Imparare a gestire le emozioni aumenta il benessere dei bambini

holiveira on DeviantArt
Fonte: holiveira su DeviantArt

Le scuole gettano le basi per lo sviluppo cognitivo, specialmente nelle aree accademiche. Ma per quanto riguarda lo sviluppo emotivo? La competenza nel trattare le emozioni è importante anche per condurre una vita di successo. Tuttavia, a scuola è stato fatto poco sforzo per insegnare ai bambini come gestire i loro sentimenti.

Con l'introduzione di RULER, questo potrebbe non essere il caso per molto più tempo. Sempre più scuole negli Stati Uniti stanno implementando questo programma per insegnare agli studenti – e agli insegnanti – a riconoscere, capire, etichettare, esprimere e regolare le emozioni.

Supportato dal Centro di Yale per l'Intelligenza Emozionale, incorpora la formazione di abilità sociali ed emotive nel curriculum scolastico per sostenere lo sviluppo del bambino. Programmi specifici sono disponibili dalla scuola materna alla classe 12, e l'implementazione continua è necessaria per consolidare queste abilità man mano che i bambini invecchiano.

"Hanno iniziato a insegnare agli studenti i sentimenti in modo esplicito mentre insegnano matematica e lettura", scrive John Higgins, giornalista del Seattle Times.

Il programma si basa sul lavoro di due psicologi, John Mayer e Peter Salovey, che hanno iniziato il loro studio scientifico sull'intelligenza emotiva oltre vent'anni fa. Si concentrano su un collegamento diretto tra capacità di pensiero critico ed emozioni.

Secondo Meyer e Salovey l'intelligenza emotiva è la capacità di identificare, monitorare e gestire le emozioni degli altri e di se stessi, per guidare azioni e modi di pensare.

Gli studi dimostrano che coloro che sono riluttanti a comprendere ed esprimere i loro sentimenti sperimentano livelli più elevati di ansia, depressione e certi disturbi psichiatrici. Segnalano anche livelli inferiori di benessere e supporto sociale.

A scuola, i bambini sperimentano una vasta gamma di emozioni ogni giorno. Oltre allo stress della gestione dei loro studi e compiti, affrontano una serie di lotte sociali, come conflitti con amici, relazioni romantiche e bullismo.

Marc Brackett, direttore del Centro Yale per l'intelligenza emotiva e uno degli sviluppatori di RULER, afferma che il modo in cui gli studenti si sentono a scuola ha un profondo impatto sul modo in cui apprendono, influenzando le loro possibilità di successo a scuola, a casa e con amici. E alcuni individui hanno generalmente più successo nel gestire le emozioni di altri.

Attraverso diversi strumenti, RULER fornisce un linguaggio comune per esprimere le emozioni, per affrontare i conflitti tra studenti e per affrontare i conflitti tra studenti e insegnanti, creando un ambiente aperto e di supporto necessario per l'apprendimento. Ad esempio, il "misuratore dell'umore", un foglio di carta diviso in quattro quadranti colorati, è progettato per aiutare gli studenti a costruire un vocabolario intorno a emozioni diverse.

"Ho un insegnante che controlla il Misuratore del Mood il lunedì mattina ed è bello sapere che qualcuno sta ascoltando. Ci mette l'umore per lavorare, ci riporta a scuola ", spiega uno studente di scuola secondaria di primo grado del programma.

Altri strumenti, come il "meta-momento", insegnano agli studenti a usare i pochi secondi che seguono un momento di rabbia per fare un respiro profondo e immaginare come reagirebbe il loro "io migliore".

Uno studente di 7 anni parla della sua esperienza con il meta-momento:

"Quando non sono di buon umore, RULER può aiutarmi a risolvere il problema. Come quando mio fratello ha spinto la sabbia sul mio castello di sabbia e non l'ha aggiustato. Mi sono sentito davvero arrabbiato con lui, ma ho preso un meta-momento e ho capito che non era difficile stabilire cosa ha fatto e non lo ha fatto apposta. Poi mi sono sentito un po 'più indulgente. "

Alcuni sono critici delle iniziative di apprendimento sociale ed emotivo all'interno di un contesto scolastico, sostenendo che le scuole non sono un luogo appropriato per l'educazione emotiva. Altri sottolineano il prezzo; una risorsa online e quattro giorni di formazione di persona costano $ 10,500 per scuola (per un massimo di tre partecipanti).

Tuttavia, la ricerca di Brackett mostra che l'implementazione di RULER può migliorare il clima di una scuola, promuovendo allo stesso tempo uno sviluppo positivo e risultati scolastici tra i suoi studenti. Alcuni miglioramenti notevoli includono migliori relazioni tra studenti e insegnanti, più autonomia e leadership degli studenti, migliore successo scolastico e meno segnalazioni di bullismo.

Anche i profili di salute mentale degli studenti migliorano notevolmente. I bambini e gli adolescenti coinvolti in questo programma hanno sperimentato livelli ridotti di ansia, depressione, aggressività, iperattività, stress sociale e consumo di alcool e droghe. E la ricerca mostra come la capacità dei bambini di gestire le proprie emozioni e di essere consapevoli dei sentimenti degli altri abbia un effetto significativo sulla loro salute mentale.

Non tutti i bambini vengono con gli strumenti necessari per il successo accademico e sociale. Programmi come RULER offrono ai bambini una piattaforma per imparare come gestire le lotte emotive, in modo che possano lasciare la loro istruzione primaria con metodi per avere successo nel loro lavoro e nella vita personale.

-Eleenor Abraham, collaboratore dello scrittore, rapporto sul trauma e salute mentale

-Editor dei bambini: Robert T. Muller, The Trauma and Mental Health Report

Copyright Robert T. Muller

Solutions Collecting From Web of "Imparare a gestire le emozioni aumenta il benessere dei bambini"