Il vincitore del premio Linus Pauling parla della teoria del cervello impressa

Alla fine di maggio, Randy L. Jirtle, PhD ha ricevuto il Linus Pauling Functional Medicine Award e, come rivela la foto sopra, ha incluso alcune diapositive sulla teoria del cervello impresso e le sue implicazioni.

Come sottolinea il comunicato stampa dell'Istituto, il dott. Jirtle in precedenza ha diretto il laboratorio di epigenetica e imprinting presso la Duke University ed è ora professore di epigenetica presso il Dipartimento di scienze dello sport ed esercizio, Università del Bedfordshire, Bedford, Regno Unito e uno scienziato senior al McArdle Laboratory for Cancer Research presso l'Università del Wisconsin, Madison, Wisconsin.

Il Linus Pauling Award è stato presentato dall'Istituto per la Medicina Funzionale (IFM) dal 1996 a clinici e ricercatori il cui lavoro è stato pioniere di importanti principi nel modello della Medicina Funzionale. Jeffrey Bland, PhD, Presidente Emerito dell'IFM, ha detto questo sulla selezione del Dr. Jirtle come destinatario del premio Linus Pauling Functional Medicine 2014:

È uno straordinario scopritore che ha oltrepassato i confini della miopia disciplinare per diventare il padre dell'epigenomia ambientale. Lo definisco anche il padre dell'epigenetica nutrizionale a causa dell'importante osservazione che ha fatto sul ruolo che i nutrienti svolgono nella biologia dello sviluppo e che modulano l'espressione dell'epigenoma nel fenotipo. Nel suo lavoro alla Duke, con il suo dottorando Robert Waterland, hanno fatto quella che considererei una di quelle scoperte epiche e sismiche che l'ambiente nutrizionale dell'animale in gravidanza influenzerà l'esito fenotipico della prole .

Prof Jirtle è stato premiato nel 2006 con il Distinguished Achievement Award del College of Engineering presso l'Università del Wisconsin-Madison. Nel 2007, Jirtle è stato nominato per "Person of the Year" da TIME Magazine. È stato il destinatario inaugurale dell'Epigenetic Medicine Award nel 2008 e nel 2009 ha ricevuto lo STARS Lecture Award in Nutrition and Cancer dal National Cancer Institute. Ha pubblicato oltre 190 articoli peer-reviewed, è stato uno scienziato in primo piano sul programma televisivo NOVA sull'epigenetica dal titolo Ghost in Your Genes , e quest'anno ha pubblicato due libri su Epigenomics ambientale in Health and Disease.

Una delle molte affermazioni di fama del Prof Jirtle deriva dalla sua scoperta dell'epigenetica del mouse agouti (sopra), la cui colorazione è modificata epigeneticamente dalla dieta. Questa ricerca innovativa è diventata un paradigma dell'epigenetica ambientale e, come sottolinea nella sua conferenza, ha implicazioni di vasta portata per la nostra comprensione dello sviluppo umano e della suscettibilità alle malattie, incluso il rischio di malattie mentali come l'autismo e la schizofrenia.

Con l'impegno dell'interesse di autorità così importanti come questa, la teoria del cervello impresso sta chiaramente iniziando a ottenere un'audizione dove è più importante: tra i leader della comunità scientifica.

(Con i ringraziamenti e le congratulazioni a Randy Jirtle. Foto in alto di cortesia Bonnie Jirtle.)

Solutions Collecting From Web of "Il vincitore del premio Linus Pauling parla della teoria del cervello impressa"