In che modo i tuoi geni influenzano i livelli di sensibilità emotiva?

ArtFamily/Shutterstock
Fonte: ArtFamily / Shutterstock

Carl Jung descriveva una persona altamente sensibile (HSP) come qualcuno che ha un'elaborazione sensoriale elevata e una "innata sensibilità". Si ritiene che il 20 percento della popolazione sia altamente sensibile. Ti considereresti una persona molto sensibile?

In generale, le persone che sono caratterizzate come "HSP" mostrano una maggiore consapevolezza degli stimoli sottili, elaborano le informazioni ambientali in modo più approfondito e hanno una percezione più vivida degli stimoli sia positivi che negativi.

Di recente, i neuroscienziati dell'Università della British Columbia (UBC) e della Cornell University hanno scoperto che i tuoi geni possono influenzare la tua sensibilità alle informazioni emotive.

I ricercatori hanno identificato che alcuni di noi hanno una certa variazione genetica chiamata ADRA2b. Questa variazione genica influenza il neurotrasmettitore noradrenalina. ADRA2b è collegato ad un'attività intensificata in specifiche regioni del cervello che attivano risposte e sensibilità emotive più intense quando si visualizzano immagini sia positive che negative.

Lo studio di maggio 2015, "Le variazioni neurogenetiche nella disponibilità di norepinefrina migliorano la percezione percettiva", è stato pubblicato sul Journal of Neuroscience . Per questo studio, ai partecipanti è stato chiesto di stimare la quantità di "rumore", o pixelizzazione, applicata alle immagini che avevano contenuto emotivo positivo, negativo o neutro

Courtesy of University of British Columbia
Un'aumentata attività nel cervello di un carrier di delezione di ADRA2b illumina regioni specifiche dell'emozione.
Fonte: per gentile concessione della University of British Columbia

I portatori della variazione del gene ADRA2b mostrano più attività in una regione del cervello responsabile della regolazione delle emozioni e della valutazione di piacere e minaccia. In un comunicato stampa, l'autore principale Rebecca Todd ha descritto lo studio dicendo:

Le persone vedono davvero il mondo in modo diverso. Per le persone con questa variazione genetica, le cose emotivamente rilevanti nel mondo si distinguono molto di più. Dalle nostre ricerche precedenti, abbiamo pensato che le persone con la variante di delezione avrebbero probabilmente mostrato questa vivacità emotivamente migliorata, e hanno fatto più di quanto avremmo previsto.

Le persone che hanno la variante di cancellazione attingono a una rete aggiuntiva nel loro cervello importante per calcolare la rilevanza emotiva delle cose nel mondo. In ogni situazione in cui è importante notare che cosa è rilevante per l'ambiente è importante, questa variazione genetica sarebbe positiva.

Adam Anderson, professore di sviluppo umano presso la Cornell University e autore senior dello studio ha aggiunto: "Le emozioni non riguardano solo il modo in cui il mondo si sente, ma il modo in cui il nostro cervello influenza la nostra percezione di esso. Poiché i nostri geni influenzano il modo in cui vediamo letteralmente gli aspetti positivi e negativi del nostro mondo in modo più chiaro, possiamo arrivare a credere che il mondo abbia più premi o minacce ".

La qualità della forza allineata con la tenerezza è imbattibile

Sfortunatamente, per molti HSP, la loro sensibilità per l'ambiente li rende più inclini al disturbo da stress post-traumatico (PTSD). Personalmente, ho sempre identificato più un'orchidea "iper-sensibile" che un "dente di leone" ricoperto di teflon. Idealmente, padroneggiare la capacità di essere sensibile e resiliente simultaneamente permette a qualcuno di provare emozioni dal passato e dal presente senza essere sopraffatto .

"La qualità della forza piena di tenerezza è una combinazione imbattibile", ha detto Maya Angelou. "Da giovane adolescente gay, la mia sensibilità mi ha reso così vulnerabile agli odiosi dintorni di un mondo omofobo che ho quasi imploso. Fortunatamente, ho scoperto la corsa a distanza quando avevo 17 anni e ha cambiato la mia vita.

Come corridore, ho vissuto secondo il consiglio di Maya Angelou e ho cercato di rimanere tenero e forte allo stesso tempo. Questa combinazione è diventata parte della mia formula vincente. La mia capacità di rimanere ipersensibile e resiliente come atleta mi ha permesso di sfruttare la vividezza di ciò che mi circondava mentre correvamo, andavo in bicicletta e nuotavo per lunghe distanze. Tutti i miei sensi entravano automaticamente nell'ambiente intorno a me ogni volta che gareggiavo. La natura è diventata come una fonte di carburante per razzi che mi è entrata nelle cellule e mi ha spinto al traguardo di ogni evento ultra-endurance.

Essere una persona altamente sensibile (HSP) nei tuoi geni?

Le recenti scoperte di Anderson e Todd sono supportate da precedenti ricerche. Uno studio condotto nel 2014 dalle ricerche della Stony Brook University ha utilizzato la risonanza magnetica funzionale (fMRI) per convalidare che le persone altamente sensibili sono più "sintonizzate" nel loro ambiente.

La collaborazione tra gli psicologi della Stony Brook University Arthur e Elaine Aron e colleghi dell'Università della California, Albert Einstein College of Medicine e Monmouth University fornisce la prima prova fMRI che il cervello "altamente sensibile" risponde più intensamente alle immagini emotive.

Lo studio del 2014, "Il cervello altamente sensibile: uno studio fMRI sulla sensibilità dell'elaborazione sensoriale e la risposta alle emozioni degli altri", è stato pubblicato sulla rivista Brain and Behavio r.

Secondo il Dr. Arthur Aron, il tratto HSP è fortemente associato a comportamenti identificabili, geni, reazioni fisiologiche e schemi di attivazione cerebrale. Elaine Aron, PhD, è accreditata come la fonte della terminologia HSP.

Per il suo studio, i ricercatori hanno usato scansioni del cervello con fMRI per confrontare le HSP con persone con sensibilità inferiore chiamate individui "SPS". Questa ricerca di imaging cerebrale è la prima a utilizzare l'fMRI per dimostrare come l'attività cerebrale delle HSP elabora le emozioni di un altro perons osservando le foto di volti emotivamente espressivi. In un comunicato stampa il dottor Aron disse:

Abbiamo scoperto che le aree del cervello coinvolte con la consapevolezza e l'emozione, in particolare quelle legate ai sentimenti empatici, nelle persone altamente sensibili hanno mostrato un flusso sanguigno sostanzialmente maggiore nelle aree cerebrali rilevanti rispetto a quanto osservato negli individui con bassa sensibilità durante il dodicesimo periodo in cui ho visto le foto Questa è la prova fisica all'interno del cervello che individui altamente sensibili rispondono in modo particolarmente forte a situazioni sociali che scatenano emozioni, in questo caso di facce felici o tristi.

L'attività cerebrale era ancora più alta quando le HSP vedevano le espressioni facciali dei loro coniugi. L'attivazione più alta si è verificata quando si guardavano le immagini del proprio partner come felici. La maggior parte dei partecipanti è stata nuovamente scansionata un anno dopo, e si sono verificati gli stessi risultati.

Le aree cerebrali che hanno mostrato la maggiore attività in questo studio comprendono sezioni note come "sistema dei neuroni specchio", un'area collegata alla risposta empatica e alle aree del cervello associate alla consapevolezza, all'elaborazione delle informazioni sensoriali e alla pianificazione delle azioni.

Conclusione: capire la scienza dell'HSP potrebbe aiutare le persone con PTSD

Essere in grado di identificare i marcatori genetici per le persone altamente sensibili potrebbe aiutare a creare trattamenti più efficaci per le persone che soffrono di disturbi da stress post-traumatico.

Se vuoi leggere di più su questo argomento, controlla i post del mio blog Psychology Today :

  • "Do" Mirror Neurons "Aiuta a creare una comprensione sociale?"
  • "I neuroscienziati confermano che i nostri cari diventano noi stessi"
  • "I neuroscienziati si confrontano con gli estranei che possono diventare noi stessi"
  • "In che modo i geni influenzano la sensibilità di resilienza di un bambino?"
  • "L'optogenetica consente ai neuroscienziati di spegnersi e spegnersi"

© 2015 Christopher Bergland. Tutti i diritti riservati.

Seguitemi su Twitter @ckbergland per gli aggiornamenti sui post del blog The Athlete's Way .

The Athlete's Way ® è un marchio registrato di Christopher Bergland

Solutions Collecting From Web of "In che modo i tuoi geni influenzano i livelli di sensibilità emotiva?"