Illustrare la salute mentale con i cartoni animati

Allie Brosh, Creative Commons
Fonte: Allie Brosh, Creative Commons

Dall'oscurità della disperazione, Gemma Correll e Allie Brosh hanno creato vignette profondamente personali per illustrare le loro esperienze con la malattia mentale. Mantenendo popolari blog online, hanno recentemente pubblicato libri di fumetti che rivelano le loro più profonde lotte e paure.

Attraverso semplici disegni, Correll e Brosh rendono facile per il pubblico cogliere gli aspetti complessi dei disturbi psicologici. Le illustrazioni uniche sono progettate per essere informative, ma oscure e divertenti.

Gemma Correll, used with permission
Fonte: Gemma Correll, usata con permesso

Nel suo libro del 2015, The Worrier's Guide to Life , Correll ritrae la sua esperienza con ansia, comprese intrusioni indesiderate da ospiti inaspettati e telefonate indesiderate che uno preferirebbe evitare. Li etichetta "Film horror sulla vita reale".

Un altro esempio dell'umorismo acuto di Correll si presenta sotto forma di un poster rosso, che urla: "Non posso mantenere la calma e andare avanti perché ho un disturbo d'ansia".

Sebbene le immagini siano vitali per il messaggio, le narrative corrispondenti sono ugualmente importanti. Correll spiega che le sue immagini hanno senso solo in combinazione con le parole. Un cartone commovente chiamato "Visita Depression Land! È il posto più schifoso della terra ", raffigura un" non "parco divertimenti con commenti su tutte le" non "cose ​​divertenti che puoi fare mentre visiti.

I fumetti sono entrambi dolorosi e divertenti. Uno dei fan di Correll riassume l'esperienza su Twitter: "Sto ridendo, ma sto anche piangendo. Ma sto anche ridendo. "

Gemma Correll, used with permission
Fonte: Gemma Correll, usata con permesso

Un filo conduttore nella lotta con la malattia mentale è l'isolamento che accompagna; in questi fumetti, i lettori vedono se stessi e le loro situazioni e forse si rendono conto di non essere soli nell'esperienza. In un'intervista con NPR, Correll spiega, "Penso che le persone siano davvero felici di trovare qualcuno che abbia avuto lo stesso tipo di esperienza. L'ansia e la depressione possono farti sentire abbastanza isolato. "

Questo sentimento è stato ripreso da Brosh in una sessione online di domande e risposte su Reddit:

"La depressione è un'esperienza isolante, ma c'è sempre un minimo di conforto dal sapere che anche qualcun altro è stato là fuori. Voglio dire, non avrei mai pensato che scrivere sulla mia depressione sarebbe tornato indietro e mi avrebbe fatto sentire meno isolato, ma in un modo strano, lo è stato. "

Anche se la depressione può essere difficile da spiegare, Brosh la racconta con sorprendente chiarezza nel suo blog Iperbole e mezzo:

"Ho passato mesi chiusi a casa mia. Non potevo sentire nulla attraverso l'odio di me stesso. Cercare di usare la forza di volontà per superare l'apatico tipo di tristezza che accompagna la depressione è come una persona senza braccia che cerca di prendere a pugni se stessi fino a quando le loro mani ricrescono. "

In un altro post di blog con un fumetto di accompagnamento, Brosh cattura come si sente la depressione:

"Sei bloccato nel noioso, solitario, vuoto privo di significato, senza nulla che ti distragga da quanto sia noioso, solitario e privo di senso."

Allie Brosh, Creative Commons
Fonte: Allie Brosh, Creative Commons

Brosh lavora diligentemente per ottenere le espressioni facciali e le posizioni del corpo dei suoi personaggi nel modo giusto, per descrivere le emozioni che vuole trasmettere. I segnali visivi danno un senso in cui le parole falliscono.

La depressione è spesso fraintesa da coloro che non ne soffrono. Molti pensano che dare consigli e imporre ottimismo siano le risposte. Brosh illustra questa disconnessione.

Psicologi e professori stanno prendendo appunti, condividendo ampiamente i blog e utilizzandoli come strumenti didattici.

Lo psicologo Jonathan Rottenberg della University of South Florida ha dedicato un post su Psychology Today a Brosh:

"Non conosco meglio la rappresentazione del coraggio di cosa vuol dire essere gravemente depresso. Se sei stato gravemente depresso, o se conosci qualcuno che è e vuoi saperne di più su ciò che stanno vivendo, leggi "Iperbole e mezzo". “

Psicoterapeuta, studente di psicologia e 'busterbrother' utente di Reddit spiega anche su Reddit come le vignette hanno fatto la differenza nella sua pratica e a scuola. Uno dei suoi clienti suicidi che lottava con la depressione sentiva che nessuno lo capiva. Usando il blog di Brosh, il terapeuta potrebbe offrire un resoconto di qualcuno con difficoltà simili. 'Busterbrother' ha anche usato il blog in una presentazione per illustrare la depressione ad altri nella sua coorte, dopo di che il suo professore ha iniziato ad incorporarlo nelle sue classi:

"Il professore ha detto che questo blog è il modo migliore in cui ha mai visto qualcuno parlare di depressione a qualcuno che non l'ha mai sperimentato".

Allie Brosh, Creative Commons
Fonte: Allie Brosh, Creative Commons

Questa idea è supportata dalla ricerca. Nell'International Journal of Humor Research, Yan Piaw Chua, un professore dell'Università della Malesia in Malesia, ha dimostrato come questo tipo di umorismo possa migliorare la comprensione e la motivazione da apprendere degli studenti. E gli studi dimostrano che l'umorismo può migliorare il benessere e ridurre la depressione.

I ricercatori Shelley Crawford e Nerina Caltabiano della James Cook University in Australia hanno sviluppato un programma di abilità umoristiche che includeva un opuscolo con battute e storie divertenti. Hanno scoperto che i partecipanti hanno raggiunto un benessere elevato, oltre a una diminuzione della depressione e dell'ansia, rispetto ai gruppi che hanno ricevuto un trattamento senza umorismo o nessun trattamento. Altri studi hanno mostrato risultati simili.

Come ha detto un lettore: "… questi fumetti rendono la mia giornata ogni volta che mi sento un po 'cupo e ho bisogno di un istante".

Essere in grado di comunicare sentimenti di depressione e ansia senza essere giudicati, e così facendo creativamente … quale modo migliore per combattere i demoni?

-Lysianne Buie, autrice collaboratrice, rapporto traumi e salute mentale

-Editor dei bambini: Robert T. Muller, The Trauma and Mental Health Report

Copyright Robert T. Muller

Solutions Collecting From Web of "Illustrare la salute mentale con i cartoni animati"