Il "What's It For?" di irrelazione

Hai fatto un sogno sulla perdita
All'interno del frutto ci sono vermi
Ancora un voto per osare buonanotte
Hai fatto un sogno sull'amore -Xiu Xiu, "I Do What I Want When I Want" (http://tinyurl.com/mc5su4y)

"Ho iniziato a notare che qualcosa non andava quando siamo andati a visitare la mia famiglia durante le vacanze. In una specie di modo obliquo ho iniziato a dire che sentivo che una distanza si stava sviluppando nella nostra relazione. Non sapevo cosa fosse; Ho solo avuto la sensazione che mancasse un pezzo. Ho iniziato a sentirlo nei nostri baci. Non riuscivo a capire cosa c'era che non andava, ma in qualche modo, avevo la sensazione che Vicky "non fosse lì".

"Era sconcertante, quasi allarmante. Sono stato investito molto nell'idea che Vicky fosse "l'amore della mia vita", ma stavo iniziando a sentire … beh, guardando indietro, mi rendo conto che c'era sempre stata una "vaghezza" nella sua presenza, ma ora sembrava che scomparire del tutto

"Anche se ho provato a non pensarci poi, ora so che era l'inizio della fine. All'inizio pensavo di perdere fiducia in Vicky stessa. Ma mi sono reso conto che non era Vicky: era il rapporto di cui non ci si poteva fidare, anzi, non c'era niente lì! Difficile da spiegare, ma in qualche modo mi sono reso conto che nessuno di noi ha richiesto l'effettiva presenza personale dell'altro nel nostro matrimonio! "

Quando Glen e Vicky si incontrarono alla scuola di specializzazione, erano inseparabili. Senza esitazione, si sono trasformati in ruoli "così giusti", in cui potevano "essere se stessi" l'uno con l'altro. Vicky proveniva da una famiglia molto disfunzionale che la lasciava con una depressione irrisolta, a volte debilitante. Il matrimonio tra madre e padre di Glen era stato infranto dagli effetti della guerra del Vietnam, con il conseguente coinvolgimento di Glen nel ruolo di badante per la sua madre depressa poco dopo la partenza di suo padre.

Queste storie stranamente gratuite prepararono Glen e Vicky per i ruoli che recitavano l'uno per l'altro. Nel caso di Glen, il ruolo era quello di "routine" quasi incessantemente progettate per far sentire meglio Vicky. Ma il ruolo apparentemente passivo di Vicky era tanto una performance: la sua parte era far credere a Glen che le sue "sentirsi meglio" funzionassero, che lo facessero o meno.

Le aspettative di Glen sulle relazioni romantiche erano state co-create da Hollywood, dai messaggi ricevuti da familiari e colleghi e dalle sue fantasie sul trovare la compagna perfetta. In Vicky, credeva di aver trovato la persona che si adattava a quelle aspettative. Paradossalmente, nutriva inconsciamente la sensazione che farla stare meglio lo avrebbe reso migliore – che avere qualcuno da aggiustare lo avrebbe risolto.

La madre e il padre di Vicky erano così assorbiti dai loro stessi bisogni che non erano in grado di fornire qualcosa che assomigliava alle cure nutritive dei loro figli. Mentre era ancora piccola, Vicky venne a sapere che, per gestire questo vuoto e assicurarsi che i bisogni primari di lei e di suo fratello fossero soddisfatti, dovette fornire la convalida a sua madre e suo padre, diventando, in effetti, il loro caregiver. In questo modo riuscì a manipolare la madre e il padre per provvedere minimamente ai loro figli.

Come si può facilmente vedere, Glen ha bisogno di sistemare il suo compagno in forma ordinata nella routine di Vicky di convalidare i suoi caregivers. E all'inizio la loro "connessione" decollò stupendamente. Glen descrisse la loro prima estate insieme come un "tripudio di passione", di attrazione cieca e intensa, eccitazione sessuale e legame. Il loro tempo insieme era pieno di risate, romanticismo e costruendo sogni di una casa insieme. E poiché hanno condiviso la stessa professione, hanno anche condiviso un vortice di viaggi per conferenze e simposi professionali in tutto il mondo. Era una vita che molti potrebbero invidiare. Che cosa potrebbe andare storto?

La realtà era che nulla doveva andare storto. Il set-up è stato condannato dall'inizio.

Sebbene le loro storie siano sorprendentemente dissimili, Vicky e Glen hanno entrambi interpretato ruoli sorprendentemente simili nello scopo: ognuno era fortemente investito nell'esecuzione di una performance che avrebbe rassicurato l'altro, avrebbe reso l'altro "sentirsi meglio". In entrambi i casi, la necessità di esibirsi nacque da esperienze infantili in cui un'assistenza inadeguata le lasciava con una profonda paura che il loro caregiver non sarebbe o non sarebbe in grado di prendersi cura di loro. Per un bambino piccolo, questa esperienza è primaria e disorientante, pari a una paura che, senza l'intervento, il mondo stesso diventerà ingestibilmente caotico. Dal momento che la bambina stessa è l'unica forza di cui è a conoscenza, oltre al suo caregiver, si impegna ad affrontare se stessa il caos incipiente.

Sia Glen che Vicky hanno portato avanti nell'età adulta non solo la loro esperienza di ansia, ma anche gli adattamenti che hanno sviluppato per deviare quell'ansia. In entrambi i casi, hanno eliminato la paura. Glen lo fece affermando le esibizioni destinate a disinnescare, in primo luogo, la depressione di sua madre e, più tardi, le emozioni negative in coloro che lo circondavano, in particolare le donne nelle quali era interessato romanticamente. Vicky trattava le sue paure con interpretazioni concepite, in primo luogo, per negare l'impatto dell'incuria dei suoi genitori, e in seguito, per negare il dolore e l'isolamento causati da altri, compresi gli interessi romantici, che erano ignari dei suoi reali bisogni emotivi.

La prossima puntata del blog descriverà cosa è successo che ha fatto precipitare la crisi nell'irranazionalità di Glen e Vicky, esponendo finalmente il difetto fatale sottostante nel loro matrimonio.

 

 

Visita il nostro sito Web: http://www.irrelationship.com

Seguici su Twitter: @irrelation

Metti Mi piace su Facebook: www.fb.com/theirrelationshipgroup

Leggi il nostro blog Psychology Today: http://www.psychologytoday.com/blog/irrelationship

Aggiungici al tuo feed RSS: http://www.psychologytoday.com/blog/irrelationship/feed

** The Irrelationship Post del blog ("Il nostro post sul blog") non è destinato a sostituire la consulenza professionale. Non saremo responsabili per eventuali perdite o danni causati dall'affidamento alle informazioni ottenute tramite il nostro post sul blog. Si prega di chiedere il parere di professionisti, se del caso, per quanto riguarda la valutazione di eventuali informazioni specifiche, opinioni, consigli o altro contenuto. Noi non siamo responsabili e non potremo essere ritenuti responsabili per commenti di terze parti sul nostro blog post. Qualsiasi commento degli utenti sul nostro blog post che a nostra sola discrezione limita o inibisce qualsiasi altro utente dall'uso o dal godimento del nostro blog post è vietato e potrebbe essere segnalato a Sussex Publisher / Psychology Today.

  • Apprendimento sociale, un riabilitazione per lesioni cerebrali
  • Pensa sempre a queste cose
  • Abby Sunderland naviga in tutto il mondo: superkids e i loro genitori
  • Un JND e le risoluzioni del tuo nuovo anno
  • Quale prezzo pagheresti per amore?
  • Soddisfazione coniugale, salute e felicità
  • Anziani saggi nel cerchio della vita
  • L'agenda, parte III: la necessità di contribuire
  • Terapia notturna: come i sogni sgradevoli possono essere buoni per te
  • Giorno 12: Michael Cornwall sull'essere presente a "Madness"
  • Sei troppo iper?
  • Perdere Mr. Right
  • 4 modi in cui il tuo corpo può aiutarti a superare il blocco di Writer
  • 52 modi per dimostrare che ti amo: allocare risorse
  • Susan Henderson: scrivere un romanzo è un atto di fede
  • Cosa faresti se sapessi che non falliresti?
  • Ritmi di relazione
  • Cosa è più importante quando si sceglie un partner
  • Lascia andare la paura nel nuovo anno
  • Chi sta prendendo le pillole per dormire?
  • Una vita selvaggia e preziosa
  • Distruggi i tuoi sogni e guardali decollare
  • Oh i posti che possiamo andare
  • Earth Home Economics: Rebecca Adamson e "Enoughness"
  • 6 cattive abitudini che sabotano il tuo successo
  • Incontra il tuo sé futuro ideale
  • Parlano, ascoltiamo
  • Disturbo da stress post-drammatico: una causa nascosta di insonnia
  • I sintomi dell'insonnia aumentano il rischio di mortalità
  • 5 paure mentalmente forti persone affrontano frontalmente
  • Recensione del libro: The Magic Room: una storia sull'amore che desideriamo per le nostre figlie
  • Verità stoiche per un mondo digitale
  • Alcol probabilmente per tenerti sveglio, non ti aiuta a dormire
  • Devi "rischiare per il biscotto" per il successo sportivo
  • Ballando con un mentore
  • Questo candidato al Grammy 2019 è un sinesteta