaggi che i nostri bambini hanno bisogno di sentire . Non è solo che uomini e donne possano avere successo in lavori che non sono "tradizionalmente" associati al loro sesso – i bambini oggi lo sanno già. Quello di cui hanno bisogno di capire è che uscire da uno stereotipo non impedirà loro di trovare la relazione amorosa che desiderano anche loro. Solo allora si sentiranno liberi di andare ovunque i loro interessi e attitudini possano portarli.

Per più relazioni, successo e felicità, controlla il mio nuovo libro Successo: come possiamo raggiungere i nostri obiettivi. Seguitemi anche su Twitter! @hghalvorson www.heidigranthalvorson.com

Solutions Collecting From Web of "In che modo l'amore carente rende le ragazze cattive in matematica"