Imprenditori immigrati

La rivista Forbes ha recentemente riportato che i migranti americani di prima generazione stavano iniziando le imprese a più del doppio del tasso dei nativi. Inoltre, i migranti di prima generazione creano start-up al doppio del tasso di migranti di seconda generazione. Ci sono molti dati su questo fenomeno. E il modello è lo stesso per molti paesi occidentali. Ma qual è la spiegazione?

I migranti hanno un atteggiamento 'get-up-and-go'. Non è chiaro se abbiano più probabilità di trovarsi in quel numero sorprendentemente piccolo di ultra-successo o meno. Ma devi solo guardare varie Liste Rich per vedere per nome o per fotografia che ogni sorta di minoranza sembra essere sovrarappresentata.

Questo deriva da un recente blog di Harvard Business Review da parte di un collega: metà dei migranti qualificati del mondo si recano in America e negli ultimi 20 anni ha creato il 25% di tutte le società americane di venture-venture. Ci sono circa 500 start-up con fondatori francesi proprio nella zona della Baia di San Francisco in California. Ci sono oltre 50.000 tedeschi nella Silicon Valley, dove i salari per gli ingegneri del software sono molto più alti che in Europa.

Sembra che quando guardiamo alle start-up aziendali, in particolare quelle che hanno successo, gli immigrati sono insolitamente sovra rappresentati tra l'imprenditorialità e l'innovazione. Alcuni paesi sono così preoccupati di ciò che offrono "visti di start-up" o "passaporti in cortocircuito" a quelli che potrebbero portare prosperità, non solo a loro stessi, ma anche alla loro famiglia, alla comunità e al paese adottato. Sono il tipo ideale di migranti: i "donatori" netti.

Ecco perché i talent scout vanno nelle migliori scuole, università e business school in Asia per incoraggiare i migliori studenti a venire nel loro paese. In questo mondo, non è importante essere meno eruditi e linguisticamente abili.

Questi immigrati imprenditoriali sono spesso trovati più comunemente nel settore della tecnologia e dell'ingegneria. Nota matematica, non lingue: roba da ragazzo. Qui hai solo bisogno di intelligenza fluida, non di apprendimento del libro. È l'impulso inventivo che spesso deriva dal passare troppo tempo con i computer.

La domanda è: perché i migranti mostrano questo talento imprenditoriale?

1. Il tipo di persone che migrano. Ci sono molti studi sulla migrazione e sulla salute mentale. Uno dei fatti interessanti che hanno sollevato è che quelli che scelgono di migrare tendono ad essere diversi da quelli che non lo fanno. Hanno un diverso modello di motivazione, abilità e adattamento. Sono più affamati, più rischiosi, più resistenti.

La migrazione è difficile. Ci sono molti ostacoli da superare tra cui lingua, denaro e legge. Devi essere molto determinato solo per arrivarci. L'esperienza di disagio, rifiuto e battuta d'arresto ti irrigidisce. Questi sono eventi della vita a cui tutti gli imprenditori devono abituarsi.

2. Barriere incontrate da alcuni migranti. Tutti i migranti ti diranno delle molte e sottili barriere che ci sono in alcuni posti di lavoro, società, ecc. Potresti chiamarlo razzismo sottile o reti di vecchi ragazzi. Il meraviglioso effetto domino dalla preparazione alla scuola pubblica, dalla scuola alla Ivy League non è in realtà aperto al migrante.

Tutto ciò aggiunge benzina al fuoco sull'argomento immigrazione. Da un lato ci sono quelli che notano il numero di immigrati nella fila di scrutatori per fondi e servizi pubblici. Tuttavia, gli immigrati sono anche tra quelli i cui pagamenti fiscali considerevoli compensano facilmente.

Questo è il lato positivo della discriminazione. Gli estranei devono trovare un altro modo. Non ci sono percorsi ben battuti, niente leg-up, niente incassare il nome di famiglia.

3. Reti di supporto sociale. La maggior parte dei migranti cerca i propri compatrioti. Questo è molto visibile nelle grandi città, dove le aree sono colonizzate da persone di un particolare paese. Hanno negozi specializzati, luoghi di culto e riunioni generali e, naturalmente, ristoranti. Forniscono luoghi in cui puoi chiamare, contare e ricevere aiuto da persone che condividono la tua cultura e con la stessa esperienza.

Sappiamo che il sostegno sociale – informativo, emotivo e, se necessario, il sostegno finanziario degli altri – può migliorare significativamente l'impatto dello stress sulle persone. E le start-up sono molto stressanti.

Non tutti i gruppi di migranti offrono un buon supporto sociale, ma molti lo fanno. Possono essere contati per fornire lavoratori temporanei affidabili e per supportare i propri quando si tratta di acquistare prodotti e servizi.

4. I nativi privilegiati. È stato notato che, mentre le credenze etiche del lavoro di una cultura e di un paese contribuiscono alla sua crescita economica, una volta che questo raggiunge un certo punto, quelle credenze e ideali sembrano essere abbandonati. I giovani tedeschi hanno perso quella disperata energia del dopoguerra che ha reso il paese ciò che è oggi.

Devi solo ascoltare le convinzioni degli imprenditori e le pratiche dei genitori per capire questo. Sanno che il privilegio è la madre del compiacimento; che il modo migliore per insegnare ai bambini i soldi non è quello di averne.

Un'osservazione aggiuntiva fornisce ancora più prove della tesi di cui sopra. È che, spesso, gli imprenditori nativi di successo erano in qualche modo estranei. Se vieni da un gruppo religioso minoritario; avere una famiglia molto diversa da tutto ciò che ti circonda; se hai un aspetto diverso, o se sei disabile in qualche modo, puoi sentire un estraneo nel tuo paese. Questo può essere simile allo stimolo che tanti migranti sentono … e fa parte della storia di quasi tutti gli imprenditori.

Solutions Collecting From Web of "Imprenditori immigrati"